Menu
Menu

Trekking col treno 2019 – turismo lento per un’esperienza sostenibile e consapevole

 | 

Trekking col treno 2019 – turismo lento per un’esperienza sostenibile e consapevole


Tempo stimato di lettura: 5 minuti

Un buon camminatore non lascia tracce.

Lao Tzu – Tao Te Ching

La frenetica vita quotidiana e le prime giornate di sole e le temperature più miti bastano per stimolare in molti di noi la voglia di stare all’aria aperta e di dedicarsi a ciò che più ci piace, alla ricerca di uno stile di vita più in simbiosi con la natura.
#InEmiliaRomagna, la soluzione che soddisfa in un colpo solo queste necessità l’abbiamo trovata, risponde al nome di Trekking col treno e da 28 anni ci dà anche modo di conoscere meglio la nostra regione.

Si tratta di un calendario – da marzo a dicembre – di escursioni e itinerari poco battuti, organizzati dal CAI di Bologna e Città Metropolitana di Bologna, che prevede, nel rispetto dell’ambiente, il raggiungimento del punto di partenza o di qualche tappa intermedia con i mezzi pubblici, treno prevalentemente ma anche bus.

Un’occasione per un’escursione o per un viaggio lento, sostenibile e consapevole, alla scoperta del territorio, denso di memoria storica perché comprendere il passato ci è di aiuto per adoperarci per un futuro migliore. Oltre 50 le escursioni che solcheranno i sentieri di valli, colline e cime del territorio bolognese, di cui oltre la metà anche in inglese*.

Immancabile la classica escursione Barbiana-Monte Sole, un trekking di sette giorni (22-28 settembre) tra Toscana ed Emilia-Romagna lungo un percorso di pace sulle tracce di due importanti figure del Novecento: don Lorenzo Milani e don Giuseppe Dossetti. Il trekking termina simbolicamente a Monte Sole, luogo simbolo della Resistenza, di valori e di memoria.

Perché camminare all’aria aperta, lo sa bene anche chi lo fa anche di tanto in tanto, fa scoprire la storia di luoghi che pensavi di conoscere e le sue genti con saperi che spesso rischiano l’estinzione, permette di allargare i tuoi orizzonti rendendoti più attento e più sensibile. Dà energia nonostante la fatica, rigenera dandoti la carica aiutandoti a riscoprire le vere priorità della vita e talvolta anche a trovare le soluzioni ai tuoi problemi.

Concedetevi il lusso di sentirvi liberi, vedere posti nuovi, toccare con mano tracce di storia, gustare i prodotti del sottobosco, respirare l’aria fine e pura e ascoltare la voce dei ruscelli: vi arricchirete come non avreste mai pensato e non vedrete l’ora di tornarci.

Per voi una selezione di escursioni (sempre con pranzo/cena al sacco), per tutte le stagioni.

  • Ph. Trekkingcoltreno.it

  • Ph. Trekkingcoltreno.it

  • Ph. Trekkingcoltreno.it

  • Ph. Trekkingcoltreno.it

  • Ph. Trekkingcoltreno.it

  • Ph. Trekkingcoltreno.it

  • Ph. Trekkingcoltreno.it


Trekking col treno – inverno

Trekking_col_treno-02_La-battaglia-di-Zappolino-Ph.Trekking-col-treno

Ph. Trekkingcoltreno.it

“Arginiamo” il cammino sul Samoggia
Domenica 3 marzo 2019

Un percorso lungo gli argini di pianura in compagnia di una guida storico-naturalistica che ci aiuterà ad approfondire la conoscenza sulla Cassa di Espansione del torrente Samoggia.

Mezzo di trasporto – Treno
13 km – difficolta facile
Ritrovo – h. 7.50 Bologna, Stazione Centrale Piazzale Ovest
Partenza a piedi – h. 8.45 San Giovanni in Persiceto, Stazione
Arrivo previsto – h. 16.08 Bologna, Stazione Centrale


La battaglia di Zappolino*
Domenica 10 marzo 2019

Alla scoperta delle colline tra Bologna e Modena, tra storie di confini, battaglie e secchie rapite, perché è proprio in questi luoghi che nel XIV° secolo si combatté la Battaglia di Zappolino conosciuta anche come Battaglia della secchia rapita.

Mezzo di trasporto – Treno+Bus
16 km – difficolta facile
Ritrovo – h. 9.00 Bologna Stazione Centrale Piazzale Ovest
Partenza a piedi – h. 10.40 Monteveglio, Piazza del Comune
Arrivo previsto – h. 18.26 Casalecchio di Reno, Casa della Conoscenza


La Via della Lana e della Seta – 1° tappa*
Domenica 17 marzo 2019

La prima tappa delle sei tappe del trekking che collega Bologna a Prato: per conoscere storie, luoghi e personaggi di un Appennino tanto sconosciuto quanto interessante.

Mezzo di trasporto – Treno
21 km – difficolta facile
Ritrovo – h. 8.00 Bologna, Piazza Maggiore
Arrivo previsto – h. 17.32 Bologna, Stazione Centrale

Trekking col treno – primavera

Trekking_col_treno-05_Una-torre-contesa-tra-Sambro-e-Setta-Ph.Trekking-col-treno

Ph. Trekkingcoltreno.it

Una torre contesa tra Sambro e Setta*
Domenica 24 marzo 2019

Escursione tra le valli del Sambro e del Setta nei dintorni del Castello di Montorio, sito nel comune di Monzuno, il cui nome deriva da Giove (Mons Zeus) o Giunone (Mons Juno).

Mezzo di trasporto – Treno
18 km – difficolta facile
Ritrovo – h. 8.55 Bologna, Stazione Centrale Piazzale Ovest
Partenza a piedi – h. 10.40 San Benedetto Val di Sambro, Stazione
Arrivo previsto – h. 18.48 Bologna, Stazione Centrale


Obelix de nueter*
Sabato 13 aprile 2019

Alla scoperta di monoliti giganteschi nascosti tra i boschi bolognesi, che solo un eroe dei fumetti dotato di poteri magici può spostare!

Mezzo di trasporto – Treno+Bus
15 km – difficolta facile
Ritrovo – h. 6.50 Bologna, Stazione Centrale Piazzale Ovest
Partenza a piedi – h. 8.35 Rocca di Roffeno
Arrivo previsto – h. 17.32 Bologna, Stazione Centrale


Il sentiero dei Brentatori
Domenica 12 maggio 2019

Sulle tracce dell’antico sentiero che facevano i portatori di vino, chiamati “Brentatori” perché portavano sulle spalle l’antica unità di misura per il vino che valeva 75 litri, chiamata “brenta”.

Mezzo di trasporto – Treno+Bus
16 km – difficolta facile
Ritrovo – h. 9.00 Bologna, Stazione Centrale Piazzale Ovest
Partenza a piedi – h. 10.30 Monteveglio
Arrivo previsto – h. 17.47 Bologna, Stazione Centrale


Alla scoperta della Nuda
Domenica 19 maggio 2019

Itinerario ad anello classico per i bolognesi molto interessante dal punto di vista geologico naturalistico, al confine tra Emilia e Toscana.

Mezzo di trasporto – Treno+Bus
12 km – difficolta media
Ritrovo – h. 6.50 Bologna, Stazione Centrale Piazzale Ovest
Partenza a piedi – h. 9.30 Madonna dell’Acero
Arrivo previsto – h. 19.32 Bologna, Stazione Centrale

Trekking col treno – estate

Ph. Trekkingcoltreno.it

Anello della Dardagna
Domenica 30 giugno 2019

Un interessante e impegnativo giro ad anello intorno al torrente Dardagna con le sue spettacolari cascate di fronte al massiccio scudo dei monti della Riva.

Mezzo di trasporto – Treno+Bus
13 km – difficolta alta
Ritrovo – h. 6.50 Bologna, Stazione Centrale Piazzale Ovest
Partenza a piedi – h. 9.40 Madonna dell’Acero
Arrivo previsto – h. 19.32 Bologna, Stazione Centrale


I mulini di montagna
Sabato 3 agosto 2019

Escursione storico-naturalistica all’Alpe di Monghidoro ai vecchi mulini di montagna (Mulino di mazzone e di Ca’ di Gugliemo) con possibile visita al Museo della civiltà di Piamaggio.

Mezzo di trasporto – Bus
14 km – difficolta facile
Ritrovo – h. 6.20 Bologna, Autostazione
Partenza a piedi – h. 8.30 Piamaggio
Arrivo previsto – h. 19.05 Bologna, Autostazione


Mirtilli al Corno
Domenica 11 agosto 2019

Al Corno alle Scale è stagione di mirtilli… non resta che andare a camminare sul panoramico monte Spigolino da cui si potrà godere di bei panorami con innumerevoli variazione sul verde.

Mezzo di trasporto – Treno+Bus
14 km – difficoltà media
Ritrovo – h. 6.50 Bologna, Stazione Centrale Piazzale Ovest
Partenza a piedi – h. 9.40 Rifugio Canevone
Arrivo previsto – h. 19.31 Bologna, Stazione Centrale


Per borghi antichi
Domenica 25 agosto 2019

Viaggio nel tempo tra il Samoggia e il Panaro, in una terra di castelli, torri e antichi villaggi come Dragodena e Montetortore.

Mezzo di trasporto – Treno+Bus
13 km – difficoltà facile
Ritrovo – h. 9.00 Bologna, Stazione Centrale Piazzale Ovest
Partenza a piedi – h. 10.30 Tolè
Arrivo previsto – h. 18.28 Casalecchio di Reno, ex Albergo Pedretti

Trekking col treno – autunno

Trekking_col_treno-56_conchiglie-su-monte-mario-Ph.Trekking-col-treno

ph. Trekkingcoltreno.it

Zandar: l’ultimo brigante dell’Appennino*
Sabato 12 ottobre 2019

Dai rifugi sul Monte Bonsara alla casa della fidanzata, fino alla cacciata degli austriaci da Bologna: ripercorriamo i passi dell’ultimo romantico fuorilegge delle nostre zone.

Mezzo di trasporto – Treno+Bus
22 km – difficoltà medio
Ritrovo – h. 7.00 Bologna, Stazione Centrale Piazzale Ovest
Partenza a piedi – h. 8.30 Montepastore
Arrivo previsto – h. 18.32 Bologna, Stazione Centrale


Ponti tra Emilia e Romagna
Domenica 3 novembre 2019

Al confine tra Emilia e Romagna, sul Cammino di S. Antonio, tra gruccioni, calanchi e sabbie, dal Sillaro al Santerno.

Mezzo di trasporto – Treno+Bus
22 km – difficoltà medio
Ritrovo – h. 7.00 Bologna, Autostazione
Partenza a piedi – h. 8.15 San Martino in Pedriolo
Arrivo previsto – h. 18.54 Bologna, Stazione Centrale


Conchiglie su Monte Mario?
Domenica 17 novembre 2019

Scala il Monte Mario per scoprire perché la montagna conserva conchiglie fossili tra le sue rocce, a ricordo dell’oceano che un tempo ricopriva questa area.

Mezzo di trasporto – Treno+Bus
22 km – difficoltà medio
Ritrovo – h. 7.00 Bologna, Autostazione
Partenza a piedi – h. 8.15 San Martino in Pedriolo
Arrivo previsto – h. 18.54 Bologna, Stazione Centrale

Come partecipare

Mappa delle escursioni

Libretto escursioni 2019 in pdf 

Il nostro consiglio, visto che il tempo può subire sempre sbalzi termici importanti, è quello di prevedere  un abbigliamento consono che comprenda anche capi caldi e impermeabili (modalità cipolla ON) e un buon paio di scarpe comode, meglio se  impermeabili.

Buon viaggio trekker!

Autore:

Sangue siculo – abruzzese, nata e cresciuta a Firenze, emiliano romagnola di adozione. Montanara inside da sempre, da poco ha scoperto la sua passione anche per il mare…

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *