[ParlamiditER #203] Hai mai assaggiato la storia del gelato?

 | 

[ParlamiditER #203] Hai mai assaggiato la storia del gelato?


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Parlami di tER è una serie di racconti dall’Emilia-Romagna. Sono sguardi d’autore gettati sulla regione da persone che son natie, vivono o semplicemente si sono innamorate di questa singolare, bellissima, terra con l’anima.
Se anche tu vuoi raccontare l’Emilia-Romagna che si vede dalla tua finestra sei benvenuto.
Basta una mail a inemiliaromagna@aptservizi.com o un commento qui sotto!


La storia del sorbetto e del gelato è molto più complessa e articolata di quanto si possa credere: essa non inizia con i carrettini e i gelatieri che per le strade del mondo gridavano “gelati!”, ma molto tempo prima nel XII millennio a.C. Quando, cioè, gli umani cominciano ad apprezzare i benefici del “bever freddo”.
(Luciana Polliotti, storica e curatrice del Gelato Museum Carpigiani)

L’uomo è stato da sempre attratto dai dessert e dalle bevande fredde. Tant’è che la Storia del Gelato si può far risalire a 12.000 anni prima di Cristo passando per la Mesopotamia, la Cina, l’Antica Roma fino ad arrivare alle nobili cucine del ‘500. Per scoprire tutto sulla storia di quest’alimento che ha conquistato i palati più esigenti non c’è niente di meglio di una visita al Gelato Museum Carpigiani.

Il museo, oltre 1000m2 allestiti all’interno di ex spazi industriali della sede Carpigiani ad Anzola dell’Emilia, ospita un percorso interattivo su 3 livelli di lettura (l’evoluzione del gelato artigianale nel tempo, la storia della tecnologia produttiva e la trasformazione dei modi di consumo) tra macchine originali, postazioni multimediali, fotografie e documenti storici, preziosi strumenti d’epoca ed inedite video-interviste.

Laboratori di gelato, visite guidate, eventi speciali dedicati ai veri gelato lovers: scegli l’esperienza che ti ingolosisce di più ed entra nel mondo del Gelato Artigianale!

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *