Menu
Menu

[Parlami di tER] Casa Rossini a Lugo

 | 

[Parlami di tER] Casa Rossini a Lugo


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

In attesa di poterla visitare di persona proviamo a farvi scoprire il legame che unisce il grande musicista e compositore pesarese alla piccola cittadina di Lugo, dove è stata recentemente inaugurata Casa Rossini.


A Lugo di Romagna, Gioachino Rossini è vissuto adolescente dal 1802 al 1804.

Anni in cui vedono la luce i primi germogli di un talento musicale immenso che conquisterà il mondo.

Pur non avendo mai abitato il modesto edificio a due piani, appartenuto al nonno paterno, Rossini lo ha sempre avuto particolarmente a cuore.

Per celebrare i duecento anni dalla nascita nel 1992 la casa è diventata sede di eventi culturali ed esposizioni d’arte, mentre è nel 2018, in occasione dei 150 anni dalla scomparsa, che prende corpo l’idea di trasformarla in museo dedicato al compositore.

Il percorso museale si dipana attraverso quattro stanze, lungo un camminamento che offre l’agio di soffermarsi a ogni stazione per guardare, ascoltare e scoprire la vita e l’opera di un Rossini insolito. La forma teatrale, terreno privilegiato del Maestro, è qui assunta a paradigma dell’esposizione.

Il filo conduttore che accomuna le quattro stanze, il corridoio e le scale che portano al piano superiore di casa Rossini è la musica.


Lugo (RA) - Casa Rossini - Stanza del prodigio

Lugo (RA), Casa Rossini, stanza prodigio, ph. casarossinilugo.it, CC-BY-NC-SA 3.0

Lugo (RA), Casa Rossini, stanza prodigio, ph. casarossinilugo.it

Lungo un breve corridoio, il racconto biografico accompagna alla Stanza del prodigio, inaugurata già nel dicembre 2018.

Qui si offre il primo gioiello della casa: l’ascolto delle Sei sonate a quattro, composte durante gli studi a Lugo.

Non appena il visitatore apre uno dei quattro libretti appoggiati su altrettanti leggii al centro della sala, prende avvio la linea melodica corrispondente, mentre la partitura di riferimento s’illumina in grande formato sui pannelli alle pareti.

Quando tutti gli spartiti sono aperti la composizione risuona per intero e ci si trova avvolti dalla musica.

Lugo (RA) - Casa Rossini - Stanza della mappa

Lugo (RA), Casa Rossini, stanza mappa, ph. casarossinilugo.it, CC-BY-NC-SA 3.0

Lugo (RA), Casa Rossini, stanza mappa, ph. casarossinilugo.it

Il percorso continua al primo piano nella Stanza della mappa: una distesa di cupole in cristallo, disposte su un lungo tavolo, disegna la grande mappa delle “geografie” di vita e lavoro del Maestro Rossini.

Non appena si solleva una di queste cupole, si cominciano a sentire le note di una composizione.

Lugo (RA) - Casa Rossini - Stanza della risonanza

Lugo (RA), Casa Rossini, stanza risonanza, ph. casarossinilugo.it, CC-BY-NC-SA 3.0

Lugo (RA), Casa Rossini, stanza risonanza, ph. casarossinilugo.it

Di fronte si trova la Stanza della risonanza: una folata di parole sussurra ciò che scrittori, filosofi, musicisti e scienziati di tutto il mondo hanno detto di Rossini.

Parole che trovano naturale riscontro nella libreria sospesa, offerta alla consultazione.

Lugo (RA) - Casa Rossini - Stanza della dispensa

Lugo (RA), Casa Rossini, stanza dispensa, ph. casarossinilugo.it, CC-BY-NC-SA 3.0

Lugo (RA), Casa Rossini, stanza dispensa, ph. casarossinilugo.it

Ridiscesi al piano terra, si entra nella Stanza della dispensa.

La ben nota passione di Rossini per la cucina affiora nei titoli dei “piccoli peccati di vecchiaia”, composizioni spesso ironicamente intitolate a nocciole, rapanelli, sottaceti, fichi secchi e altro.

Aprendo i cassetti della dispensa scaturisce, in tutt’uno con la musica di Rossini, l’interpretazione visiva che ne dà Massimo Pulini, primo artista coinvolto nell’ambizioso progetto di tradurre in immagini le prelibatezze del Maestro.


Il progetto è stato realizzato da Claudio Ballestracci, poliedrico artista cui si devono anche il progetto allestitivo per Casa Panzini a Bellaria, per il Museo Baracca sempre a Lugo, nonché autore di scenografie, allestimenti e progetti in ambito teatrale ed espositivo.

Per informazioni:

Tel. 0545.38421-23-66

www.casarossinilugo.it

Tags:

- -

Autore:

Siamo l’Ufficio di Informazione Turistica dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, di cui fanno parte i comuni di Alfonsine, Bagnara di Romagna, Bagnacavallo, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda e S. Agata sul Santerno.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *