I Dolci di San Valentino dell’Emilia-Romagna
Food Valley

I Dolci di San Valentino dell’Emilia-Romagna

di /// Febbraio 9, 2022 /// Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Food Valley

Interesse
Food Valley

Coppia

Caratteristica
Coppia

SHARE

Food Valley

Interesse
Food Valley

Coppia

Caratteristica
Coppia

SHARE

Per San Valentino volete sorprendere la vostra dolce metà “prendendola per la gola” e cercate qualcosa di più originale delle solite fragole e cioccolato? La tradizione culinaria dell’Emilia-Romagna offre varie idee per torte e dessert, ideali per celebrare la Festa degli innamorati nella maniera più dolce.

Torta Duchessa

Torta Duchessa Ph. @nonnapaperina
Torta Duchessa Ph. @nonnapaperina

La Torta Duchessa è il dessert di Parma per eccellenza, ed infatti porta il nome della amatissima Duchessa Maria Luigia.

L’origine della torta e del suo nome sono avvolte dal mistero. La leggenda vuole che la Torta Duchessa sia stata ideata e nominata così dal pasticcere di corte in onore di Maria Luigia. C’è anche chi sostiene però che si chiami così in quanto fosse il dolce favorito dalla Duchessa, o ancora che il dolce le sia stato intitolato solo successivamente, per accomunare la dolcezza del dessert a quello dell’amata sovrana.

È un dolce ricco e leggermente alcolico, ha un aspetto gustoso ed elegante (perfetto per celebrare San Valentino) ed è presente in tutte le migliori pasticcerie della città, spesso anche in versione mignon. Se invece volete cimentarvi nella preparazione casalinga, ecco la ricetta.

Torta Tenerina

Torta Tenerina Ph. @chiarasbakery
Torta Tenerina Ph. @chiarasbakery

Bassa, croccante all’esterno ma con un cuore cremoso, per i cittadini di Ferrara è LA torta al cioccolato.

Nota fin dal 1900 come Torta Montenegrina in onore di Elena Petrovich del Montenegro – sposa dell’allora Re d’Italia Vittorio Emanuele III – venne poi soprannominata dai ferraresi torta tacolenta, per la sua morbida consistenza interna. Oggi viene servita con una spolverata di zucchero a velo e spesso in abbinamento a una crema soffice a base di mascarpone.

Semplice da preparare, siamo certi che vi farà fare un figurone per San Valentino. Ecco la ricetta originale secondo la tradizione ferrarese.

Torta Barozzi

Torta Barozzi Ph. @visitvignola
Torta Barozzi Ph. @visitvignola

La Torta Barozzi è un dolce tipico della zona di Vignola, in provincia di Modena. Fu inventata alla fine dell’800 dal pasticciere Gollini, che aveva aperto un laboratorio proprio nel cuore del borgo.

È realizzata con cioccolato, uova, burro, zucchero, caffè, anche se ancora oggi la ricetta originale è gelosamente custodita dalla pasticceria vignolese.

La sua segretezza lo rende il dolce ideale per San Valentino, quando – occhi negli occhi e con il tripudio delle papille gustative – potrete “giocare” ad elencare gli ingredienti e provare a indovinare l’ingrediente segreto.

Se invece non riuscite a passare da Vignola per godervi l’originale, ecco la ricetta che, secondo i locali, più gli si avvicina.

Ciambella Romagnola

Ciambella romagnola Ph. @ricettedilaura
Ciambella romagnola Ph. @ricettedilaura

Non tutte le ciambelle riescono con il buco, e infatti questa ciambella non ce l’ha; la sua forma è distesa e allungata, come una pagnottella.

È la più classica dei dolci tipici di Romagna e la sua ricetta ha infinite varianti, anche se gli ingredienti classici sono quelli “poveri”, alla base di tanti dolci della tradizione contadina: uova, farina, zucchero, latte, burro.

Il suo gusto che sa di casa e di amore vi saprà sorprendere anche nel romantico dopocena del giorno di San Valentino, soprattutto se accompagnata da un buon bicchiere di vino dolce, come l’Albana o la Cagnina.

Autore

Elisa Mazzini

Web Content Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *