Menu
Menu

Dicembre – le mostre in Emilia Romagna

 | 

Dicembre – le mostre in Emilia Romagna


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Con l’arrivo di dicembre è tempo di fare bilanci: se tra le cose che ci siamo prefissate ad inizio anno c’era anche dedicare più tempo alla cultura proviamo a farlo anche se è l’ultimo mese dell’anno.

Tra una cioccolata calda e l’altra, non perdere l’occasione di visitare, una delle mostre che stanno inaugurando o che volgono al termine in Emilia Romagna a dicembre: ecco per te la nostra selezione, compreso qualche suggerimento per eventuali regali di Natale 😉

Per decidere la meta del tuo prossimo break invernale dai un’occhiata anche al calendario completo delle mostre in regione nel 2019 per trovarne altre giuste per te!


Mostre #InEmiliaRomagna che terminano a dicembre

Fino al 8 dicembre

Mamiano di Traversetolo (PR) – CAROSELLO. Pubblicità e Televisione: un’esposizione che presenta l’evoluzione della storia della grafica pubblicitaria e del manifesto grazie a grandi designer come Armando Testa, affiancandola a un nuovo media – la televisione – che con Carosello mosse i primi passi nel mondo della pubblicità.

Fino al 26 dicembre

Ferrara – L’ARTE PER l’ARTE. DIPINGERE GLI AFFETTI. La pittura sacra a Ferrara tra Cinque e Settecento: viaggio nel tempo affascinante e sorprendente che spazierà dal tramonto del dominio Estense fino al secolo dei Lumi.

Fino al 31 dicembre

Pieve di Cento (BO) – DE CHIRICO OLTRE IL QUADRO. Manichini e miti nella scultura metafisica: una produzione scultorea, pressoché sconosciuta al grande pubblico dove, sospesi nello spazio e nel tempo, sono proposti nella versione tridimensionale i misteriosi personaggi, dagli Archeologi ai Trovatori, dai Manichini Coloniali alle Muse e i Cavalli.

Mostre #InEmiliaRomagna che iniziano a dicembre

Dal 1° dicembre

Ferrara – GIUSEPPE DE NITTIS: la produzione di de Nittis analizzata da un punto di vista formale e tecnico al fine di mettere in luce la sua peculiare risposta alle poetiche della modernità sottolineando l’universalità e l’europeismo ante litteram della sua arte.

Dal 6 dicembre

Modena – KENRO IZU. Requiem for Pompei: 55 fotografie inedite, frutto di una visione lirica dell’artista giapponese di quanto è rimasto a Pompei, dopo l’eruzione.

Dal 7 dicembre

Bologna – ETRUSCHI. Viaggio nelle terre dei Rasna: circa 1000 oggetti provenienti per un affascinante viaggio nelle terre degli Etruschi tra archeologia e paesaggi sorprendenti e metterà in risalto le novità di scavo e di ricerca sulla storia di uno dei più importanti popoli dell’Italia antica.

Reggio Emilia – DA GUERCINO A BOULANGER. La Madonna di Reggio, diffusione di un’immagine miracolosa: Tredici opere che illustrano la rapida diffusione dell’iconografia della Madonna della Ghiara in Italia a cavallo tra XVI e XVII secolo.

Dal 14 dicembre

Reggio Emilia – ZAVATTINI OLTRE I CONFINI: nel trentennale della scomparsa di Cesare Zavattini un ritratto del tutto nuovo, inedito, di uno dei più singolari e poliedrici artisti e protagonisti del Novecento, che ne rivelerà aspetti sorprendenti, compresa la dimensione internazionale dei rapporti e degli scambi umani. 

Rimini – FELLINI 100 GENIO IMMORTALE. La mostra: allestita attraverso un sistema di “messe in scena” come nei set cinematografici, la mostra ruota attorno a tre nuclei di contenuti che permetteranno ai visitatori di conoscere l’immaginario e il percorso creativo felliniano.

Mostre da regalare per le feste …

… agli amanti dell’arte

Piacenza – LUDOVICO CARRACCI A PIACENZA. L’arte della controriforma

Piacenza celebra i quattrocento anni dalla sua morte con nuovi affacci in quota per ammirare gli affreschi del presbiterio della Cattedrale.

Bologna – BOTERO

50 opere in perfetto equilibrio tra ironia e nostalgia, atmosfere oniriche e realtà fiabesca, classicità italiana e cultura sudamericana

Cento (FE) – EMOZIONE BAROCCA. Il Guercino a Cento

Oltre 70 opere tra dipinti, affreschi e disegni raccontano l’evoluzione stilistica dell’artista barocco, dalla formazione alla maturità.

… a chi coltiva passioni

Reggio Emilia – WHAT A WONDERFUL WORLD. La lunga storia dell’Ornamento tra arte e natura

La Decorazione e l’Ornamento, in un avvincente e inedito viaggio tra i secoli, racconta noi e il mondo.

Maranello (MO) – 90 ANNI. Scuderia Ferrari, la storia completa

Il simbolo che unisce un intero Paese e milioni di tifosi compie 90 anni

Ravenna – RICCARDO ZANGELMI. Forever young

Una mostra composta da 20 opere realizzate con quasi 800mila mattoncini colorati LEGO

… agli amanti della fotografia di Steve McCurry

Modena – LEGGERE. Steve McCurry

Forlì – CIBO. Steve McCurry

Autore:

Sangue siculo – abruzzese, nata e cresciuta a Firenze, emiliano romagnola di adozione. Montanara inside da sempre, da poco ha scoperto la sua passione anche per il mare…

2 commenti

  1. Cavazzuti Athos

    VERAMENTE UN BELLISSIMO SERVIZIO INFORMATIVO, PRESENTATO IN OTTIMA GRAFICA E BEN COLLEGATO ALLE PARTICOLARITA DELLA REGIONE.
    COMPLIMENTI E BUON LAVORO

    1. Celestina Paglia

      Grazie Athos per i complimenti.
      Il nostro obiettivo è dare visibilità alla vasta offerta culturale regionale che, da sola vale una visita alla nostra regione. 😉

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *