Al Mèni 2021: sapori fatti a mano

 | 

Al Mèni 2021: sapori fatti a mano


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Il 7 e 8 agosto a Rimini torna la kermesse dedicata al cibo fatto con le mani e con il cuore che vede protagonista il celebre chef Massimo Bottura assieme ad altri chef emiliano-romagnoli e talenti della cucina nazionale, in una speciale edizione, l’ottava, che si svolge eccezionalmente nel cuore della città di Rimini, nell’anno dell’inaugurazione del nuovo Museo dedicato a Federico Fellini, tra Piazza Cavour e Piazza Malatesta.

Per partecipare all’evento che celebra le radici, la cucina e i grandi prodotti dell’Emilia Romagna, nel clima spontaneo di una festa di strada, nel rispetto della normativa vigente,sarà richiesto il green pass.

Al centro di questa coinvolgente festa di strada saranno sempre loro: le mani (al mèni, in dialetto romagnolo, dal titolo di una poesia di Tonino Guerra) dei cuochi chiamati a rotazione ad esibirsi in due grandi cucine a vista: una fra i banchi di marmo della Vecchia Pescheria in Piazza Cavour, l’altra nel tendone da circo 8 e ½ allestito in Piazza Malatesta.

In un circo-osteria fra castello e teatro, palazzi d’arte e piazza dei sogni insieme a personalità del mondo della cultura, cinema, e gastronomia, e insieme a Massimo Bottura che chiamerà a raccolta i sogni, le mani e i cuori di 16 dei migliori talenti della gastronomia italiana e internazionale, si presenteranno al pubblico piatti stellati e grandi prodotti fra show cooking e mercati della terra.

Grandi chef che diventano cuochi di strada manipolando i prodotti della nostra terra…
Giovani designer che producono idee con le proprie mani…
Agricoltori e vignaioli che propongono le loro eccellenze…

  • Al Mèni – Circo 8 e 1/2

  • Al Mèni – Mercato

  • Al Mèni – Street food stellato

  • Al Mèni – Gelato gourmet

  • Al Mèni – Matrioška Lab Store

  • Al Mèni – Street food

  • Al Mèni – Aperitivo

  • Al Mèni – Dentro il tendone

  • Al Mèni – Night Out

Al Mèni è …

… il grande tendone da Circo 8 e 1/2, omaggio allo spirito onirico di Fellini che si alzerà nello spazio accanto al Teatro Galli, fra la grande panca circolare e il giardino esterno del Part, sotto cui lo chef Bottura, insieme agli chef stellati internazionali ed emergenti proporrà idee e ricette con show cooking (previsti anche nell’arena Francesca da Rimini antistante al Castel Sismondo) e degustazioni;

… il mercato vero dei produttori e dei contadini dove si potranno ammirare e gustare molti dei 44 prodotti DOP e IGP, vero giacimento enogastronomico regionale;

… lo street food gourmet & stellato di qualità garantita dalle eccellenze del territorio sia dei prodotti che delle mani che realizzano le proposte ‘da passeggio;

… l’enoteca con i migliori vini del territorio a cura di Chef to Chef;

fare la spesa con i cuochi, veri  “personal shopper del gusto” che vi regaleranno anche qualche segreto per le preparazioni “fondamentali della cucina romagnola”;

Speciale Matrioška, uno spazio espositivo poliedrico che racchiude creatività, arte e ricerca che è un salone a cielo aperto dove artigiani e designer presentano la loro creatività e manualità ispirata al tema del cibo contraddistinta dal marchio FATTO A MANO

… i laboratori nella vecchia Pescheria a tema “Il cibo ritrovato, il tempo sospeso”  in collaborazione con Slow Food Emilia;

… L’arena Francesca da Rimini dove si parlerà dei ‘tempi di recupero’, scoprendo le pratiche antispreco sempre più diffuse e condivise .

E‘ proprio il caso di dire che ce n’è per tutti i gusti.


Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *