Giornata Verde: “Slow Emotion” #inEmiliaRomagna

 | 

Giornata Verde: “Slow Emotion” #inEmiliaRomagna


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Ogni anno il 2 giugno in Emilia Romagna abbiamo un appuntamento fisso con la natura: è la Giornata Verde dell’Emilia Romagna, una festa da trascorrere immersi nel verde, ricca di attività, eventi ed esperienze per tutti i gusti.

Quest’anno, alla luce della situazione che abbiamo tutti affrontato, l’Emilia-Romagna rilancia dandoci la possibilità di vivere una Giornata Verde tutti i giorni dell’anno.

Passeggiare tra boschi e antiche pievi, pedalare tra borghi o verso le vette, fare trekking alla scoperta di spettacolari crinali appenninici, visitare parchi e oasi protette sono solo alcune delle Emozioni Slow, da vivere a ritmo lento, in Emilia-Romagna.

Una Giornata Verde è fatta di 5 “ingredienti”:

EMOZIONI SLOW – qualche ora lontano dai ritmi stressanti e dalle numerose cose da fare della vita quotidiana
CONTATTO CON LA NATURA – esperienze semplici e originali da vivere all’aria aperta
TRADIZIONE & BENESSERE – incontri sul proprio cammino di persone e dei luoghi  autentici
SAPORI GENUINI – cibi sani, attenti ai ritmi della natura e alla salvaguardia delle tradizioni
SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE – tutela del territorio e di tutti gli esseri viventi che lo abitano

Se anche voi condividete questi valori e siete pronti a sposare questo modo di fare turismo, allora la Giornata Verde è proprio quello che fa per voi!

Scopri sul sito ufficiale
tutte le prossime iniziative in programma!

Troverai tante idee per trascorrere del tempo di qualità, assieme alla famiglia e agli amici, avvolti dall’aria fresca e pulita dell’Appennino o tra ai panorami unici creati dal fiume Po, per ammirare da vicino la flora e la fauna che abitano il territorio fin da tempi lontani e, perché no, per concedersi una meritata pausa gastronomica tra i sapori genuini dell’Emilia-Romagna.

Ecco qualche esempio per l’autunno in corso:

Weekend alla scoperta del territorio di Parma e dei suoi prodotti – fino al 31 ottobre
1° Giorno: alla ricerca di funghi e tartufi immersi nei boschi secolari dell’Appennino accompagnati da una guida GAE esperta in ambito micologico e gastronomico.
2° Giorno: visita guidata a un caseificio di produzione del Parmigiano Reggiano con degustazione; a seguire, visita guidata del centro storico di Parma.
INFO

Weekend con Castagnata a San Benedetto in Alpe (FC) – tutti i weekend di ottobre
1° Giorno: facile escursione di circa 4 ore alla Cascata dell’Acquacheta.
2° Giorno: castagnata e, a seguire, passeggiata all’Abbazia Benedettina di San Benedetto in Alpe.
INFO

Visite al Castello Incantato di Castrocaro (FC) – tutti i weekend di ottobre
Visita nelle Sale dell’antichissimo “Castello sulla rupe” accompagnati dal Castellano, che racconterà la storia di Margherita e di Giovanni.
INFO

Autunno Slow nelle valli di Argenta (FE) – fino al 22 novembre
Otto settimane dedicate alla natura nelle valli di Argenta per respirare e ammirare l’autunno in tutto il suo fascino naturale: passeggiate, mostre, workshop di fotografia, escursioni guidate in bicicletta ed escursioni in eco-shuttle. grazie alle quali è possibile visitare le Valli di Argenta e Campotto, un paradiso di acqua dolce, ninfee, canneti e boschi popolati da una straordinaria biodiversità animale e vegetale.
INFO

Il Castello Orrori alla Rocca di Riolo (RA) – sabato 31 ottobre
Una terrificante visita-spettacolo nelle sale della Rocca, tra giochi di ombre e misteriose apparizioni, accompagnati da maschere mostruose.
INFO

Miti in Bici a Formigne (MO) – fino al 31 ottobre
Itinerari in bicicletta nella zona di Formigine e dintorni; su richiesta è possibile noleggiare bicicletta o e-bike e prenotare una guida/accompagnatore.
INFO

Domeniche all’Oasi La Rizza (BO) – fino al 29 novembre
Passeggiate per scoprire, conoscere e osservare gli aspetti naturali di un territorio protetto nel cuore della pianura bolognese: l’Ex Risaia di Bentivoglio – Oasi la Rizza. Dopo aver attraversato il bosco, il percorso prevede di arrivare sulla zona umida al centro dell’Oasi, nella penisola chiamata Punta degli Olmi, dove è presente una torretta di osservazione della fauna e un osservatorio subacqueo dove ammirare piante e animali acquatici.
INFO

Trekking e pic-nic lungo la via della Lana e della Seta – domenica 25 ottobre
Un percorso ad anello di circa 10 km tra le foreste che circondano Castiglione dei Pepoli, paese al confine tra Emilia e Toscana e punto intermedio del cammino che collega Bologna e Prato. 
Al termine della passeggiata si potrà gustare un pic-nic gourmet a base di prodotti locali.
INFO

Tags:

- -

Autore:

Social Media Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.
Amo viaggiare, sia fisicamente che con la fantasia, grazie a film e libri, e celebro ogni giorno con un sorriso.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *