Quattro corsi per diventare “grandi chef” a Bologna

 | 

Quattro corsi per diventare “grandi chef” a Bologna


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Bologna è conosciuta in tutto il mondo non solo per il suo patrimonio artistico e culturale, ma anche per la sua cucina. “Bologna la grassa” è l’appellativo datole per identificare una gastronomia legata alle abitudini locali e ai prodotti tipici di questa terra. Basti nominare solo le parole mortadella, tortellini o ragù alla bolognese che non possiamo fare a meno di avere l’acquolina in bocca. Ma ancora di più a Bologna ritroviamo le cosiddette sfogline, delle persone specializzate nel fare la pasta fresca.

Se anche voi volete scoprire tutti i segreti di questa cucina e imparare a tirare la pasta, potete iscrivervi a uno dei numerosi corsi che si tengono nelle molteplici scuole di cucina presenti in città. Di seguito abbiamo selezionato per voi quattro corsi destinati a chiunque voglia cimentarsi in questa nuova esperienza. Essendo corsi anche di più giorni, potrete scegliere di soggiornare in città e godervi anche l’aspetto storico e culturale.

lasagne

Vecchia Scuola Bolognese
Questa scuola è stata fondata dalla professionista Alessandra Spisni nel lontano 1993. Qui sono organizzati dei veri e propri corsi professionali per diventare sfoglini, una vera e propria arte nel tirare la pasta a mano e solo con l’aiuto del mattarello. Si può imparare tutto ciò che riguarda la cucina tradizionale bolognese, dal salato al dolce. I corsi sono proposti in diversi pacchetti a seconda delle esigenze: uno, tre o cinque giorni; o ancora corsi tenuti interamente in inglese per gli stranieri. La scuola si trova in: Via Galliera, 11 a Bologna ed è aperta il lunedì dalle 10:00 alle 19:00 e dal martedì al sabato dalle 10:00 alle 22:00. Per avere altre informazioni sulla scuola vi consigliamo di visitare il sito lavecchiascuola.com.

Bologna Gourmet
Bologna Gourmet è un’associazione che organizza dei veri e propri tour enogastronomici alla scoperta dei tesori più nascosti della cucina bolognese e non solo. Con la collaborazione di Casa Ilaria, sono organizzati degli incontri culinari di poche ore o più incontri dove si impara a fare la sfoglia, a cucinare il ragù e la pasta ripiena come i famosi tortellini. Questi corsi sono seguiti anche con la degustazione dei piatti cucinati. A richiesta, è possibile cominciare la scoperta di questi sapori partendo dalla spesa dei prodotti al mercato o alle botteghe più antiche della città. Bologna Gourmet si trova in Largo Respighi, 8 ed è aperto tutti i giorni per chiunque voglia frequentare qualche corso. Per ulteriori informazioni sui costi c’è il sito bolognagourmet.it.

Cultura Italiana Bologna Cucina
Cultura Italiana Bologna Cucina è una scuola di cucina professionale dove sono tenuti dei corsi da veri e propri chef. I corsi di cucina proposti sono di livelli differenti: amatoriali, semi-professionali, professionali, dove si ha la possibilità di poter apprendere una cucina che sia ancorata alle tradizioni della terra bolognese ma allo stesso tempo sia di una qualità più alta per dei veri e propri cuochi di ristoranti di classe. Oltre ai corsi di cucina, è possibile partecipare a corsi di degustazione e al corso enologico. La scuola di cucina è in Via del Pratello, 46 e grazie al loro sito internet potreste dare uno sguardo più approfondito ai loro corsi bolognacucina.it.

Il Salotto del Buongusto
Il Salotto del Buongusto è nata come associazione culturale che propone dei corsi di enogastronomia e di degustazione a tema. In ogni lezione si cerca di cucinare e allo stesso tempo si conosce un nuovo sapore tutto da scoprire. Le lezioni sono tenute da docenti che sono dei veri e propri chef. La caratteristica principale è che questa associazione organizza anche corsi per turisti denominati “Turisti ai fornelli” dove viene data la possibilità di cucinare durante il proprio soggiorno, di pochi o più giorni, nella città di Bologna. Per conoscere gli altri corsi, visitate il sito web dell’associazione ilsalottodelbuongusto.it.

Info utili:
Su tutti i corsi di cucina organizzati a Bologna: bolognawelcome
Per la storia della cucina bolognese: wikipedia
Per dormire negli hotel più economici a Bologna: travelrepublic.it

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *