5 Esperienze Slow nella Natura dell’EmiliaRomagna

 | 

5 Esperienze Slow nella Natura dell’EmiliaRomagna


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Con l’arrivo della bella stagione e l’allungarsi delle giornate, torna prepotente anche la voglia di trascorrere del tempo immersi nella natura, tra alberi in fiore, cinguettii e il tiepido calore del sole sulla fronte. Oggi inauguriamo il nuovo tema settimanale [EmiliaRomagna Slow] dandovi 5 idee per passare qualche ora fuori-porta, tra paesaggi ed esperienze da vivere con lentezza.

Una “passeggiata in mare” lungo la diga di Porto Corsini
Piccolo borgo marinaro che sorge a nord del porto canale di Marina di Ravenna, Porto Corsini è circondato da una secolare pineta e dalla laguna della Pialassa Baiona. Oltre ad essere luogo di partenza privilegiato per rilassanti passeggiate a piedi, in bici o a cavallo nel Parco del Delta del Po, da non perdere è la passeggiata lungo la diga foranea nord che si estende verso il mare per quasi tre chilometri.

@theblackswan_

@theblackswan_

 

Un tramonto immersi nelle Saline di Cervia
Porta sud del Parco Regionale del Delta del Po, il Parco della Salina di Cervia è riconosciuto come zona umida di importanza internazionale per il suo elevato valore naturalistico e paesaggistico, dove si possono ammirare numerose specie rare e protette, come i Fenicotteri, i Cavalieri d’Italia, le Avocette. Un ambiente di straordinaria bellezza dal punto di vista avifaunistico e botanico, che diventa ancor più suggestivo nell’ora del tramonto, quando le ampie distese d’acqua si tingono dei riflessi caldi del sole. Ecco il calendario delle visite guidate a piedi o in barca elettrica con partenza dal Centro Visite, punto informativo del Parco.

@dianaturci

@dianaturci

 

Una camminata sul crinale nel Parco della Vena del Gesso romagnola
Dalla valle del Sillaro sino alla valle del Lamone, le colline romagnole sono solcate da una spettacolare dorsale grigio argentea che interrompe i dolci profili collinari, conferendo un aspetto unico al paesaggio: è la Vena del Gesso Romagnola, una formazione di solfato di calcio, variamente cristallizzato e stratificato in imponenti bancate, che affiora per una lunghezza di una ventina di chilometri. I quattro cordoni gessosi delimitati dai corsi d’acqua (Santerno, Senio, Sintria e Lamone) si possono esplorare con altrettanti sentieri ad anello, da percorrere a piedi, in mtb o a cavallo. Ecco qui tutti gli itinerari.

@rava17

@rava17

 

Un picnic al Lago Scaffaiolo
Il Lago Scaffaiolo si trova nel comune di Fanano, a quota 1775 m, nell’alto Frignano, all’interno del Parco Regionale dell’Alto Appennino Modenese. L’origine del suo nome sembra derivare da “scaffa”, un termine antico che significa avvallamento del terreno; a differenza di tutti gli altri laghi della zona, lo Scaffaiolo non è di origine glaciale ma pare sia alimentato dalle acque piovane e dalla fusione delle nevi. Situato sotto la vetta del Monte Cupolino, a meno di un’ora di cammino dalla vetta del Corno alle Scale, i pascoli erbosi che circondano il lago sono perfetti per rilassarsi al sole, dopo un’agile e panoramica passeggiata sul crinale dal Passo di Croce Arcana o -per i più allenati- dall’Abetone, lungo il percorso dell’Alta Via Dei Parchi.

@emiliaromagnameteo

@emiliaromagnameteo

 

Una passeggiata tra i ciliegi in fiore sulle rive dell’Arda
I frutteti ed in particolare i ciliegi sono il simbolo di Villanova sull’Arda, un dolce paese nella pianura piacentina. In primavera lungo la strada che da San Pietro in Cerro conduce a Villanova e a Soarza costeggiando il torrente Arda, lo spettacolo degli alberi in fiore delizia i passanti da marzo fino alla raccolta dei frutti. Via Roma, Via Dei Ciliegi, Via Brigata Julia: queste stradine offrono uno spettacolo unico, una vera e propria immersione tra i colori e i profumi dei ciliegi in fiore. Ecco l’itinerario.

valdarda.wordpress.com

valdarda.wordpress.com

 

Autore:

Social Media Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.
Amo viaggiare, sia fisicamente che con la fantasia, grazie a film e libri, e celebro ogni giorno con un sorriso.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *