Mille Miglia 2017 attraverso la Motor Valley di Emilia-Romagna

 | 

Mille Miglia 2017 attraverso la Motor Valley di Emilia-Romagna


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Se siete dei veri amanti delle auto d’epoca e del mondo del vintage automobilistico, torna quest’anno la 35° rievocazione della storica corsa delle Mille Miglia! Partendo da Brescia, con un percorso di 1700km, attraverso oltre 200 comuni italiani, il più grande museo itinerante di auto d’epoca al mondo rievocherà le tappe originali in un itinerario unico che coniuga lo sport con l’ambiente, la storia e l’arte del Bel Paese. Siamo giunti al 90° anniversario dalla sua prima storica edizione corsa alla fine degli anni ’20, ma ancora oggi rivivibile grazie ai rombi delle macchine d’epoca pronte a gareggiare.


La Storia

 

Siamo nel lontano 1927 italiano quando il Conte bresciano Aymo Maggi, famoso corridore automobilistico degli anni ’20, decide di dedicare alla sua città una gara automobilistica, essendo stata omessa dal Gran Premio d’Italia. Con la collaborazione di altri personaggi del mondo delle auto da corsa, quali Renzo Castagneto e il conte Franco Mazzotti, viene deciso un percorso ad “otto” che congiunga la città a Roma e poi faccia ritorno a Brescia. Così nasce la famosa corsa che fa sognare corridori di tutto il mondo! Il percorso fu in seguito modificato diverse volte, ben 13 in successione, delle 24 edizioni percorse.


La tradizione

 

Dal 1977 la Mille Miglia rivive sotto forma di gara di regolarità per auto d’epoca: possono partecipare infatti solo auto prodotte prima del 1957 che abbiano partecipato alla gara originale. Il percorso odierno viene gustato da amanti dell’automobile vintage che desiderano rivivere i suggestivi momenti delle tappe lungo il bel paese, sostando in diverse località e apprezzandone così anche aspetti diversi che non appartengano necessariamente alla Motor Valley: dal buon cibo italiano, alle città d’arte fino a tutte le attrattive di un territorio che non può lasciare certo insoddisfatti.


La Motor Valley

 

Lungo il percorso sono diverse le località di Emilia-Romagna che potrete incontrare: la prima nell’ordine di percorrenza è senza dubbio Ferrara che ospiterà anche il Ferrari Tribute to Mille Miglia e la Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge: oltre 150 equipaggi a bordo di autovetture soprattutto moderne chiuderanno la prima tappa in piazza e Largo Castello e dopo il gala ufficiale pernottano nella città estense per poi ripartire la mattina del 19 maggio. Si scende poi verso la Romagna incontrando così Ravenna, Gambettola per poi giungere a San Marino, sconfinando così nelle Marche. Sulla via del ritorno invece incontriamo la provincia di Modena con Pavullo nel Frignano, fino a Reggio Emilia per poi giungere ad una delle tappe più importanti dell’intero percorso…stiamo parlando di Parma! Qui il parcheggio dedicato all’evento nel Parco Ducale farà da perfetto teatro di una città patrimonio storico dell’umanità e museo dell’automobile.

Autore:

Appassionato lettore di fumetti passa la sue giornate combattuto tra retro-gaming, maratone del Signore Degli Anelli e serie tv dei primi 2000

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *