Il 4 agosto la #NottedelCibo in onore di Pellegrino Artusi

 | 

Il 4 agosto la #NottedelCibo in onore di Pellegrino Artusi


Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Alzi la mano chi, sugli scaffali sopra ai fornelli, non ha il manuale dell’Artusi “La Scienza in Cucina e l’Arte di Mangiar Bene”!?! Questo ricettario, il primo dedicato alla cucina italiana nel suo complesso, raccoglie e sintetizza le tante tradizioni gastronomiche che si incontrano lungo lo Stivale, grazie allo scrupoloso lavoro di ricerca e selezione di piatti che il celebre gastronomo Pellegrino Artusi svolse nel corso dell’Ottocento e che gli valse il riconoscimento di padre della cucina italiana.

In questo 2018, che è l’Anno del Cibo Italiano, proprio Artusi è il simbolo di un’unità nazionale che passa attraverso la buona tavola, tra autenticità e differenze, tradizioni e modernità.
A lui, e alla tipica convivialità italiana che egli rappresenta, si vuole rendere omaggio il prossimo 4 agosto, giorno della nascita di Artusi a Forlimpopoli ben 198 anni fa, con una lunga Notte Bianca del Cibo, in tutta Italia e non solo!

Di seguito elenchiamo le numerose iniziative da non perdere che si svolgono in Emilia-Romagna:

4 agosto | Forlimpopoli, città natale di Pellegrino Artusi

  • la terza tappa estiva di Tramonto DiVino, il festival del gusto in cui i sommelier AIS  presentano i migliori vini della guida “Emilia-Romagna da bere e da mangiare” in abbinamento ai prodotti DOP e IGP più celebri della regione
  • uno show-cooking (ore 18.30) con lo Chef Paolo Teverini
  • una Cena all’aperto, con una tavolata lungo le strade del paese, con piatti dal manuale Artusiano
  • 3 mostre con apertura serale a ingresso gratuito dedicate in vari modi al tema del cibo
  • musica dal vivo con la Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli
  • la proiezione del film “Quanto basta”
  • letture teatrali dal manuale Artusiano
  • laboratori didattici a cura di Gelato Museum

4 e 5 agosto | Bologna FICO Eataly World, il parco del cibo più grande del mondo

4 agosto | Grand Hotel Rimini

  • una cena a buffet nel giardino dell’hotel con ricette dal manuale Artusiano a cura dello Chef Claudio di Bernardo
  • dimostrazioni di pasta fresca fatta a mano dalla Mariette di CasaArtusi
  • la mostra “Il cibo nei disegni di Federico Fellini”

4 agosto | Destinazione Emilia e Castelli del Ducato di Parma e Piacenza

“Notturni stellati omaggiano la cucina dell’Artusi”: show-cooking, degustazioni e cene con menù a base di piatti dal ricettario Artusiano nei seguenti luoghi:

1 – 10 agosto | Destinazione Romagna

Cene con piatti dal manuale Artusiano nelle osterie diffuse ed eventi sul territorio, dalla Costa Adriatica alle colline d’Appennino:

  • 1 agosto a Bertinoro: il jazz incontra il vino di Romagna
  • 3 agosto a Cesenatico: vino e Mariette di Casa Artusi
  • 4 agosto a Coriano: cene a tema
  • 4 agosto a Mercato Saraceno: cibo a tema e spettacoli con la Notte dei Saraceni
  • 4 agosto a Comacchio: Notte Bianca del Cibo in Jazz
  • 3-5 agosto nella Delizia Estense di Belriguardo: ricette di Artusi con protagonista l’aglio per la
    Fiera dell’Aglio di Voghiera DOP
  • 10 agosto a Bagno di Romagna: White Dinner nelle vie del centro storico in omaggio a Pellegrino Artusi

4 agosto | Musei del Gusto

4 agosto | Enoteca Regionale Emilia-Romagna di Dozza

Apertura al pubblico dell’Enoteca Regionale dalle 9.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 19.00 con possibilità di degustazione di vini e di degustazioni guidate (su prenotazione).

4 agosto | Cene a tema

Cene con ricette tratte dal manuale Artusiano:

I 29 alberghi associati a Cesenatico Bellavita, inoltre, offrono ai propri ospiti la “Zuppa Inglese n.675” dal manuale Artusiano.

4 agosto | Associazione Case della Memoria

Apertura serale straordinaria di:


Gli hashtag ufficiali della serata sono: #annodelciboitaliano #artusi e #nottedelcibo;
Per maggiori informazioni consultare agricoltura.regione.emilia-romagna.it e winefoodemiliaromagna.com.

Autore:

Social Media Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.
Amo viaggiare, sia fisicamente che con la fantasia, grazie a film e libri, e celebro ogni giorno con un sorriso.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *