Un weekend passeggiando tra gli antichi borghi dell’Appennino

 | 

Un weekend passeggiando tra gli antichi borghi dell’Appennino


Tempo stimato di lettura: Meno di un minuto

Il Weekend che vi proponiamo questa settimana è un itinerario di viaggio tra la bellissima natura dell’Appennino che si trova al confine tra Emilia Romagna, Marche e Toscana.

Partiremo da Rocca San Casciano, splendido comune della provincia di Forli-Cesena famoso per la sua pittoresca Festa dei Falò, e, percorrendo la strada, ci fermeremo a fare un a breve visita al borgo di Portico di Romagna per ammirare le sue architetture medievali e fare un piccolo spuntino.

Proseguiremo poi verso Premilcuore, “Premaicur” in dialetto romagnolo, che secondo la tradizione sarebbe stata fondata nel 215 d.C. dal centurione Romano Marcelliano, ed è oggi sede di una gustosissima Sagra del Cinghiale che si tiene annualmente nel mese di agosto.

L’ultima parte della nostra piccola gita muoverà verso i bellissimi boschi intorno al Monte Falterona, che segna il confine tra la Toscana e l’Emilia Romagna ed è parte del famosissimo Parco della Foreste Casentinesi. Passeggiare in questi luoghi da una emozione particolare e in alcuni giorni sembra quasi un bosco dove poter incontrare fate, maghi e druidi.

Speriamo vi piaccia anche questa settimana il giro che vi abbiamo proposto tra antichi borghi e le magiche foreste del territorio emiliano romagnolo.

 

Buon Weekend 🙂

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *