[ParlamiditER #239] Lonely Planet UlisseFest: la festa del viaggio

 | 

[ParlamiditER #239] Lonely Planet UlisseFest: la festa del viaggio


Tempo stimato di lettura: 5 minuti

Parlami di tER è una serie di racconti dall’Emilia-Romagna. Sono sguardi d’autore gettati sulla regione da persone che son natie, vivono o semplicemente si sono innamorate di questa singolare, bellissima, terra con l’anima.
Se anche tu vuoi raccontare l’Emilia-Romagna che si vede dalla tua finestra sei benvenuto. Basta una mail a inemiliaromagna@aptservizi.com o un commento qui sotto!


Nel weekend del 8-9-10 giugno a Rimini arriva Lonely Planet UlisseFest – La festa del viaggio. Per tre giorni i luoghi più belli e suggestivi della località balneare saranno dedicati al viaggio, con più di 60 incontri e oltre 100 ospiti. Tra questi, direttamente dall’Australia, Tony Wheeler, il mitico fondatore della casa editrice Lonely Planet, che a Rimini racconterà la sua avventura editoriale.

Lonely Planet UlisseFest è l’occasione per guardare oltre i nostri confini, non solo fisici o geografici. Perché il desiderio di vedere il mondo, di scoprire cosa c’è oltre la collina e oltre gli oceani è insito nella natura umana: viaggiamo mossi dalla curiosità di vedere altra gente, sapere come vive e in cosa crede.

Ad accompagnarci in questo viaggio ci saranno Marco Malvaldi, Giuseppe Cederna, Boban Marković Orkestar, Omar Souleyman, Paolo Giordano, Niccolò Ammaniti, Tash Aw, James Nestor, Giuseppe Culicchia, Cristiano Cavina, Emanuele Giordana. Ci sarà anche Tony Wheeler – il mitico fondatore di Lonely Planet, l’uomo che ha cambiato il modo di viaggiare.

I temi principali degli incontri saranno i viaggi in bicicletta, il trekking e il camminare, la fotografia, la scrittura di viaggio e il mestiere dell’autore di guide, i viaggi estremi tra montagne, grotte, mari e ghiacci, il viaggio filosofico e quello umanitario, con le ONG impegnate in Africa. Come in ogni viaggio intenso, poi, non mancheranno le pause e i momenti per esplorare i continenti attraverso le suggestioni del grande schermo.

Ponte di Tiberio, Rimini – Ph. Framor1981

Perché ogni volta che partiamo desideriamo tornare in qualche modo arricchiti, avendo superato le nostre frontiere, i nostri pregiudizi dopo esserci sentiti stranieri. E il festival offre gli strumenti che favoriscono la connessione con tutto ciò che esiste al di fuori del nostro orizzonte quotidiano.

Il tema della seconda edizione di UlisseFest sarà “Al di là del mare”: un invito a prendere il largo, a navigare verso l’ignoto e riflettere su ciò che accade intorno (lontano?) a noi. E poi il mare come metafora, come confine anche mentale da superare. È, infine, anche un omaggio a Rimini e alla sua doppia identità: la capitale turistica, ma anche la Rimini romana e rinascimentale.

Anfiteatro romano, Rimini – Ph. GianlucaMoretti

Realizzato da EDT, editore italiano di Lonely Planet, in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e il Comune di Rimini, UlisseFest offrirà tre intense e significative giornate di confronti, e per chi cerca un’esperienza ancora più coinvolgente e inclusiva, UlisseFest propone diversi workshop. Veri e propri spazi di lavoro e confronto curati da professionisti della fotografia e della scrittura di viaggio, durante i quali si lavorerà sotto la guida esperta di chi può aiutare ad affinare gli strumenti del mestiere per intensificare l’esperienza del viaggio, conservarla e comunicarla al meglio.

I primi due per i quali sono già disponibili le iscrizioni sono il workshop “Fotografia di viaggio” e il workshop “Scrittura guide di viaggio”. Informazioni, costi e iscrizioni sono disponibili sulla sezione dedicata del sito, ma se siete curiosi di sapere quali saranno i contenuti e i temi affrontati in ogni giornata qui di seguito trovate un’anticipazione.
Viaggiatori, vi aspettiamo!


Workshop Fotografia di viaggio “Prendi qualcosa dalla vita reale”

Un viaggiatore scatta una foto del Grand Canyon, USA – Ph. @aslysun/Shutterstock

Il workshop spiega come costruire il racconto visivo di un viaggio, fatto di istanti (il più possibile) decisivi, con il fotografo e giornalista Antonio Politano.

Venerdì 8 giugno | Ore 17 – 18.30
Lezione introduttiva su elementi di fotografia in viaggio, con lettura e commento di:
a) una storia per immagini (da 5 a 10 fotografie) e qualche parola, presentata da ciascun partecipante (formato jpg o stampe minimo 30×40 cm);
b) decalogo delle possibili regole/non regole per fotografare in viaggio.

Sabato 9 giugno | Ore 9 – 12 / 16 – 20
Esercitazione sul campo con macchina fotografica, taccuino e scarpe comode, per produrre un reportage fatto di 10-20 immagini, accompagnate da un testo di 500-1000 battute (spazi compresi).

Domenica 10 giugno | Ore 15 – 17.30
Presentazione e valutazione del reportage finale di ciascun partecipante.


Workshop Scrittura guide di viaggio “Autore Lonely Planet per un giorno”

Travel blogger writing che scrive riguardo a luoghi che ha visitato durante il viaggio

Come si diventa autore Lonely Planet? A questa e a tante altre domande risponderanno gli autori Giacomo Bassi e Duncan Garwood, insieme alla responsabile della redazione guide Lonely Planet Silvia Castelli.

Sabato 9 giugno | Ore 10 – 13
Duncan Garwood e Giacomo Bassi racconteranno la loro esperienza di autori Lonely Planet: difficoltà e conquiste di una professione appassionante e dinamica. Terminata la sessione del mattino, i partecipanti saranno invitati a compiere un giro di esplorazione della città di Rimini in piena autonomia, per raccogliere spunti utili a scrivere una brevissima guida di viaggio di non più di 2 cartelle da 2000 battute.

Sabato 9 giugno | Ore 18
Gli autori incontreranno i partecipanti del workshop ad un aperitivo che si svolgerà al Chiostro degli Agostiniani: un’ottima opportunità per sottoporre loro i dubbi che saranno sorti nel frattempo!

Domenica 10 giugno | Ore 10 – 13
Silvia Castelli e Giacomo Bassi leggeranno alcune prove d’autore, completando il workshop con suggerimenti, aneddoti e curiosità. Le tre migliori prove saranno impaginate in casa editrice nei giorni successivi al festival e pubblicati sul sito lonelyplanetitalia.it.


Workshop Carnet de voyage
“Di elefanti e di draghi. Cacce sottili a Rimini” con Stefano Faravelli

“Una caratteristica dei nostri viaggi è che su superfici sempre più vaste si riesce a vedere sempre di meno. (…) Questo è uno dei motivi per cui ci si dedica alle cacce sottili: rimpicciolendo – o meglio affinando – le unità di misura, il mondo si ingrandisce e aumenta la sua varietà”.
Ernst Junger

Una “caccia sottile” a Rimini “affinando” lo sguardo in cerca della bellezza nascosta di una città ingiustamente schiacciata sulla sua vocazione balneare.
Territorio di caccia: la foresta di simboli e segni del Tempio Malatestiano, le collezioni del Museo della Città ,le piazze rinascimentali con i loro bestiari araldici ma anche le moderne zoografie urbane. Una tribù di cacciatori itineranti, armati degli strumenti sensibili del taccuino: penne, pennelli e colori, per disegnare dettagli e raccontare storie, come quella del Drago di Valverde o dei Lionfanti di Sigismondo.
Sotto la guida di un cacciatore sperimentato maestro del carnet de voyage.
Il workshop avrà luogo i giorni 8-9-10 giugno.


Workshop Letteratura di Viaggio
“Scrivere di luoghi (tenendosi alla larga da quelli comuni)” con Giuseppe Culicchia

Un viaggio è l’insieme di tante cose: la paura prima della partenza; il bagaglio che ci portiamo appresso, e che diventa tutto ciò su cui possiamo contare; le persone che incrociano il nostro cammino e che a volte diventano inseparabili compagni d’avventure; l’aria diversa che respiriamo, le luci, i suoni, i colori e tutto quel che si vorrebbe catturare e ricordare; i momenti belli, quelli sfortunati e quelli che hanno il potere di mutare la rotta che avevamo deciso di seguire; le parentesi magiche, che racchiudono il senso di essersi spinti
lontano. Anche il ritorno a casa fa parte del viaggio: come nelle storie, anche nella vita bisogna arrivare a una fine.
In questo laboratorio di lettura e scrittura avremo a che fare con tutto questo: accompagnati da alcuni grandi maestri della narrazione di viaggio, ci immergeremo per un giorno intero tra le storie, cercando di arrivare più lontano possibile. Sicuramente saliranno a bordo con noi Thomas Bernhard, Hemingway e Houellebecq; e poi esploreremo terre sconosciute, paesaggi di parole e suoni, e scriveremo lasciandoci ispirare da quel che abbiamo visto, letto e sentito in classe.
In collaborazione con Scuola Holden, il workshop si terrà domenica 10 giugno dalle ore 10.00 alle 17.30.


Segui #Ulissefest18 su Facebook, Instagram e Twitter.

Tags:

- -

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *