[ParlamiditER #273] La Notte dei Musei al Castello Estense di Ferrara

 | 

[ParlamiditER #273] La Notte dei Musei al Castello Estense di Ferrara


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Parlami di tER è una serie di racconti dall’Emilia-Romagna. Sono sguardi d’autore gettati sulla regione da persone che sono nate, vivono o semplicemente si sono innamorate di questa singolare, bellissima, terra con l’anima.
Se anche tu vuoi raccontare l’Emilia-Romagna che si vede dalla tua finestra sei benvenuto.
Basta una mail a inemiliaromagna@aptservizi.com o un commento qui sotto!


Il 18 maggio è una notte magica: la Notte europea dei Musei, durante la quale si aprono le porte dei più importanti musei del Vecchio Continente in una serata di cultura, arte e bellezza, per scoprire il ricco patrimonio artistico che ci circonda.
È una notte dedicata all’arte che accomuna tanti musei nei diversi paesi, che rimangono aperti fino a tarda ora e offrono uno sconto sul biglietto d’ingresso.
Anche Ferrara e il monumento simbolo della città – il Castello Estense – partecipa a questa occasione straordinaria rimanendo aperto dalle 19.30 alle 23.30 (ultimo ingresso alle 22.45) per tante iniziative speciali negli ambienti del percorso museale.
Le iniziative – visite, laboratori e degustazioni – sono accompagnate nelle sale e i corridoi del Castello dalla musica dal vivo dei musicisti del Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara, attraverso un programma musicale ricco e originale, nell’ambito del festival miXXer.

Scopri il programma

Il visitatore del Castello ha dunque l’imbarazzo della scelta nel farsi accompagnare a visitare le sale e le opere esposte attraverso una teoria di ambienti e di atmosfere del tutto inediti.
Si comincia alle 19.30 con la visita guidata “L’arte del banchetto alla Corte degli Estensi”. Scalchi, trincianti, ricette e apparecchio generale per calarsi nell’atmosfera festosa delle cucine ducali. Al termine, alle 21.00 i partecipanti potranno gustare un aperitivo nella loggia del Giardino pensile degli Aranci.
Alle ore 19.45 la visita guidata “Donne a corte. L’altra faccia del potere”, conduce invece attraverso le vicende delle affascinanti dame della Corte Estense. La visita si conclude alle ore 21,15 con l’aperitivo nella Loggia pensile degli Aranci.
Infine, alle 20.30 la visita guidata “Il Castello dei Cardinali”, attraversa gli ambienti degli appartamenti cardinalizi, dall’ala della Caffetteria – con affaccio panoramico dal balconcino settecentesco – alle sale attualmente allestite con la mostra “Dipingere gli affetti”. Un’occasione per ammirare le opere che documentano l’epoca post Estense.
E a proposito, alle 21.00, 21.30 e 22.00, è possibile partecipare alla visita guidata al Castello e all’allestimento “Dipingere gli affetti. La pittura sacra a Ferrara tra Cinque e Settecento”, in un percorso che porta il visitatore attraverso secoli di storia del monumento e dell’arte ferrarese fino al secolo dei Lumi.
Dalle 19,30 alle 22,30 è possibile infine partecipare alle escursioni in barca nel fossato del Castello per ammirare il monumento nell’atmosfera notturna dallo specchio d’acqua che lo circonda.

Attività speciali anche per i più piccoli: alle ore 20.30 infatti i bambini (dai 5 agli 11 anni) possono prendere parte alla speciale visita didattica dal titolo “Musica a corte”, banchetti, danze, spettacoli teatrali: la musica non mancava mai in Castello! Una visita animata per progettare una personale e creativa partitura musicale che avrebbe potuto allietare la Corte della famiglia Estense e festeggiare insieme la Notte dei musei.

La tariffa per l’accesso al Castello Estense in questa speciale occasione serale è di 2€ e con la tariffa family, per ogni adulto pagante il minore entra gratis. Per la salita alla Torre dei Leoni sono previsti 2€ in più.
Per tutte le informazioni (visite guidate e didattiche, tariffe specifiche etc) e prenotazioni (fino ad esaurimento dei posti disponibili) telefonare al numero 0532 299233 o inviare una email a castelloestense@comune.fe.it

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *