Luglio e agosto in Emilia Romagna – le mostre dell’estate
Arte e Cultura

Luglio e agosto in Emilia Romagna – le mostre dell’estate

di /// Agosto 31, 2021 /// Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Arte e Cultura

Interesse
Arte e Cultura

SHARE

Arte e Cultura

Interesse
Arte e Cultura

SHARE

Si sa, l’estate è la stagione delle vacanze al mare o in montagna… ma si può  sempre cogliere l’occasione, in attesa di partire o al rientro, di dedicarsi un weekend in una città mai vista cogliendo l’occasione di visitare una mostra.

In Emilia Romagna a luglio e agosto sono tante le mostre che valgono la pena di essere visitate prima che sia troppo tardi.
Che ne dici di una pausa culturale al fresco delle sale espositive prima di goderti a pieno aperitivi o cene all’aperto in centri storici sempre più attrattivi e frequentati che ogni sera riservano tanti appuntamenti?

Dal cinema alla fotografia, dal manierismo al realismo, dall’Ottocento al Novecento, dal classicismo di Leonardo al pop di Fiorucci.
Ecco la selezione delle mostre in Emilia Romagna che terminano a luglio e agosto e di quelle consigliate per conoscere meglio un giovane artista, uno scrittore mondiale e un mito sportivo.

Per decidere la meta del tuo prossimo break dai un’occhiata anche al calendario completo (in continuo aggiornamento) delle mostre che si terranno in regione nel 2019 per trovarne altre giuste per te!

  • Reggio Emilia – ANTONIO FONTANESI E LA SUA EREDITA’. Da Pellizza da Volpedo a Burri
  • Rimini – DAVID LYNCH. Dreams. A Tribute to Fellini
  • Fontanellato (PR) – LA MANIERA EMILIANA. Bertoja, Mirola, da Parma alle Corti d’Europa
  • Parma – LA FORMA DELL’IDEOLOGIA. PRAGA: 1948 –1989
  • Parma – 1968. Un Anno
  • Parma – LA FORTUNA DELLA SCAPILIATA DI LEONARDO DA VINCI
  • Modena – POP THERAPY. Fiorucci e la rivoluzione delle figurine
  • Modena – FRANCO FONTANA. Sintesi
  • Riccione – CLAUDE NORI. Un’estate con te
  • Bologna – JULIAN CHARRIÈRE. All We Ever Wanted Was Everything and Everywhere 
  • Roncole Verdi (PR) – GIOVANNINO, NOSTRO BABBO. Giovannino Guareschi raccontato dai figli 
  • Bologna – AYRTON MAGICO. L’anima oltre i limiti 

Mostre dell'estate #InEmiliaRomagna che terminano a luglio

Fino al 14 luglio

Reggio Emilia – ANTONIO FONTANESI E LA SUA EREDITA’. Da Pellizza da Volpedo a Burri: alla scoperta di un interprete straordinario delle novità del paesaggio romantico, uomo inquieto nella vita e innovativo sperimentatore nella pittura ha influenzato il moderno Novecento fino al Secolo breve.

Rimini – DAVID LYNCH. Dreams. A Tribute to Fellini: una serie straordinaria di opere per scoprire l’ammirazione di un artista per un altro e il filo sottile che li lega – la settima arte – che esplora il mondo dei sogni e dell’inconscio.

Fino al 28 luglio

Fontanellato (PR) – LA MANIERA EMILIANA. Bertoja, Mirola, da Parma alle Corti d’Europa:due artisti alla corte dei Farnese per una rilettura della straordinaria civiltà pittorica che seguì il Rinascimento e che determinò una rivoluzione in fatto di iconografie, regole e consuetudini pittoriche dall’Emilia alle corti d’Europa.

Parma – LA FORMA DELL’IDEOLOGIA. PRAGA: 1948 –1989: un percorso che approfondisce l’atmosfera culturale dagli anni ’20 agli anni ’80 nel contesto della città di Praga e più in generale nella nazione cecoslovacca.

Mostre dell'estate #InEmiliaRomagna che terminano ad agosto

Fino al 4 agosto

Parma – 1968. Un Anno: un’indagine su un anno chiave della storia del Novecento a cinquant’anni di distanza che fa emergere le trasformazioni nel sistema della comunicazione, i mutamenti socio-antropologici e una nuova riflessione sul corpo e sull’ambiente, che esplosero in quell’anno.

Fino al 12 agosto

Parma – LA FORTUNA DELLA SCAPILIATA DI LEONARDO DA VINCI: per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci una sequenza strepitosa di capolavori, a partire da ben 4 opere di Leonardo, tra cui l’affascinante Scapiliata che esprime forza, libertà, femminilità.

Fino al 25 agosto

Modena – POP THERAPY. Fiorucci e la rivoluzione delle figurine: un viaggio nel tempo, in quegli anni ’80 in cui si scatenò una vera e propria ‘Fioruccimania”, per rivivere la creatività dello stilista milanese.

Modena – FRANCO FONTANA. Sintesi: oltre sessant’anni di carriera dell’artista modenese tracciando i suoi rapporti con alcuni dei più autorevoli autori della fotografia del Novecento.

Riccione – CLAUDE NORI. Un’estate con te: 70 fotografie del fotografo francese dedicate all’estate italiana anni ’80 con un omaggio speciale a Luigi Ghirri a cui era legato da una grande amicizia.

Tags:

- -

Autore

Celestina Paglia

Sangue siculo – abruzzese, nata e cresciuta a Firenze, emiliano romagnola di adozione. Montanara inside da sempre, da poco ha scoperto la sua passione anche per il mare…

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *