Una breve pausa a Cesenatico

 | 
By

Una breve pausa a Cesenatico


Tempo stimato di lettura: Meno di un minuto

Cesenatico è una rinomata località balneare della costa romagnola, che si trova tra Ravenna e Rimini

Nel pittoresco centro storico, che risiede armonicamente in mezzo a strutture urbane, si percepisce ancora l’atmosfera dell’antico paesino di pescatori. La spiaggia sabbiosa che si distende verso il mare, con i suoi centri bene equipaggiati,  e l’entroterra, con i suoi due grandi parchi, sono solo alcune delle tante particolarità distintive di Cesenatico. I suoi “Giardini al Mare” sono un luogo vivace e piacevole, un’estesa area verde dove si può prendere il sole mentre si passeggia serenamente.
Le origini di Cesenatico risalgono al 1302, quando fu scavato il porto e costruita la fortezza per difendere la cittadina. Nel 1502, Leonardo da Vinci progettò il Porto Canale, che ancora oggi rappresenta l’orgoglio del paese. Il 2 Agosto 1849, Garibaldi ed Anita, con al seguito duecento persone, salpò da questo porto su una barca da pesca chiamata “bragozzi” per andare a salvare Venezia. Nella parte più antica del Porto Canale, il Museo Marittimo con le sue storiche barche, mostra l’identità marinara di Cesenatico.
Non si può andare via senza prima aver gustato un piatto di buon pesce blu dell’Adriatico insieme alla tradizionale piadina in uno dei tanti ristoranti tipici difronte al Porto Canale progettato da Leonardo da Vinci. Inoltre non si può lasciare Cesenatico se prima non si ha acquistato almeno un vestito stampato a mano, un mestiere caratteristico del luogo.

 

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *