Menu
Menu

5 eventi di Carnevale da non perdere in Emilia-Romagna

 | 

5 eventi di Carnevale da non perdere in Emilia-Romagna


Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Le feste di Carnevale hanno origini antichissime, tanto da trovare nei riti dionisiaci greci e nei saturnali romani degni antenati, momenti – questi – di grande divertimento per via della totale e lecita sovversione di tutte le regole e gerarchie sociali.

Il Carnevale in Emilia-Romagna, con le sue feste in maschera, le danze, i colorati carri mascherati e i gustosissimi e “frittissimi” dolci della tradizione, esulta ogni anno al festoso grido di “ogni scherzo vale” in tante delle sue splendide località.

Di seguito ne abbiamo selezionate 5 ormai storici che consentiranno a voi e alle vostre famiglie di godervi splendidi momenti di ilarità e gioia in pieno spirito goliardico!


Carnevale Storico Rinascimentale di Ferrara

Correva l’anno 1509: era il 22 dicembre quando i fratelli Alfonso e Ippolito d’Este portavano a compimento la gloriosa vittoria di Polesella sulle armate veneziane.
Proprio a queste due importanti figure storiche è dedicata l’edizione 2020 – e il relativo corteo storico – del Carnevale Storico Rinascimentale, che dal 20 al 23 febbraio torna come ogni anno a Ferrara.

L’occasione perfetta per scoprire la città Estense come doveva apparire nel Rinascimento, grazie alla presenza di numerose figure – cortigiani, dame, principi, cantastorie e cavalieri – che sfilano tra le vie del centro storico, nelle piazze e tra le mura dello scenografico Castello Estense.

In programma numerose occasioni di intrattenimento e di degustazione a cura delle diverse Contrade cittadine, a cui si affiancano spettacoli, recite teatrali, danze ed alcuni eventi di approfondimento culturale.
Qualche esempio? Oltre al Corteo Storico, cuore dell’evento, potremo sperimentare la paurosa durezza del processo e della tortura medievale o lasciarci rapire dal suggestivo video-mapping sulle pareti interne di Casa Romei, che riporta in vita le policromie che affrescavano originariamente questo prestigioso edificio del XV secolo.

Info: paliodiferrara.it/carnevale

Carnevale Rinascimentale Ferrara 2019 | Ph. Carnevale degli Este via Facebook

Carnevale Rinascimentale Ferrara 2019 | Ph. Carnevale degli Este via Facebook

Carnevale sull'acqua di Comacchio (FE)

Se non lo avete mai visto non sapete cosa vi siete persi: un Carnevale più unico che raro con, al posto dei carri, le barche allegoriche che sfilano lungo i canali della pittoresca cittadina di Comacchio, nel Delta del Po.

Il Carnevale sull’acqua di Comacchio torna quest’anno domenica 16 e domenica 23 febbraio; il programma è come ogni anno molto ricco, con spettacoli e danze per le vie del centro storico, ma il clou dell’evento è senza dubbio la sfilata dei gruppi mascherati e l’esibizione delle compagnie di danza al ritmo di musiche coinvolgenti, sullo scenografico ponte dei Trepponti.

Info: carnevalecomacchio.it

Carnevale sull'acqua Comacchio 2019 via Facebook

Carnevale sull’acqua Comacchio 2019 via Facebook

Cento Carnevale d'Europa (FE)

Dal 9 febbraio all’8 marzo torna per cinque domeniche il Carnevale di Cento, uno tra i più antichi della regione – pensate che di esso si trovano riferimenti perfino in alcuni affreschi del famoso pittore locale Guercino datati 1615.

Il Carnevale, che gode di fama internazionale fin dagli anno ’90 grazie al gemellaggio con il celebre Carnevale di di Rio de Janeiro, è famoso per i suoi carri allegorici in cartapesta alti fino a 15 metri, che vengono realizzati durante l’anno dalle sei associazioni carnevalesche locali.
Durante il Carnevale le associazioni sfilano con più di 200 figuranti ciascuna tra le vie della cittadina ferrarese, coinvolgendo il pubblico in un’atmosfera variopinta e festosa, ricca di spettacoli e sorprese.

Sul palco centrale di piazza Guercino, inoltre, un intrattenimento continuo con gruppi musicali, testimonial famosi ed la ormai tradizionale partecipazione del gruppo di ballerine e percussionisti brasiliani, a suggellare lo storico gemellaggio tra i due carnevali.

Domenica 8 marzo, a conclusione del Carnevale, si terranno due tra i momenti più emozionanti di tutta la manifestazione: la proclamazione del carro vincitore dell’edizione 2020 e il Testamento del Tasi, ovvero il rogo della maschera tipica centese, con uno spettacolo pirotecnico nel Piazzale della Rocca.

Info: carnevalecento.com

Cento Carnevale d'Europa 2018 via Facebook

Cento Carnevale d’Europa 2018 via Facebook

Carnevale Storico di San Giovanni in Persiceto (BO)

Tra i Carnevali più antichi e celebri del territorio bolognese, il Carnevale Storico di San Giovanni in Persiceto si svolge domenica 16 e domenica 23 febbraio sotto l’egida spiritosa e dissacrante della sua maschera tipica, il rozzo ma arguto contadino Bertoldo, personaggio nato dalla penna di Giulio Cesare Croce nel 1600.

La vera unicità di questo Carnevale ultracentenario è lo “spillo, la trasformazione: durante la prima domenica del Carnevale i carri allegorici sfilano per il centro e, una volta giunti nella piazza centrale, le coloratissime strutture si trasformano in modo improvviso e spettacolare, rivelando un significato allegorico nascosto.
Nessuno, a parte i costruttori, sa cosa accadrà in quanto i carri sono interamente realizzati dalle società carnevalesche locali che nei mesi precedenti la manifestazione lavorano con instancabile assiduità e assoluto riserbo sul tema e le fattezze delle loro realizzazioni.

Durante la seconda domenica del Carnevale i carri vengono invece premiati da una giuria con un drappo in cui sono raffigurati Bertoldo e Bertoldino con il somaro.

Info: carnevalepersiceto.it

Carnevale San Giovanni in Persiceto 2019 | Ph. Associazione Carnevale Persiceto via Facebook

Carnevale San Giovanni in Persiceto 2019 | Ph. Associazione Carnevale Persiceto via Facebook

Carnevale di Castelnovo di Sotto (RE)

Tutte le domeniche pomeriggio dal 2 al 23 febbraio nella bassa reggiana torna l’ormai storico Carnevale di Castelnovo di Sotto, caratterizzato dalle sfilate di carri giganti (una vera e proprio forma d’arte per i locali) accompagnati da gruppi mascherati, spettacoli musicali, eventi sportivi e momenti gastronomici.

Re del Carnevale di Castelnovo di Sotto è Castlein, la maschera tradizionale locale con la berretta calata sulle orecchie, le scarpe grosse da contadino e i calzoni “ascellari”, che da il nome alla manifestazione.

Info: alcastlein.it

Carnevale Castelnovo di Sotto 2019 | Ph. Carnevale Al Castlein via Facebook

Carnevale Castelnovo di Sotto 2019 | Ph. Carnevale Al Castlein via Facebook

Autore:

Social Media Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.
Amo viaggiare, sia fisicamente che con la fantasia, grazie a film e libri, e celebro ogni giorno con un sorriso.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *