Trekking col treno 2021 – turismo lento per un’esperienza sostenibile e consapevole
Natura e Outdoor

Trekking col treno 2021 – turismo lento per un’esperienza sostenibile e consapevole

di /// Agosto 31, 2021 /// Tempo stimato di lettura: 12 minuti

Natura e Outdoor

Interesse
Natura e Outdoor

SHARE

Natura e Outdoor

Interesse
Natura e Outdoor

SHARE

Un buon camminatore non lascia tracce.

Lao Tzu – Tao Te Ching

Dopo tanti mesi il ritorno alla vita quotidiana per molti è stato sinonimo di desiderio di stare all’aria aperta e dedicarsi a ciò che più ci piace, alla ricerca di uno stile di vita più in simbiosi con la natura.

#InEmiliaRomagna, la soluzione che soddisfa in un colpo solo queste necessità l’abbiamo trovata da tempo, risponde al nome di Trekking col treno e da 30 anni ci dà anche modo di conoscere meglio la nostra regione.

Si tratta di un calendario – da maggio a dicembre – di escursioni e itinerari poco battuti, all’insegna della sicurezza e e della scoperta a piedi del territorio bolognese, organizzati dal CAI di Bologna e Destinazione turistica Bologna, che prevede, nel rispetto dell’ambiente, il raggiungimento del punto di partenza o di qualche tappa intermedia con i mezzi pubblici, treno prevalentemente.

Ovviamente a seguito dell’emergenza sanitaria sono state previste nuove modalità di fruizione, pensate per la sicurezza di partecipanti e accompagnatori, in linea con le disposizioni nazionali e regionali.

Unica condizione: prenotare con anticipo, anche presso info point eXtraBO, perché i posti sono limitati; i gruppi quest’anno saranno infatti più ristretti in osservanza di tutte le regole di sicurezza previste.

Sul sito web ogni escursione ha una sua pagina con descrizione, profilo altimetrico, mappa e tracciato .gpx con georeferenziazione dell’itinerario.

Qui tutte le info su come partecipare

Sarà un’occasione per un’escursione o per un viaggio lento, sostenibile e consapevole, alla scoperta del territorio, denso di memoria storica perché comprendere il passato ci è di aiuto per adoperarci per un futuro migliore.

Perché camminare all’aria aperta, lo sa bene anche chi lo fa anche di tanto in tanto, fa scoprire la storia di luoghi che pensavi di conoscere e le sue genti con saperi che spesso rischiano l’estinzione, permette di allargare i tuoi orizzonti rendendoti più attento e più sensibile. Dà energia nonostante la fatica, rigenera dandoti la carica aiutandoti a riscoprire le vere priorità della vita e talvolta anche a trovare le soluzioni ai tuoi problemi.

Concedetevi il lusso di sentirvi liberi, vedere posti nuovi, toccare con mano tracce di storia, gustare i prodotti del sottobosco, respirare l’aria fine e pura e ascoltare la voce dei ruscelli: vi arricchirete come non avreste mai pensato e non vedrete l’ora di tornarci.

Oltre 30 le escursioni che solcheranno i sentieri di valli, colline e cime del territorio bolognese. Un’occasione per esplorare territori immersi nel verde con percorsi lenti e dolci consentendo a tutti di godere appieno delle bellezze italiane e appassionarsi alla natura.

Ecco la nostra selezione di escursioni (sempre con pranzo/cena al sacco), per la primavera, l’estate e l’autunno.

  • Ph. Trekkingcoltreno.it
  • Ph. Trekkingcoltreno.it
  • Ph. Trekkingcoltreno.it
  • Ph. Trekkingcoltreno.it
  • Ph. Trekkingcoltreno.it
  • Ph. Trekkingcoltreno.it
  • Ph. Trekkingcoltreno.it

Trekking col treno – primavera

U06_Il-mare-in-montagna, ph. Trekking col treno

ph. Trekking col treno

Sulle tracce dei Capitani di Montagna

Domenica 30 maggio 2021

Un percorso di crinale tra la Limentra Orientale e il Reno, immersi nella storia di un territorio dove nel Medioevo governavano i Capitani della Montagna.

Mezzo di trasporto – Treno
16 km – difficoltà facile
Ritrovo – h. 6.50 Bologna, Stazione Centrale
Partenza a piedi – h. 8.15 Riola
Arrivo previsto – h. 17.32 Bologna, Stazione Centrale


Il mare in montagna

Domenica  6 giugno 2021

Alla scoperta di terre che anticamente erano sommerse dal mare e che oggi sono ricche di fossili marini, inglobati nelle rocce del nostro prezioso Contrafforte Pliocenico.

Mezzo di trasporto – Treno
20 km – difficoltà media
Ritrovo – h. 8.45 Bologna, Stazione Centrale
Partenza a piedi – h. 9.35 Sasso Marconi, Stazione
Arrivo previsto – h. 18.27 Bologna, Stazione Centrale


Conchiglie di antiche lagune: la torre e la rupe

Domenica  13 giugno 2021

Una rupe a guardia della confluenza di due importanti direttrici, la valle del Reno e la valle del Setta che ci svelerà una parte del contrafforte pliocenico.

Mezzo di trasporto – Treno
20 km – difficoltà facile
Ritrovo – h. 8.45 Bologna, Stazione Centrale piazzale Ovest
Partenza a piedi – h. 9.00 Sasso Marconi, Stazione
Arrivo previsto – h. 17.32 Bologna, Stazione Centrale

Trekking col treno – estate

U23_Suviana-un-lago-tra-i-monti, ph. Trekking col treno

ph. Trekking col treno

Di qua e di là del Rio Maggiore alle radici della “Radio”

Domenica 11 luglio

Sul “Sentiero Marconiano” tra antichi borghi, grandiosi panorami e boschi lussureggianti, alla ricerca dei luoghi dove vissero gli antenati di Guglielmo Marconi.

Mezzo di trasporto – Treno
24 km – difficoltà media
Ritrovo – h. 6.50 Bologna, Stazione Centrale
Partenza a piedi – h. 8.30 Porretta Terme
Arrivo previsto – h. 19.32 Bologna, Stazione Centrale


In montagna come in Provenza*

Domenica  18 luglio 2021

Scopriremo come tra i paesaggi montani nei pressi di Vergato si nascondano sorprendenti distese di lavanda: ovvero la Provenza a pochi chilometri da Bologna

Mezzo di trasporto – Treno
21 km – difficoltà media
Ritrovo – h. 6.50 Bologna, Stazione Centrale
Partenza a piedi – h. 8.00 Pioppe di Salvaro
Arrivo previsto – h. 18.32 Bologna, Stazione Centrale


Memoria in movimento

Domenica  1 agosto 2021

Trekking col treno solo per chi arriva da fuori Bologna per questo trekking urbano che commemora la strage del 2 Agosto 1980, efferata e inutile strage che ha scosso Bologna ed il mondo.

Mezzo di trasporto – Treno
15 km – difficoltà facile
Ritrovo – h. 9.15 Ponticella di San Lazzaro di Savena , capolinea 11B
Arrivo previsto – h. 14.15 Bologna, Stazione Centrale


Italicus e i boschi di Monteacuto Vallese

Domenica  8 agosto 2021

Un’escursione di scoperta seguendo il racconto del giovane Nando Barbari nella comunità dell’Appennino degli anni ’40, e in ricordo della bomba e dei morti e feriti sul treno Italicus.

Mezzo di trasporto – Treno
21 km – difficoltà media
Ritrovo – h. 7.25 Bologna, Stazione Centrale – piazzale Est
Partenza a piedi – h. 8.30 San Benedetto Val di Sambro
Arrivo previsto – h. 17.50 Bologna, Stazione Centrale


Suviana: un lago tra i monti

Domenica  22 agosto 2021

Camminare …sull’acqua. Lo slogan giusto per questa escursione ricaricante e rinfrescante intorno al Lago di Suviana.

Mezzo di trasporto – Treno
18 km – difficoltà facile
Ritrovo – h. 6.50 Bologna, Stazione Centrale
Partenza a piedi – h. 8.30 Porretta Terme
Arrivo previsto – h. 19.32 Bologna, Stazione Centrale


Una mulattiera nell’Alto Reno

Domenica 5 settembre 2021

Da Silla ci incamminiamo su una antica mulattiera per poi raggiungere Molino del Pallone.

Mezzo di trasporto – mezzi propri
12 km – difficoltà media

Ritrovo – h. 6.45 Bologna, Stazione Centrale
Partenza a piedi – h. 8.20 Porretta Terme, stazione
Arrivo previsto – h. 19.32 Bologna, Stazione Centrale

Trekking col treno – autunno

U33_Cicloescursione-Anello-di-Villanova, ph. TRehkking col treno

ph. Trekking col treno

La Riserva Naturale Orientata Bosco della Frattona

Sabato 25 settembre 2021

Non lontano da Imola, scopriremo una piccola Riserva che mantiene un buon grado di naturalità e rappresenta un esempio dell’antico paesaggio forestale delle nostre colline.

Mezzo di trasporto – Treno
20,6 km – difficoltà facile
Ritrovo – h. 8.00 Bologna, Stazione Centrale
Partenza a piedi – h. 9.00 Imola, stazione
Arrivo previsto – h. 17.40 Bologna, Stazione Centrale


Le colline di Dozza tra Sillaro e Sellustra

Domenica 10 ottobre 2021

Alla scoperta delle colline di Dozza e della valle del Sillaro lungo un percorso ad anello che parte da Castel San Pietro.

Mezzo di trasporto – Treno
21 km – difficoltà facile
Ritrovo – h. 8.15 Bologna, Stazione Centrale
Partenza a piedi – h. 8.50 Castel San  Pietro, stazione
Arrivo previsto – h. 17.26 Bologna, Stazione Centrale


Cicloescursione: Anello di Villanova

Sabato 16 ottobre 2021

Pedalando sulle tracce degli etruschi incontreremo i segni dell’antica centuriazione, la piccola Versailles bolognese nelle campagne budriesi e visiteremo il MUV – Museo della civiltà Villanoviana.

Mezzo di trasporto – Bici
14 km – difficoltà facile
Ritrovo e partenza in bici – h. 8.15 Bologna, ExtraBo
Arrivo previsto – h. 17.00 Bologna, Piazza del Nettuno


Nelle terre di Giorgio Morandi

Sabato 23 ottobre 2021

Percorso nelle terre del pittore bolognese Giorgio Morandi, dove natura, storia e arte si fondono dando vita al meraviglioso ambiente appenninico.

Mezzo di trasporto – Treno
16 km – difficoltà medio
Ritrovo – h. 7.50 Bologna, Stazione Centrale
Partenza a piedi – h. 8.50 Pioppe di Salvaro
Arrivo previsto – h. 18.32 Bologna, Stazione Centrale


La Madonna dei Boschi e i Gessi

Domenica 21 novembre  2021

Il parco regionale dei Gessi bolognesi, non lontano da Bologna, è tutto da scoprire, chiesa all’interno del bosco inclusa…

Mezzo di trasporto – Bus
14 km – difficoltà facile
Ritrovo – h. 8.45 Ponticella di San Lazzaro di Savena , capolinea 11B
Arrivo previsto – h. 16.05 Bologna


Un presepe nei boschi

Domenica 28 novembre 2021

Anche se in quella data mancherà ancora qualche settimana a Natale, su Monte Mario, tra gli aceri, i castagni e i noccioli, c’è già un piccolo delizioso Presepe che aspetta solo camminatori responsabili.

Mezzo di trasporto – Treno
12 km – difficoltà facile
Ritrovo – h. 8.45 Bologna, Stazione Centrale
Partenza a piedi – h. 9.45 Sasso Marconi
Arrivo previsto – h. 17.32 Bologna, Stazione Centrale

Il nostro consiglio, visto che il tempo può subire sempre sbalzi termici importanti, è quello di prevedere  un abbigliamento consono che comprenda anche capi caldi e impermeabili (modalità cipolla ON) e un buon paio di scarpe comode, meglio se  impermeabili.

Buon viaggio trekker!

* L’accompagnatore parla anche inglese

 

Autore

Celestina Paglia

Sangue siculo – abruzzese, nata e cresciuta a Firenze, emiliano romagnola di adozione. Montanara inside da sempre, da poco ha scoperto la sua passione anche per il mare…

Potrebbe interessarti

Newsletter

Conosci la nostra newsletter?

Ogni primo del mese, una email con contenuti selezionati ed eventi in arrivo.

Iscriviti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *