Photo Valley. SI FEST 2022: il Festival di fotografia a Savignano sul Rubicone
Photo Valley

Photo Valley. SI FEST 2022: il Festival di fotografia a Savignano sul Rubicone

di /// Agosto 12, 2022 /// Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Photo Valley

Interesse
Photo Valley

SHARE

Photo Valley

Interesse
Photo Valley

SHARE

Alla sua 31ª edizione, SI FEST 2022, il Festival di Fotografia di Savignano sul Rubicone, Città della Fotografia tra Cesena e Rimini, sa coinvolgere tutti, dagli appassionati ai professionisti della fotografia a chi, turista o residente, cerca sguardi e prospettive nuove sul mondo, con lo stesso entusiasmo degli inizi.

La data da segnare in calendario è il fine settimana tra il 9 e l’11 settembre, giorni in cui, si inaugurano le mostre (e ogni inaugurazione è sempre anche un’emozione) ma sono anche previsti eventi e letture portfolio.

Le mostre sono visitabili anche nei weekend successivi, quelli del 17-18 settembre e dell’1-2 ottobre.

L’importanza delle immagini

La vita di noi tutti è segnata da un continuo vortice di immagini: di qui il filo conduttore del festival, che sottolinea la necessità dell’educazione all’immagine per tutti, in particolare per i più giovani.

Ecco allora l’idea di un percorso espositivo costruito per “materie scolastiche”, che inizia proprio dalle scuole di Savignano, dove nei mesi scorsi gli studenti sono stati coinvolti in iniziative specifiche e dove sono esposte le mostre.

Dagli autori internazionali ai giovani

Tra banchi e lavagne, sono tutte da scoprire le immagini di Lee Miller, Stephen Gill (A Series of Disappointments), Stanley Greenberg (Telescopes e Time Machines), Gunner Stahl, Jim Goldberg, Gianni Berengo Gardin e Carla Cerati (Morire di classe), solo per citare alcuni autori di questa edizione del festival, intitolata Asinelli solitari, con una citazione da Il caos di Pier Paolo Pasolini.

Carla Cerati, Morire di classe ©Carla Cerati / archivio Elena Ceratti
Carla Cerati, Morire di classe ©Carla Cerati / archivio Elena Ceratti

La direzione artistica del SI FEST 2022 è di Alex Majoli.
Come da tradizione, il festival propone anche mostre d’archivio, come Le città dei bambini e selezionate con concorso, come quelle dei fotografi che nel 2021 hanno vinto i concorsi legati al SI FEST: Delhirium di Andrea de Franciscis (Premio “Marco Pesaresi”); Cracolândia di Luca Meola (Premio Portfolio “Werther Colonna”); Piena di Grazia di Ilaria Sagaria (Premio Portfolio Italia – Gran Premio Fujifilm).

Da non perdere il SI FEST OFF, la sezione indipendente del festival e la serata dedicata a Marco Pesaresi, che si terrà il 9 settembre.

SI FEST è un progetto di Savignano Immagini aps, in collaborazione con il Comune di Savignano sul Rubicone

Piena di grazia (C)Ilaria Sagaria
Piena di grazia (C)Ilaria Sagaria

Savignano: centro di fotografia internazionale

Non dimenticate di cimentarvi nel compito (non facile) di documentare/interpretare il Ponte romano, simbolo della città, e di sfruttare i molti spunti di ripresa offerti da un luogo che in questi giorni speciali diventa centro della fotografia internazionale.

SI FEST 2022
Savignano sul Rubicone
9-10-11 settembre.
Mostre visitabili anche il 17-18 e 1-2 ottobre
www.sifest.it

INFO:
info@savignanoimmagini.it
324 5672299
Facebook – Instagram

Autore

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *