[ParlamiditER] Alla scoperta del Museo Classis Ravenna
Parlami di tER

[ParlamiditER] Alla scoperta del Museo Classis Ravenna

di /// Agosto 31, 2021 /// Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Parlami di tER

Interesse
Parlami di tER

SHARE

Parlami di tER

Interesse
Parlami di tER

SHARE

Tutti conoscono Ravenna per i suoi straordinari mosaici, capolavori dall’arte antica e bizantina. Ma da qualche mese la città offre uno nuovo grande luogo culturale che permette di compiere un viaggio nella storia della città attraverso testimonianze e reperti archeologici.

Il suo nome è Classis – Museo della Città e del Territorio, posto a soli 6 km dal centro storico dell’antica capitale bizantina, all’interno del grande circuito del Parco Archelogico di Classe e nei pressi di una delle chiese più importanti d’Italia, la Basilica di Sant’Apollinare in Classe.

Classis - Museo della Città e del Territorio (Ravenna)

Classis – Museo della Città e del Territorio (Ravenna) | Foto © RavennAntica



E proprio il Museo Classis vi invita SABATO 4 MAGGIO alla scoperta delle sue collezioni e della sua storia.

Partecipare è molto semplice ed è GRATUITO!

Basta essere curiosi e interessati a raccontare la propria esperienza di visita attraverso Facebook, Twitter ma soprattutto Instagram con le sue immagini e le sue storie, taggando i profili RavennaTourism, inEmiliaRomagna e RavennAntica, e usando gli hashtag #myRavenna #inEmiliaRomagna #ClassisRavenna.

L’appuntamento è fissato nell’atrio del museo alle ore 10.00 per il 1° gruppo e ore 10.15 per il 2° gruppo, da dove partiranno DUE VISITE GUIDATE GRATUITE alla scoperta delle sue collezioni.


Tesoro di Classe (Ravenna)

Tesoro di Classe (Ravenna) | Foto © RavennAntica



I visitatori potranno confrontarsi con la storia della città – dall’epoca preromana fino all’anno Mille – grazie ai materiali archeologici e le scoperte fortuite e scientifiche effettuate negli ultimi decenni.

600 reperti con l’arduo compito di raccontare i misteri di Ravenna, toccando alcuni dei nodi più cruciali della sua storia: le origini della città tra Etruschi e Umbri, l’età romana, l’età tarda imperiale, la Ravenna di Teoderico e quella della conquista bizantina.




L’evento è a cura di RavennaTourism (Comune di Ravenna) e RavennAntica ed è realizzato grazie alla collaborazione di inEmiliaRomagna e Igers Ravenna.

Tags:

- -

Autore

Davide Marino

Nasce come archeologo ma finisce per fare altro. Razionale ma non metodico, lento e appassionato. Un giovane entusiasta dai capelli grigi

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *