[MotorValley Presenta] Il Museo Enzo Ferrari di Modena

 | 

[MotorValley Presenta] Il Museo Enzo Ferrari di Modena


Tempo stimato di lettura: 4 minuti

Se vuoi fare grandi cose, devi pensare in grande
Enzo Ferrari

Il Museo Enzo Ferrari di Modena è il luogo di un’esperienza museale unica e coinvolgente ed uno dei quartier generali della MotorValley dell’Emilia Romagna. Con la sua inconfondibile forma a cofano giallo, racchiude la storia del fondatore della Ferrari, oltre che a presentare alcune tra le auto più belle e vincenti di sempre.

Il Museo Enzo Ferrari di Modena


Museo Enzo Ferrari

Museo Enzo Ferrari, Modena – Ph. Museo Enzo Ferrari

Inaugurato il 10 marzo 2012 per volere della Fondazione Enzo Ferrari, ideatrice del progetto, Il Museo Enzo Ferrari racchiude due realtà distinte e complementari: l’Officina Meccanica Alfredo Ferrari, baricentro architettonico dell’intera area museale, e la nuova galleria espositiva, l’ormai famoso “cofano” di alluminio giallo, colore istituzionale della Città di Modena, che avvolge la Casa natale. Si tratta un edificio futuristico, costruito secondo criteri di sostenibilità ambientale, che vuole raccontare al mondo la passione del genio che ha prodotto auto da sogno, e progettato dall’architetto Jan Kaplicky.

All’interno dell’Officina Meccanica Alfredo Ferrari, luogo dove lavorava il padre di Enzo ed oggi perfettamente ristrutturata, è possibile visitare il Museo dei Motori Ferrari. Un luogo unico nel suo genere, in cui vi potrete divertire nella scoperta dei propulsori che hanno fatto la storia del Cavallino Rampante, da quelli più sperimentali e quelli da strada. Nella piccola struttura sono state ricostruite inoltre alcune stanze della casa dove Enzo Ferrari nacque nel 1898, di modo che il visitatore possa avere contezza della vita e del genio del creatore del Cavallino Rampante.

Museo Enzo Ferrari

Officina Meccanica Alfredo Ferrari – Ph. Museo Enzo Ferrari

Il padiglione espositivo che sorge accanto, realizzato a forma di cofano giallo proprio per richiamare il colore che scelse Enzo Ferrari come sfondo per il celebre marchio del Cavallino Rampante, ospita invece un’area di nuova costruzione che copre,  senza colonne né ostacoli e con forme dolci e ondulate, i 5 mila metri quadri di esposizione. Il visitatore si trova qui all’interno di uno spazio che richiama le forme di un motore di una vettura da corsa, fluido, totalmente bianco e che ogni trenta minuti si trasforma in una avvolgente sala proiezione dove, dal soffitto alle pareti, scorrono le immagini degli uomini e dei momenti della storia della Ferrari.

Museo Enzo Ferrari

Museo Enzo Ferrari – Ph. Museo Enzo Ferrari

Si tratta di una galleria espositiva flessibile, che nel tempo ha ospitato mostre e oggetti differenti dedicati ai molteplici aspetti della storia del Cavallino Rampante.

Tra le esposizioni di maggior rilevanza che sono state allestite all’interno del museo vanno citate la mostra “Driving with the Stars” [tutt’ora in corso] che ospita una importante rassegna di alcuni dei rappresentativi modelli Ferrari che hanno affascinato le più grandi star del cinema, dello spettacolo, dello sport; “Red Carpet. The Ferrari Star System” che celebrava le vetture protagoniste nel mondo del cinema e della Tv, e la mostra “Maserati 100 – A Century of Pure Italian Luxury Sports Cars”, dedicata ai 100 anni della Casa del Tridente e che è stata la più importante e completa rassegna di vetture Maserati mai organizzata al mondo.

Altre Attività


Museo Enzo Ferrari

Driving Simulator – Ph. Museo Enzo Ferrari

Tra le tante attività che è possibile svolgere al Museo Casa Enzo Ferrari non possiamo non segnalare la presenza di un simulatore di guida semiprofessionale a disposizione di tutti coloro che vogliono provare l’emozione di guidare una monoposto di Formula 1 Ferrari su alcuni dei circuiti più famosi del Mondiale come Monza, Barcellona, Silverstone, Imola, Nürbürgring, Zandvoort, SPA Francorchamps e Mugello.
Un’esperienza di guida unica in cui è possibile percepire il fondo stradale, con una fisica di guida realistica per quanto riguarda i cordoli e, soprattutto, per quanto riguarda le grandi accelerazioni e frenate a cui è soggetto un pilota d Formula 1.

Ma le emozioni di guida non si esauriscono certo nel virtuale. I musei Ferrari, insieme all’Autodromo di Modena, riservano infatti ai loro visitatori l’opportunità di mettersi davvero al volante su una pista da corsa. Presentando il biglietto di Musei Ferrari sarà possibile infatti usufruire della convenzione per accedere con il proprio automezzo alla pista dell’Autodromo di Modena e girare per 15 minuti con una tariffa agevolata pari a 35 Euro.

Museo Enzo Ferrari

Autodromo di Modena – Ph. Museo Enzo Ferrari

Tutti gli aspiranti piloti avranno a disposizione una hostess per l’accoglienza dei clienti, un pilota professionista per illustrare le caratteristiche della pista e le necessarie misure di sicurezza da adottare e un bar/tavola calda. Per tutti coloro poi che volessero prolungare l’emozione e fermarsi oltre i 15 minuti, sarà possibile richiedere un prolungamento dei giri di pista al prezzo di € 2,50 al minuto.

Per tutti coloro che invece sono interessati alla scoperta del territorio modenese, delle sue eccellenze e dei suoi personaggi più famosi vi è la possibilità di acquistare il passaporto del Discover Ferrari e Pavarotti Land, una full immersion di un giorno nella storia, nel gusto e nei personaggi di Modena e che include: l’ingresso ai due Musei Ferrari, l’ingresso alla Casa Museo di Luciano Pavarotti, visite guidate e degustazioni ad almeno due delle aziende del territorio e che rappresentano delle eccellenze nei settori del Balsamico tradizionale, del Lambrusco e della salumeria ed un comodo servizio di collegamento con la stazione ferroviaria di Modena e l’autostazione di Bologna.

All’interno della struttura del Museo Enzo Ferrari di Modena è inoltre possibile usufruire di un programma per far conoscere a bambini e ragazzi la nascita e la storia del Mito Ferrari. I percorsi didattici, adatti alle diverse età e ai diversi programmi di studio, possono spaziare dalle scienze alla tecnologia, all’arte, alla storia, allo sport, all’economia.

Eventi


Museo Enzo Ferrari

Eventi – Ph. Museo Enzo Ferrari

Il Museo Enzo Ferrari di Modena dispone di una sala convention e una sala riunioni che possono essere utilizzate sia nel corso della giornata che durante l’orario di chiusura.
L’architettura della struttura centrale del Museo consente inoltre l’organizzazione di eventi serali personalizzati di grande effetto, come cene di rappresentanza tra le automobili in esposizione, feste private e convention aziendali.

Come Arrivare al Museo Enzo Ferrari

Il Museo Enzo Ferrari di Modena si trova in Via Paolo Ferrari 85 ed è raggiungibile:

In Auto
Dall’autostrada A1 Milano-Roma e A22 del Brennero, uscita Modena Nord, imboccare la tangenziale in direzione Bologna, uscita n° 6. Indirizzandosi verso il centro, dopo il cavalcavia della Ferrovia, subito a destra.

Dalla Stazione di Modena 
Per i soli visitatori del Musei è attivo a pagamento, ogni ora e mezza, il servizio di collegamento tra la stazione ferroviaria di Modena (pensilina N° 4) e il Museo Enzo Ferrari di Modena. Lo speciale shuttle bus collega, inoltre, il Museo Enzo Ferrari di Modena con il Museo Ferrari a Maranello, a circa 20 km.
Il biglietto può essere acquistato sul bus, presso i Musei oppure online.
Prenota ora il tuo viaggio

Dall’Aeroporto Marconi di Bologna
Per i voli in arrivo all’ aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna collegamento via Taxi o con servizio prenotabile presso il Museo scrivendo a: booking@vivaraviaggi.it
oppure chiamando il servizio Vivara Viaggi al numero: + 39 (0) 51 6120818.

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web

Un commento

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *