Menu
Menu

Città d’Arte e Terme – Weekend culturale con benessere

 | 

Città d’Arte e Terme – Weekend culturale con benessere


Tempo stimato di lettura: 6 minuti

Dopo la rubrica sulle Città d’Arte #InEmiliaRomagna approfondiamo l’argomento abbinando al tema culturale quello del benessere termale.
Perché quando è tempo di scegliere la meta per il fine settimana fuori casa bisogna mettere d’accordo le esigenze di tutti (la compagna/o, i figli o il gruppo di amici/amiche).
Chi è appassionato d’arte vuole visitare una nuova città d’arte, magari fuori dai grandi circuiti, e chi è in cerca di relax vuole crogiolarsi tutto il tempo in acqua calda godendo dei benefici effetti delle acque termali.
Se fino ad ora pensavate impossibile conciliare queste due esigenze, “ubriacandosi” di cultura per poi “inebriarsi” di relax, vi faremo ricredere: #InEmiliaRomagna sono tre le città che rispondono a entrambi i requisiti e siamo pronti a presentarvele!

  • Bologna – Portici
    Ph. @actoftraveling

  • Bologna – vista dalla Torre degli Asinelli
    Ph. bolognawelcome.com

  • Bologna – Chiesa della Madonna di San Luca
    Ph. Vanni Lazzari

  • Bologna – Terme San Luca
    Ph. maretermalebolognese

  • Ravenna – Galla Placidia
    Ph. Ravenna Mosaici

  • Ravenna – Complesso di San Vitale
    Ph. Serge_us, via #Instagram

  • Ravenna – Basilica di Sant’Apollinare in Classe
    Ph. Giacomo Banchelli

  • Terme di Punta Marina – massaggiopunta
    Ph. Terme di Punta Marina

  • Rimini – Domus del Chirurgo
    WLM2016 ph. gianlucamoretti

  • Rimini, Tempio Malatestiano
    WLM2015 ph. irene_giovannini

  • Rimini, Teatro Galli
    Ph. Comune di Rimini

  • Riminiterme
    Ph. Riminiterme


Bologna

Al centro del triangolo artistico italiano più famoso nel mondo, Firenze-Venezia-Roma, Bologna è facilmente raggiungibile anche in treno da tutta Italia.

Conosciuta come:

  • la Dotta, per l’Università più antica d’Europa
  • la Grassa, per l’enogastronomia di eccellenza
  • la Rossa, per il colore dei mattoni dei suoi palazzi nel centro storico
  • la Turrita, per le sue oltre 20 torri che nel Medioevo erano oltre 100

Bologna vi stupirà.

Vi basterà indossare il vostro paio di scarpe più comode per esplorarla facilmente in lungo e in largo, anche in giornate di pioggia, grazie ai suoi portici (quasi 40 chilometri).
Da sempre città vivace e fucina di arti e artisti, in ogni periodo dell’anno sono tante le mostre che ospita.
Per conoscere la mostra del momento (qui quelle previste a Bologna nel 2019) ecco le sedi principali: MAMbo, Palazzo Albergati, Palazzo Belloni, Palazzo Fava, Palazzo Pallavicini , Palazzo Pepoli.

La città ha anche un’ampia rete di teatri con cartelloni che spaziano dalla prosa alla commedia dialettale, dalle commedie musicali agli spettacoli per bambini oltre all’opera lirica e musica sinfonica.
Senza dimenticare che è anche Città Creativa della Musica UNESCO e se siete degli appassionati vi suggeriamo il tour Bologna Città della Musica con tappe al Museo della Musica e alla Collezione Tagliavini.

Per scoprire al meglio la città e usufruire di sconti vi suggeriamo la Bologna Welcome Card disponibile per 48 ore o 72 ore. Incluso nel prezzo molti musei/collezioni permanenti, visite guidate e la salita alla Torre degli Asinelli, tra i simboli della città.
Ma oltre a offrirvi molti vantaggi culturali prevede il 50% di sconto sull’accesso giornaliero alle aree termali bolognesi.

Prima o dopo il tour culturale sarà possibile godersi dei benefici effetti termali: per voi non uno ma ben due stabilimenti termali.

Le Terme Felsinee nella zona nord di Bologna sotto il colle più noto della città, quello della Madonna di San Luca.
Tante possibilità grazie a sauna, hammam, percorso vascolare e crenoterapia in acqua a 37° C e pacchetti specifici: antistress per iniziare al meglio la visita in città, fitness per tonificarsi e rigenerarsi prima della visita e gambe leggere per un effetto distensivo post tour.

Aperti durante la settimana fino a dopocena e nel weekend, il sabato con orario continuato e la domenica solo di pomeriggio.

Terme Felsinee – info sulle offerte termali


Anche le Terme di San Luca sono situate nella zona nord di Bologna in direzione dell’Aeroporto.
Tante le proposte di benessere dedicate a lui, a lei o alla coppia: trattamenti viso alla birra termale, scrub termali total body, massaggi con digitopressione o bagni di sole vi aspettano, per esaltare la propria bellezza e/o trascorrere momenti in dolce compagnia tra coccole benefiche.

Aperti durante la settimana fino a tardi e nel weekend con orario continuato con apertura la domenica solo fino a cena.

Terme San Luca – info sulle offerte termali

Leggi anche:

Bologna in 3 minutiCome arrivare a Bologna, Cosa mangiare a Bologna, Bologna Sotterranea, Bologna musei curiosi, Bologna archeologia, Bologna Street art e Cineteca di Bologna


Ravenna

Città d’arte da sempre, è stata tre volte capitale (Impero romano, regno degli Ostrogoti ed esarcato Bizantino), conta ben 8 monumenti UNESCO e può vantare un litorale una pineta decantata da Dante, che qui morì in esilio.
Molti l’hanno visitata ai tempi della scuola, è tra le mete più gettonate delle gite scolastiche, ma vale sempre la pena tornarci.
Ci si può dedicare al percorso Unesco o a quello dedicato ai luoghi danteschi per approfondire le conoscenze o acquisirne di nuove partecipando ad un corso di mosaico.
La città, come i suoi preziosi e storici mosaici, è discreta ma scintillante e promette di lasciarvi a bocca aperta.
Caratterizzata dal dinamismo romagnolo il consiglio è di riscoprirla sulle due ruote, qui tutto è a portata di mano, scegliendo di confondervi tra i locali.
Suggerita anche la visita in caso di eventi culturali come il Ravenna Festival e il Settembre Dantesco o a Classis, il nuovo Museo Archeologico.

Per scoprire al meglio la città e usufruire di sconti consigliamo la Romagna Visit Card che vi permette l’ingresso gratuito alla Basilica S. Apollinare in Classe, Mausoleo di Teodorico, Domus dei Tappeti di Pietra, MAR – Museo d’Arte della Città di Ravenna, Museo Nazionale di Ravenna TAMO, Museo del Mosaico – Complesso di San Nicolò, Ravenna , Cripta Rasponi e Giardini Pensili.
Oltre a offrirvi più di 50 ingressi gratuiti su tutto il territorio romagnolo prevede anche sconti del 10% sui trattamenti termali a Punta Marina.
E visto che è valida fino al 6 gennaio dell’anno successivo all’acquisto non buttatela e programmate altri weekend in Romagna 😉

Anche in questo caso vi segnaliamo l’opportunità di godersi dei benefici effetti termali al rientro o prima dell’inizio del tour culturale.

Le Terme di Punta Marina, frazione di Ravenna, sorgono sulla spiaggia, tra il mare Adriatico e la pineta dantesca.
Nella sua SPA tanti trattamenti viso corpo e massaggi. Tra i trattamenti suggeriamo un peeling corpo quello di linfopressoterapia e i percorsi speciale SPA e sauna e terme.

Struttura con apertura stagionale.

Terme di Punta Marina – info sulle offerte termali

Leggi anche:

Ravenna in 3 minutiCome arrivare a Ravenna, Cosa mangiare a Ravenna, Ravenna Unesco, Ravenna archeologia, Ravenna Street art, Le Vie di Dante e Arianna e i mosaici di Ravenna.


Rimini

Capitale del turismo balneare questa città non è solo mare ma anche tanta arte dai Romani al Rinascimento.
Grazie alle sue dimensioni a misura d’uomo sarà facile per voi svegliarsi potendo vedere il mare e magari fare una passeggiata mattutina sull’immenso bagnasciuga per poi raggiungere facilmente a piedi o in bicicletta il centro storico e iniziare la visita culturale.
Per il tour a tema la Rimini romana, da qui parte la consolare Via Emilia, 3 le principali tappe: Arco d’Augusto, Domus del Chirurgo e Ponte di Tiberio, mentre quelle del tour rinascimentale sono 2, entrambe legate alla nobile famiglia dei Malatesta con Castel Sismondo e il Tempio Malestiano.
Rimini è legata anche alla settima arte avendo dato i natali al grande maestro Federico Fellini: potrete respirare la magia onirica dei suoi film passeggiando tra le vie di Borgo San Giuliano, che un tempo ospitava le case dei pescatori, al di là del Ponte di Tiberio dove campeggiano tanti murales dedicati a lui e alle sue opere. E se vi rimane del tempo prendetevi un paio di ore per andare a vedere un film al Cinema Fulgor o assistere ad un’opera al Teatro Galli, entrambi da poco restaurati. Ma la città è interessata anche a ciò che è nuovo e contemporaneo e lo promuove nei nuovi spazi del Palazzo del Podestà e dell’Arengo – FAR| Fabbrica Arte Rimini. Gli appassionati sanno che Rimini è anche la Capitale del Disegno e ogni due anni ospita la Biennale del Disegno.

Anche qui vi suggeriamo la Romagna Visit Card che vi permette l’ingresso gratuito al Museo della Città e alla Domus del Chirurgo e prevede anche sconti del 15/25% sui trattamenti termali in città.

Riminiterme si trova direttamente sul mare, unico stabilimento termale in tutta la regione, con un’ampia e attrezzata spiaggia a sud della città. Un vero e proprio “Villaggio Termale al Mare” adatto a tutte le esigenze (da quelle dei più piccoli a più grandi).
L’area dedicata al benessere e relax offre numerosi trattamenti a base talassoterapica (effetto combinato di sole, iodio e acqua salata) tra cui: sauna, bagno turco, massaggi e applicazioni di fanghi estetici a base dei preziosi oligoelementi marini.
Senza dimenticare, se la visita è nel periodo primaverile/estivo, la possibilità di passeggiate e rinfrescanti bagni in acqua di mare.
Tra le proposte la stanza del sale, il peeling corpo alla farina di ceci, polvere di curcuma e zenzero, massaggi rilassanti o ayurvedici con possibilità di fare nordic walking in spiaggia.
E se la necessità di benessere prevale si può sempre fare un giorno di cultura e uno di relax.

Aperti tutti i giorni con orario continuato fino a cena, nel weekend prevedono la chiusura per pranzo.

Riminiterme – info sulle offerte termali

Leggi anche: Rimini in 3 minutiCome arrivare a Rimini, Rimini felliniane in 8 tappe ½ , Rimini e Piero della Francesca, Rimini archeologia, Rimini Street art, Weekend a Rimini, Rimini vista da Fellini


Autore:

Sangue siculo – abruzzese, nata e cresciuta a Firenze, emiliano romagnola di adozione. Montanara inside da sempre, da poco ha scoperto la sua passione anche per il mare…

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *