Un weekend…tra le note del Porretta Soul Festival

 | 

Un weekend…tra le note del Porretta Soul Festival


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Cos’è che unisce l’Alabama all’ Appennino Bolognese?

Cosa unisce le sterminate pianure statunitensi, terra di grandi latifondisti del cotone al tempo della guerra di secessione americana e  luogo in cui si sono forgiate le lotte degli afro americani, alle strette valli dell’Appennino Italiano?

A prima vista sembrerebbe che queste due regioni del globo terrestre non abbiano proprio nulla in comune, ma se spegnete l’organo della vista e accendete quello dell’udito, ecco che un tratto comune arriva subito alle nostre orecchie, ed è il suono coinvolgente della musica Soul.

Che l’Alabama sia una delle patrie della Soul Music è un fatto assodato: qui è nato il grande Nat King Cole, ma sopratutto qui è nata la Muscle Shoals Records l’etichetta discografica che ha creato e prodotto quasi tutte le grandi basi della musica Soul internazionale.  Si perché nei mitici studi di Sheffield sono passati e anno registrato le loro hit, gente del calibro di Etta James, Wilson Pickett, James Brown, Aretha Franklin, Bob Dylan, Elton John, Paul Simon, Rolling Stones … solo per citarne alcuni. 

E l’Appennino Bolognese?

Forse non tutti sanno che il “Gotha” della musica Soul statunitense da molti anni – almeno 27 – intrattiene grandi e proficui rapporti con i paesi dell’Appennino Bolognese.  

Non ci credete? Avete mai sentito parlare del Porretta Soul Festival?  E’ il più grande Festival di musica Soul italiano ed ogni anno ospita nel suo calendario, concerti ed artisti davvero unici.  Vi parlavamo dell’Alabama e della Muscle Shoals; bene, l’edizione del Festival di quest’anno ospiterà proprio la Muscle Shoals All Star Band, gruppo formato dai più importanti musicisti dell’etichetta di Sheffield.

Ecco allora che, proprio oggi che è consuetudine suggerirvi un luogo per il weekend, non potevamo non segnalarvi il Porretta Soul Festival, manifestazione che unisce il fresco delle altezze appenniniche al calore della musica “nera” americana. 

Quindi ecco il nostro set fotografico tutto dedicato al Festival di Porretta… dal palco al pubblico, al ritmo della soul Music.  

 Buon weekend 

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *