[#APranzoconTER Ep.1- Ravenna] Mamma Lucia e i Cappelletti Romagnoli

 | 

[#APranzoconTER Ep.1- Ravenna] Mamma Lucia e i Cappelletti Romagnoli


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Qualche giorno fa vi avevamo presentato il nostro nuovo progetto A Pranzo con TER, nato per mettere in mostra il lato più intimo e autentico della cucina emiliano-romagnola, seguendo la preparazione di un pranzo in famiglia, dalla spesa fino al caffè.

Il primo appuntamento è stato sabato 4 ottobre a Ravenna, per una arzdorata a casa di Anna Zattoni durante la quale, sotto le direttive di Mamma Lucia, abbiamo preparato i cappelletti romagnoli. In attesa del video, vi vogliamo raccontare com’è andata.

APranzoconTER 10 ph. FabioDuma

Lucia è una vera romagnola DOC con una casa nella prima campagna fuori Ravenna e un marito amorevole. La sua energica vitalità spicca subito, quando ci accoglie dicendo “sono sveglia dalle 6.15, perché dovevo schiumare il brodo!“.
Dopo aver fatto la spesa in centro storico (uova fresche, farina, Parmigiano Reggiano di prima qualità “perché dà più sapore“) abbiamo raggiunto la casa di famiglia, dove ad aspettarci c’erano anche cinque amiche di Anna, la figlia di Lucia, prontissime con tagliere mattarello & grembiule in mano.

Tra aneddoti e tante risate, le nostre aspiranti arzdore hanno seguito alla lettera i preziosi consigli di Mamma Lucia, dall’impasto alla chiusura dei cappelletti, mentre dalla cucina arrivavano invitanti profumi di ragù e brodo.

Una volta terminata la preparazione, ci siamo quindi seduti tutti attorno al grande tavolo di famiglia. Tra una forchettata e un brindisi, non sono certo mancate le chiacchiere e i racconti sulle storie di famiglia: l’incontro di Lucia con il marito, gli scherzi dei figli da bambini..Ci siamo davvero sentiti a casa!

APranzoconTER 11 ph. FabioDuma

Ecco il menù del nostro pranzo (con tanti complimenti alle cuoche):
Cappelletti in brodo
Cappelletti al ragù
Lesso di cappello del prete e cappone con patate lesse
Torta di pere e zucca
Sugàl, una composta d’uva di antica tradizione (e ormai difficile da trovare fatta in casa).
Il tutto accompagnato da un bel bicchiere di Sangiovese Superiore della zona.

Finito anche il caffè, con la pancia piena e tanta allegria nelle vene, abbiamo salutato i commensali con un “arrivederci a presto”.
Grazie di cuore ad Anna e Lucia per la calorosa e sincera ospitalità, e a tutte le ragazze (Sara, Melissa, Chiara, Barbara, Monica) per la simpatia: abbiamo passato una splendida giornata in vostra compagnia!
Non possiamo che accettare l’invito di Mamma Lucia a tornare in futuro per una prossima puntata, tutta dedicata ai passatelli 🙂

Di seguito lo Storify della nostra giornata:

Autore:

Social Media Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.
Amo viaggiare, sia fisicamente che con la fantasia, grazie a film e libri, e celebro ogni giorno con un sorriso.

Un commento

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *