5 percorsi all’aria aperta per trascorrere la Pasqua in Emilia Romagna

 | 

5 percorsi all’aria aperta per trascorrere la Pasqua in Emilia Romagna


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

La primavera è oramai giunta alle porte, in un’estasi di colori ed emozioni. Quale modo migliore per trascorrere le festività pasquali all’aria aperta? Lo staff di #InEmiliaRomagna propone 5 percorsi che vi porteranno a spasso alla scoperta della natura nelle diverse province della regione. Il vostro viaggio tra camminate, percorsi in bicicletta e, perchè no, anche seduti in sella ad un cavallo!

1-Antichi sentieri sul Bidente delle Celle (FC)

Primavera

Un giro ad anello attorno alle valli selvagge del Bidente delle Celle, risalendo le famose Ripe Toscane e il Fosso del Satanasso, giungendo alle cime di Monte Falco e Monte Falterona, per poi scendere nella splendida Foresta di Campigna fino al Castello del Corniolino. Un percorso composto da tre tappe di diversa intensità: la prima ha come punto di partenza la frazione Lago, situata vicino Corniolo, borgo dell’alta Val Bidente. La seconda tappa, di durata più breve, ci conduce passo dopo passo sino al Monte Falco. La terza tappa infine, partendo da Campigna attraverso il sentiero 259, ci porta a Colla Tre Faggi e poi fino a M. della Maestà, lungo lo spartiacque fra Bidente delle Celle e Bidente di Campigna. Amate la sfida e l’avventura? Non vi resta altro che preparare lo zaino!

2- Il Sentiero dei Briganti (PC)

http://goo.gl/g22Iqz

http://goo.gl/g22Iqz

Antiche terre dei briganti nel 19° secolo, oggi comprensorio ricco di storia e natura incontaminata. Dallo splendido borgo antico di Vigoleno si intraprendono gli 8 km che su  fondo misto, fatto di strade bianche, sentieri e talvolta tratti asfaltati, ci porteranno fino a Vernasca consentendoci di ammirare la splendida Vall’Ongina. Vi bastano solo un paio di scarpe da trekking e sarete pronti per intraprendere la camminata.

3-  Valli di Comacchio (FE)

Valli di Comacchio (Ferrara) | Foto tratta da parcodeltapo.it

Valli di Comacchio (Ferrara) | Foto tratta da parcodeltapo.it

Un divertente percorso in bicicletta adatto a tutte le famiglie, che partendo da Comacchio, e in meno di due ore, vi porterà verso sud alla scoperta di una vera oasi di pace. Ammirando svassi e cormorani, in un vero e proprio tripudio di colori ed emozioni, potrete trascorrere una giornata con le persone che amate all’aria aperta. Info sul percorso ciclabile nella Valli di Comacchio.

4- Lago della Ninfa – Taburri (MO)

Per chi ama la mountain bike e allo stesso tempo le ardue sfide qui troverà pane per i suoi denti. L’itinerario che ci porterà dal Lago della Ninfa fino i Taburri si snoda in ambienti di montagna con tratti alquanto severi, compensati dall’infinita bellezza della natura di questi luoghi e dall’aria fresca che solo qui si può respirare. L’attraversamento della Ruina del Cimone ne rappresenta certamente la fase di maggiore difficoltà  da evitare nelle giornate di pioggia per via dei rischi imposti dal fondo insidioso. Per maggiori info qui troverete tutto il necessario.

5- Campovecchio – Val Serena – Pian di Balestra (BO)

http://goo.gl/a51Uxb

http://goo.gl/a51Uxb

Partendo da Campovecchio il percorso della durata di circa due ore a piedi ci porterà ad ammirare i paesaggi della valle Del Setta fino ad arrivare ad incrociare la Via degli Dei. Se desiderate però godervi a pieno questa esperienza non vi resta che fermarvi presso il centro di equitazione a solo un chilometro dalla partenza e riprendere la vostra avventura immersi nella natura in sella ad un bruno destriero! Qui maggiori info per la vostra avventura all’aria aperta.

 

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *