[Parlami di tER] Un GRANDioso Tour attraverso l’Emilia

 | 

[Parlami di tER] Un GRANDioso Tour attraverso l’Emilia


Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Parlami di tER è una serie di racconti dall’Emilia-Romagna. Sono sguardi d’autore gettati sulla regione da persone che son natie, vivono o semplicemente si sono innamorate di questa singolare, bellissima, terra con l’anima.
Se anche tu vuoi raccontare l’Emilia-Romagna che si vede dalla tua finestra sei benvenuto.
Basta una mail a inemiliaromagna@aptservizi.com o un commento qui sotto!


Grand Tour Emil Banca – Il cuore nel territorio, quest’anno alla sua ottava edizione, è l’iniziativa dedicata alla valorizzazione dei territori nei quali la Banca opera, realizzata in collaborazione con le Istituzioni, le Unioni dei Comuni, le Associazioni di categoria, Cooperative locali, aziende, realtà no profit e i privati del territorio che a vario titolo contribuiscono al programma.

Obiettivo del Grand Tour Emil Banca è quindi portare i partecipanti alla scoperta dell’Emilia: quattro domeniche itineranti per conoscere i suoi tesori tra natura, arte, storia ed enogastronomia. Sarà questa l’occasione per apprezzarla appieno, comprenderla all’insegna del ritmo lento e della qualità, parlando con chi la abita e la ama ogni giorno.

Grand Tour Emil Banca Terre Matildiche reggiane 1140 x 400

Grand Tour Emil Banca – Terre Matildiche Reggiane
Il primo appuntamento dell’edizione 2020 di Grand Tour Emil Banca si terrà nelle Terre Matildiche Reggiane il prossimo 19 luglio, proponendo attività – in sicurezza – come visite guidate speciali, escursioni, degustazioni e laboratori nella natura. Protagonisti della prima tappa saranno i comuni di Canossa, Carpineti, Casina, Castelnovo ne’ Monti, Gualtieri, Guastalla, San Polo d’Enza, Scandiano, Toano, Villa Minozzo.

A Canossa, si potranno visitare l’omonimo castello e scoprire la storia della celeberrima gran contessa Matilde e, per continuare l’immersione nella storia e nelle particolarità del luogo, è in programma un pranzo tipico a un salumificio di Casina.

A Carpineti sarà organizzata una visita guidata all’Abbazia di Marola e una al Castello delle Carpinete, animato per l’occasione da giovani volontari che accompagneranno i visitatori alla scoperta della storia del castello e degli aneddoti dei suoi abitanti ma soltanto dopo averci deliziato con un pranzo speciale.

Nuovamente in programma l’immancabile escursione alla Pietra di Bismantova, ma la proposta di Castelnovo ne’ Monti è ulteriormente arricchita da una passeggiata alla Panchina gigante di Monte Fosola e da tappe golose ai caseifici delle vicinanze, come quello di Carnola.

Un interessante percorso ci porterà alla scoperta di Toano, Manno, Corneto e Cavola, territori che custodiscono tesori nascosti come i capolavori dei Ceccati.

Il programma prosegue a Villa Minozzo con un tour guidato tra la Pieve e la Rocca.

Per un piccolo viaggio nel tempo tenendo i piedi (anzi le scarpe da trekking) per terra ci sarà un’escursione ai Gessi Triassici, i più antichi dell’Appennino, presso le Fonti di Poiano.

In onore del personaggio che ha dato il nome al tema di questo primo appuntamento, a San Polo d’Enza la Contrada della Corte preparerà una suggestiva esibizione di sbandieratori e musici con una mostra di abiti risalenti ai tempi di Matilde di Canossa seguita da aperitivo e pranzo, passando poi ad una visita all’Acetaia didattica per gustare il tipico aceto balsamico reggiano.

A impreziosire ulteriormente il programma include nuovi territori e attività inedite come una visita guidata alla Fondazione Museo Antonio Ligabue di Gualtieri, di cui Emil Banca è socio fondatore, una mini crociera con pranzo in battello sul Po verso Guastalla e una visita alla Rocca dei Boiardo e ai principali monumenti del centro di Scandiano.

  • Castello di Canossa | Ph. Emilbanca

  • Panchina Gigante di Carpineti | Ph. Emilbanca

  • Contrada della Corte | Ph. Emilbanca

Se siete fotografi o appassionati della nostra regione, lucidate gli obiettivi e la camera dei vostri smartphone c’è un contest per voi!

Sino a ottobre sarà attivo il contest fotografico organizzato dall’Associazione Carta Bianca all’interno di “Festival Mente Locale-Visioni sul Territorio” con una NOVITÀ, non solo fotografie, anche pillole video dalla durata massima di un minuto per promuovere anche con immagini in movimento i luoghi coinvolti dal Grand Tour Emil Banca: in palio due premi da 250€ per le due sezioni; scopri il regolamento completo.


INFO E PRENOTAZIONI
Le attività e le visite guidate (alcune gratuite, altre a prezzi convenzionati a sostegno delle realtà locali) sono aperte a tutti fino esaurimento posti. Il programma completo del primo appuntamento è online sul sito www.emilbancatour.it
Per motivi di sicurezza la prenotazione ad ogni attività è obbligatoria.
Ricordiamo ai partecipanti di munirsi di mascherina.


Questo è solo l’inizio della serie di quattro appuntamenti che, una domenica dopo l’altra, ci lascerà con il cuore pieno di nuove esperienze e la consapevolezza che non si smette mai di conoscere ed amare la gioviale ed accogliente Emilia.

I prossimi appuntamenti di Grand Tour Emil Banca saranno in Appennino Bolognese il 30 agosto, in Pianura Bolognese il 20 settembre e a Parma e dintorni il 18 ottobre 2020.

Autore:

Laboratorio delle Idee,  agenzia di comunicazione e pubbliche relazioni fornisce consulenza strategica, PR, progettazione e pianificazione di eventi, privilegiando come medium la cultura, il turismo e l’arte per realizzare le aspirazioni di aziende, istituzioni e amministrazioni.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *