[ParlamiditER #230] Capolavori immaginati #inEmiliaRomagna

 | 

[ParlamiditER #230] Capolavori immaginati #inEmiliaRomagna


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Parlami di tER è una serie di racconti dall’Emilia-Romagna. Sono sguardi d’autore gettati sulla regione da donne e uomini che son nati, vivono o semplicemente si sono innamorati di questa singolare, bellissima, terra con l’anima.
Se anche tu vuoi raccontare l’Emilia-Romagna che si vede dalla tua finestra sei benvenuto. Basta una mail a <turismoemiliaromagna@gmail.com> o un commento qui sotto!


Prendete dei capolavori assoluti della musica italiana, straordinarie canzoni scritte prima che il video musicale diventasse mainstream. Perdetevi nelle loro note ma soprattutto nelle parole dei testi, cercando di carpire le storie e i sentimenti che si nascondano dietro le strofe e i ritornelli di quei fantastici brani. Vagando con la mente, cominciate a sognare…

Nasce così il progetto “Capolavori Immaginati”, un’idea della casa di produzione Daimon srl, in collaborazione con Sony Music Italia, presentato al grande pubblico in occasione del Festival Mondiale del Videoclip, svoltosi a Cesena l’ottobre scorso.

L’idea: prendere brani dal repertorio di artisti di grande spessore – come Fabrizio De Andrè, Lucio Dalla, Antonello Venditti, giusto per citarne qualcuno – e trasformare in clip il sogno di quelle canzoni. Per farlo, ovviamente, la necessità di contestualizzarle le loro diverse storie in una dimensione culturale e territoriale significativa.

All’interno di questa cornice sono stati prodotti così i primi tre girati nel territorio dell’EmiliaRomagna con protagonisti diversi comuni come Mesola, Codigoro e Ostellato, alcune aree naturalistiche dell’area di Comacchio e, infine, parte della città di Ravenna.


Il Pescatore | Fabrizio De Andrè (1968)

Luogo delle riprese: Comune di Ravenna
Scritto e diretto da: Stefano Salvati
Un viaggio alle origini di questo straordinario brano in quei luoghi a Marina di Ravenna dove, negli anni ’70, De André passava intere giornate a pescare sulla barca di un suo caro amico, un povero pescatore.


Come è profondo il mare | Lucio Dalla (1977)

Luogo delle riprese: Parco del Delta del Po Emilia Romagna, Comacchio, Ostellato, Codigoro e Mesola
Scritto e diretto da: Gianluca Calu Montesano
La bellezza della natura mescolata alla sua stessa crudezza e malvagità tramite un fotoreporter d’eccezione (Luca Carboni) che documenta tutto con la sua macchina fotografica


Notte prima degli esami | Antonello Venditti (1992)

Luogo delle riprese: Comacchio
Scritto e diretto da: Stefano Salvati
Il racconto in immagini del giorno prima dell’esame di maturità di alcuni ragazzi e delle loro vicende sullo sfondo di Comacchio

Autore:

Davide Marino nasce come archeologo ma finisce per fare altro. Razionale ma non metodico, lento e appassionato. Un giovane entusiasta dai capelli grigi

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *