Photo Valley: i luoghi della fotografia in Emilia-Romagna
Arte e Cultura

Photo Valley: i luoghi della fotografia in Emilia-Romagna

di /// Settembre 10, 2021 /// Tempo stimato di lettura: < 1 minuto

Arte e Cultura

Interesse
Arte e Cultura

SHARE

Arte e Cultura

Interesse
Arte e Cultura

SHARE

Una mappa interattiva, consultabile da tutti, che raccoglie i luoghi dell’Emilia-Romagna legati alla fotografia a 360°.

190 luoghi, dislocati in 60 comuni dell’Emilia-Romagna tra archivi fotografici e collezioni, fototeche, gallerie e spazi espositivi, festival e manifestazioni, corsi e circoli fotografici, ma anche i luoghi più fotogenici.

L’Emilia Romagna può vantare un ricco patrimonio legato alla fotografia: siamo nella regione che ha dato i natali a grandi nomi della fotografia – da Franco Fontana a Luigi Ghirri, da Nino Migliori a Paolo Roversi – e dove sono presenti alcuni dei più importanti festival nazionali e internazionali, tra cui il più longevo d’Italia, il SIFest di Savignano sul Rubicone, e l’unica Biennale di Fotografia dell’Industria e del Lavoro al mondo, quella del MAST di Bologna.

Tutto questo ricco patrimonio ora si fa evidente e accessibile, grazie alla mappatura di tutto quello che ruota attorno alla fotografia in Regione. I luoghi sono facilmente ricercabili per nome o filtrabili per comune o tipologia.

Il progetto è realizzato da Paola Sammartano (giornalista contributor di testate internazionali specializzate in fotografia) e Guido Bartoli (consulente e docente in digital imaging e fotografia chimica e digitale) per APT Servizi Emilia-Romagna.


Per concludere, in tema di fotografia segnaliamo anche il database fotografico Open Library Emilia-Romagna che raccoglie e cataloga, in migliaia di immagini, il capitale storico, architettonico e naturalistico della nostra Regione.

Cerca su openlib.emiliaromagnaturismo

Autore

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *