Un archivio da esplorare

 | 

Un archivio da esplorare


Tempo stimato di lettura: Meno di un minuto

csac

Suggestioni di una strada che la fotografia ha impresso nella storia e reso mitica: il tema dell’edizione 2016 di Fotografia Europea è la Via Emilia e il Centro Studi e Archivio della Comunicazione di Parma partecipa con un’esposizione che raccoglie una scelta di fotografie del Novecento, ricavate dalla digitalizzazione di fondi fotografici dell’archivio CSAC.

Tesori nascosti finalmente riportati alla luce, quasi come il forziere dei pirati ritrovato in fondo al mare: è questa la sensazione che trasmette Esplorazioni dell’archivio. Fotografie della Via Emilia, la mostra che, dal 7 maggio al 2 ottobre, sarà la tappa parmigiana di Fotografia Europea all’Abbazia di Valserena, spettacolare sede dell’archivio meglio conosciuta come Certosa di Paradigna che già da sola val bene una visita.

Gli scatti degli studi Alinari, Brogi e Poppi, documentando il paesaggio emiliano postunitario, si aggiungono ai paesaggi immortalati da Luigi Ghirri, Gabriele Basilico, Vincenzo Castella, Giovanni Chiaramonte, Mario Cresci, Guido Guidi, Mimmo Jodice, Olivo Barbieri e Cuchi White. Il risultato è la più vivida testimonianza della Via Emilia che fu, in un racconto corale che quasi non ha bisogno di didascalie.

 

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *