Menu
Menu

Novembre – Le mostre in Emilia Romagna

 | 

Novembre – Le mostre in Emilia Romagna


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Se la tipica pigrizia autunnale (modalità cioccolata calda sul divano per intenderci) non si è ancora impossessata di te, prova a dare un’occhiata alle mostre che ti proponiamo a novembre in Emilia Romagna. L’idea è perfetta per un break culturale nelle nostre città d’arte, visitando esposizioni che spaziano da Vivaldi a Leonardo, da Ayrton Senna a Guercino e Picasso, passando per la fotografia e l’arte ornamentale.

Ecco la selezione delle mostre in Emilia Romagna che terminano ed iniziano a novembre e di quelle consigliate per saperne di più sulla pubblicità, l’incisione e l’impatto umano sulla terra.

Per decidere la meta del tuo prossimo break dai un’occhiata anche al calendario completo (in continuo aggiornamento) delle mostre che si terranno in regione nel 2019 per trovarne altre giuste per te!


Mostre #InEmiliaRomagna che terminano a novembre

Fino al 3 novembre

Bologna – VIVALDI. La mia vita, la mia musica: percorso immersivo in musica, parole, immagini e spettacolari videomapping fruibile anche dai più piccoli che racconta Antonio Vivaldi, non solo agli appassionati di musica.

Fino al 10 novembre

Terra del Sole (FC) – LE MACCHINE DI LEONARDO. Le invenzioni di un genio del passato: percorso che unisce il fascino della ricerca e degli studi di Leonardo alla reale esperienza interattiva di un laboratorio ludico educativo per comprendere il funzionamento delle sue macchine.

Forlimpopoli (FC) – PIETRO ZANGHERI E LA NATURA DELLA ROMAGNA IN MOSTRA: mostra fotografica del naturalista Pietro Zangheri che analizza l’evoluzione del paesaggio romagnolo nel corso del XX secolo e il rapporto fra l’uomo e il territorio.

Fino al 30 novembre

Bologna – AYRTON MAGICO. L’anima oltre i limiti: a 25 anni dalla scomparsa di Ayrton Senna, una mostra che racconta la storia del campione brasiliano attraverso un viaggio nel tempo e contro il tempo.

Mostre #InEmiliaRomagna che iniziano a novembre

Dal 1° novembre

Faenza – PICASSO. La sfida della ceramica: un’esposizione che affronta tutto il percorso e il pensiero creativo dell’artista spagnolo nei confronti dell’argilla, con una sezione speciale dedicata al rapporto tra Picasso e Faenza.
Un’analisi delle fonti di ispirazione di Picasso, proprio a partire dai manufatti presenti nelle collezioni faentine.

Dall’8 novembre

Cento (FE) – EMOZIONE BAROCCA. Il Guercino a Cento: l’evoluzione stilistica dell’artista barocco, dalla formazione alla maturità in oltre 70 opere tra dipinti, affreschi e disegni, compresa la sua prima opera realizzata all’età di 8 anni.

Dal 16 novembre

Reggio Emilia – WHAT A WONDERFUL WORLD. La lunga storia dell’Ornamento tra arte e natura: avvincente e inedito viaggio tra i secoli, dall’età romana al Medioevo fino ai giorni nostri, per comprendere quanto la Decorazione e l’Ornamento raccontino di noi e del mondo, in mostra anche opere di opere di Leonardo, Escher, Matisse, Balla, Warhol e Keith Haring.

3 mostre per saperne di più su …

… la pubblicità

Mamiano di Traversetolo (PR) – CAROSELLO. Pubblicità e Televisione

… l’impatto umano sulla terra

Bologna – ANTHROPOCENE

… l’incisione

Bagnacavallo (RA) – ALBRECHT DÜRER. Il privilegio dell’inquietudine

Autore:

Sangue siculo – abruzzese, nata e cresciuta a Firenze, emiliano romagnola di adozione. Montanara inside da sempre, da poco ha scoperto la sua passione anche per il mare…

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *