Menu
Menu

Ciaspolate in Emilia Romagna: luoghi e appuntamenti

 | 

Ciaspolate in Emilia Romagna: luoghi e appuntamenti


Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Chiunque ami camminare in mezzo alla neve le ha provate almeno una volta nella vita. Ce ne sono di tante forme – anche se nell’immaginazione collettiva somigliano sempre a dei gran racchettoni – e la loro popolarità è andata sempre crescendo negli ultimi anni.  Stiamo parlando delle ciaspole, strumento che consente di spostarsi agevolmente a piedi sulla neve fresca percorrendo stupendi itinerari immersi nel bianco e nel silenzio glaciale.

L’Appennino dell’Emilia Romagna è uno dei luoghi ideali per questo tipo di attività; confinante a sud con la Toscana e le Marche, i nostri rilievi sono caratterizzati da paesaggi diversificati che aprono a panorami che vanno dalle coste liguri fino alle dolci colline del Montefeltro.
Ecco quindi un breve excursus sulla possibilità di ciaspolate in Emilia Romagna, da Bologna a Piacenza passeggiate, informazioni e paesaggi per l’inverno 2020.

Ciaspolate in Emilia Romagna

Modena Ciaspolate in Appennino – Ph. Modenatur


BOLOGNA

Riguardo l’Appennino Bolognese è la località di Lizzano in Belvedere a farla da padrona. Situata infatti al confine tra le province di Modena e Pistoia, all’estremo lembo dell’Appennino bolognese, è luogo rinomato per la presenza dell’omonima stazione invernale, ma soprattutto per il Parco Regionale Corno alle Scale che si estende ai piedi del massiccio bolognese e che consente stupende passeggiate sia invernali che estive (alcuni dicono che nei giorni d’inverno in cui c’è poca foschia, sia possibile vedere addirittura la Corsica).

A Lizzano si organizzano ciaspolate nel Parco per tutti i mesi di Gennaio e Febbraio, con un fitto programma di appuntamenti per tutte le fasce e difficoltà. Tra le tante iniziative consigliamo il programma di ciaspolate notturne a partire dal 6 Dicembre 2019, un modo suggestivo di scoprire gli ambienti del Parco e gli antichi catini glaciali che ancora modella queste alture.

FORLI’-CESENA

Santa Sofia, Bagno di Romagna, Pemilcuore; ecco in breve le località in cui potrete trovare tante bellissime escursioni sui rilievi del Parco delle Foreste Casentinesi. Qui persistono infatti alcune delle foreste più antiche d’Europa che regalano ambienti fatti di silenzi e fauna selvatica.

Per eventi e ciaspolate in programma vi consigliamo di rimanere aggiornati sul sito del Parco delle Foreste Casentinesi, dove verranno pubblicati tutti gli appuntamenti dell’Inverno 2019-2020.

Ciaspolate in Emilia Romagna - Ph Foreste Casentinesi

Ciaspole in Emilia Romagna – Ph Foreste Casentinesi

MODENA

Eccoci nel territorio modenese, forse uno dei più rinomati dal punto di vista degli sport invernali.
Sestola, Fiumalbo, Pievepelago e Frassinoro: in questa zona praticamente tutti i comuni ubicati intorno al Monte Cimone offrono un programma specifico di passeggiate e itinerari con le ciaspole.

Siamo nel territorio del Parco del Frignano, un luogo perfetto per avventurarsi tra i boschi e le vallate con le ciaspole alla ricerca a delle tracce degli animali selvatici e dei canti degli uccelli, dil tutto senza dimenticare di assaggiare le prelibatezze gastronomiche tradizionali… senza alcuna fretta di consumare cose e sensazioni.

 

REGGIO EMILIA

Ed eccoci nel territorio dell’Appennino Reggiano, che riserva a tutti i visitatori un affascinante panorama di vallate e rilievi montuosi adagiati tra l’Emilia-Romagna Romagna e la Toscana.
Qui è la località di Cerreto Laghi il punto di partenza di lunghe ciaspolate che portano in alto verso i crinali; esperienze e attività che riportano ad un passato lontano, quando le racchette da neve rappresentavano per la gente d’Appennino l’unico modo di spostarsi in inverno, quando le nevicate erano abbondanti.

Ai visitatori della località reggiana, le associazioni locali propongono ciaspolate diurne la domenica, con ritrovo alle ore 9.00 e notturne il sabato sera, con ritrovo ore 18.00. Di solito al termine delle ciaspolate si rientra in rifugio, dove ci si sofferma a gustare piatti tipici locali come polenta con funghi e cinghiale, polenta di castagne, torte casalinghe e liquori ai frutti di bosco.
Per chi lo desidera, è possibile fermarsi anche per dormire nella nuova struttura appena inaugurata “Il mulino di Cerreto Alpi”, un alloggio rurale ricavato all’interno di un antico mulino ad acqua sulle sponde del fiume Secchia, che dispone di 8 posti letto, di un bagno interno e uno esterno, di un angolo cucina attrezzato, e di una ampia sala da pranzo.

Cerreto Laghi, Inverno| Ph. CarloAlbertoConti via Cerretolaghi.info

 

PARMA

Tra i rilievi più alti dei tutto l’arco Appenninico dell’Emilia Romagna, l’Appennino Parmense regala, soprattutto in quota, angoli che non hanno nulla da invidiare ai paesaggi alpini, non per niente gran parte del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano si trova proprio in questo territorio.
Corniglio, Monchio delle Corti, Tizzano Val Parma e Borgo Val Taro sono le località da dove partono la maggior parte delle escursioni che vi porteranno alla scoperta del crinale che divide Emilia-Romagna, Toscana e Liguria tra bellissimi panorami, antichi catini glaciali ed eccellenze gastronomiche tipiche della provincia parmanese.

PIACENZA

Nel territorio Piacentino la Pro Loco di Ferriere ogni anno propone per i mesi gennaio, febbraio e marzo un vario programma invernale in quota, tra animazione, trail, escursioni nell’Appennino piacentino, alcune anche in notturna. Gli itinerari si sviluppano intorno a Prato Grande, situato a 1450 mt di quota, sulla sinistra del torrente Nure, a Ferriere.
Posto all’incrocio di diversi sentieri segnati dal C.A.I., tra i quali quello che raggiunge le cascate del torrente Lardana, detto anche dell’Aquila, Prato Grande è un luogo unico da cui si gode un’ampio panorama che spazia sulle vette dell’Appennino Piacentino e Ligure.

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *