[ParlamiditER #240] IT.A.CÀ: il 10° Festival del Turismo Responsabile

 | 

[ParlamiditER #240] IT.A.CÀ: il 10° Festival del Turismo Responsabile


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Parlami di tER è una serie di racconti dall’Emilia-Romagna. Sono sguardi d’autore gettati sulla regione da donne e uomini che son nati, vivono o semplicemente si sono innamorati di questa singolare, bellissima, terra con l’anima.
Se anche tu vuoi raccontare l’Emilia-Romagna che si vede dalla tua finestra sei benvenuto. Basta una mail a inemiliaromagna@aptservizi.com o un commento qui sotto!


La decima edizione di IT.A.CÀ Migranti e Viaggiatori, Festival Italiano di Turismo Responsabile, parte questa settimana da Bologna: dal 25 maggio fino al 4 Giugno 11 giorni di appuntamenti in 20 luoghi strategici della città, e in molti altri dell’Appennino bolognese.

Gli appuntamenti della tappa bolognese gireranno attorno a 4 temi: migrazioni, accessibilità, cultura e viaggi slow, in un intenso programma di incontri, laboratori, itinerari, racconti di viaggio, esposizioni e momenti musicali.

Bologna Ph. Daniele Tarozzi

Il via è alle ore 18.00 di venerdì 25 maggio presso Dynamo Velostazione con un momento di confronto sul tema dell’immigrazione e delle sue potenzialità, mentre alle ore 18.30 presso le Serre dei Giardini Margherita l’inaugurazione della mostra di Max Cavallari, in dialogo con Enzo Barnabà, Claudio Mazzanti e Giuseppe Sciortino.
Sempre alle Serre alle ore 19.00 il laboratorio di scrittura creativa interculturale condotto da Fulvio Pezzarossa e WuMing2 e, a seguire, il concerto live a cura di Kilowatt e la proiezione del documentario Human Flow di Ai Weiwei.
Sempre venerdì inaugura anche un nuovo weekend di Capsula, il Design Market delle Serre, che fino a domenica 27 maggio darà modo ai tanti visitatori di ammirare le creazioni di designer provenienti da tutta Italia.
Sabato 26 maggio si riparte alle 10.00 con un seminario sugli impatti del turismo di massa, mentre nel pomeriggio una riflessione sul binomio turismo e migrazioni, la presentazione del libro “Appennino atto d’amore” e un seminario sull’inclusione sociale e la sostenibilità.
Domenica 27 maggio, sempre nella vivace cornice delle Serre dei Giardini, ha invece come focus principale il tema dell’accessibilità.

Per gli amanti della fotografia, varie esposizioni nelle gallerie cittadine dal 23 al 27 maggio permetteranno di fare un viaggio attraverso immagini e opere fotografiche, mentre i camminatori potranno scegliere tra i numerosi itinerari a piedi o in bici, dentro e fuori porta.

Durante la settimana successiva gli eventi del festival si alternano tra il MaMbo, Palazzo Malvezzi, Loft Kinodromo, Salone Marescotti, Mercato Sonato, Piazza Verdi, l’Auditorium Damslab, Dipartimento di Storia Culture Civiltà e Dynamo Velostazione, mentre nell’ultimo weekend del festival (1-3 giugno) il festival si espande fino ai territori dell’Appennino bolognese, custode di un’antica eredità tanto naturalistica quanto storica.
Marzabotto, Grizzana Morandi, Monte Piella, Pianoro, Vergato, Monterenzio, Castel di Casio, San Benedetto Val di Sambro, Castiglione dei Pepoli e Porretta Terme, saranno il cuore di un calendario di appuntamenti fra passeggiate notturne in cerca di stelle, pittura sul lago, esplorazioni nel bosco e orienteering della memoria.
Il 4 giugno, a chiudere in bellezza la tappa bolognese, di nuovo alle Serre dei Giardini la proiezione (ore 21.00) de L’ordine delle cose di Andrea Segre.

  • Ph. Lorenzo Buralndo

  • Ph. Gianluca Maini

  • Ph. Gianluca Maini

  • Ph. Gianluca Maini

Il festival prosegue poi in giro per l’Italia, con altre 13 tappe di cui ben 5 ancora in Emilia-Romagna; ecco il calendario completo:
Monti Dauni | 28 giungo – 1 luglio
Parco Nazionale dei Monti Sibillini | 30 giugno – 1 luglio
Ravenna | 30 giugno – 1 luglio
Gran Sasso | 7 – 9 settembre
Salento | 14 – 16 settembre
Rimini | 20 – 23 settembre
Trentino | 24 – 30 settembre
Reggio Emilia | 28 – 30 settembre
Parma | 4 – 7 ottobre
Napoli | 12 – 14 ottobre
Monferrato | 13 – 21 ottobre
Ferrara | 24 – 30 ottobre
Pavia | 26 – 27 ottobre

Per rimanere sempre aggiornati su eventi e iniziative di questo lungo festival itinerante, IT.A.CÀ è anche su Facebook, Twitter, Instagram e YouTube.

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *