USE-IT Ferrara, un modo nuovo per scoprire la città

 | 

USE-IT Ferrara, un modo nuovo per scoprire la città


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Lo scorso 22 settembre a Ferrara è stata presentata USE-IT Ferrara
Cos’è USE-IT Ferrara? Ve lo spieghiamo subito.
Si tratta di una cartina turistica della città progettata per i giovani viaggiatori, quelli che hanno tanta voglia di scoprire nuovi luoghi e non molti soldi in tasca o per coloro che decidono di scoprire Ferrara in modo diverso.
USE-IT è una cartina del tutto non convenzionale all’interno della quale troverete ben 80 punti di Ferrara, che danno la possibilità di scoprire la città a 360 gradi. Passando per questi luoghi potrete cogliere tutte le sfumature di Ferrara, scoprendo il suo cuore antico ma anche il suo spirito giovane, la sua storia centenaria e i suoi lati più inaspettati, la passione per la bicicletta e la salama da sugo, l’arte e il futuro.


Oltre alla planimetria del centro cittadino, e di alcuni luoghi fuori dalle mura che proprio non potevano mancare, è stata inserita una breve guida per farvi scoprire l’anima più profonda di Ferrara. Ma la vera novità di questa cartina sta nel non limitarsi a segnalare luoghi da visitare, in cui mangiare e luoghi all’aperto, ma per andare in contro alle esigenze dei giovani segnala anche locali notturni, aree di free wi-fi, itinerari a piedi e in bicicletta e una lista dei negozi che più attraggono i ragazzi.
USE-IT Ferrara non trascura nulla, tantomeno i grandi personaggi che hanno fatto la storia della città, e li presenta in modo del tutto non convenzionale e moderno (non vi dico come o rovino la sorpresa).
La cartina propone inoltre tre diversi percorsi per visitare la città: l’itinerario fluviale, quello della rigenerazione urbana e quello verde.


La realizzazione di USE-IT Ferrara è stata curata dalla redazione di Listone Mag, magazine on-line di cultura che da anni racconta il passato, presente e futuro di Ferrara e che facendo tesoro della sua conoscenza sulla città ha realizzato questa moderna cartina, avvalendosi anche del supporto di diversi professionisti.
Il merito però non è tutto loro. Essendo una cartina per i giovani, alla realizzazione del progetto hanno partecipato alcuni studenti universitari ferraresi, che hanno contribuito ad una prima selezione di locali e punti di interesse da inserire nella cartina, e una classe quinta del liceo artistico Dosso Dossi, che ha contribuito a fornire ulteriori chiavi di lettura della città per creare una mappa davvero a misura di giovane.


USE-IT Ferrara aderisce al format USE-IT Europe, nato nel 2005 e già presente in 37 città europee. Si tratta di un progetto che, come detto in precedenza, si rivolge ad un pubblico giovane che vuole scoprire nuovi luoghi e nuove realtà anche attraverso usi, abitudini e stili di vita suggeriti dai coetanei locali. Ferrara non è la sola in Italia ad aderire a questo progetto, infatti attualmente fanno parte anche Bologna, Verona, Rovigo e Prato.
La versione cartacea di USE-IT Ferrara è disponibile, gratuitamente, presso lo IAT Ufficio Informazioni Turistiche e presso Informagiovani Ferrara. È disponibile anche la versione on-line e presto ci sarà la possibilità di consultarla attraverso una app che sarà appositamente rilasciata.
Per essere sempre aggiornati sul progetto USE-IT Ferrara è possibile seguirli sulla loro pagina facebook.

Autore:

Young, old in, with passion for bicycle and long walks in nature.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *