Un weekend nell’Oasi di Bentivoglio

 | 

Un weekend nell’Oasi di Bentivoglio


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Anche questo weekend proviamo a vivere le opportunità gratuite che la nostra Regione ci mette a disposizione:
dotiamoci di binocolo, prendiamo la macchina fotografica e in bicicletta (o a piedi),immergiamoci in un’oasi di pace.

L’oasi di pace di cui stiamo parlando è l’oasi di Bentivoglio “La Rizza”, un’estesa palude a nord del piccolo abitato feudale. Qui potremo fare passeggiate a piedi e in bicicletta, mentre la ricca presenza di fauna consente di praticare il birdwatching.

Immergiamoci nei sentieri e pronti con la macchina fotografica!

Per osservare in tutta tranquillità le caratteristiche degli ambienti acquatici senza disturbare la fauna nell’Oasi sono stati realizzati due capanni di osservazione situati nella cassa di espansione del Navile, accessibili a piedi o in bicicletta. Proviamo a scendere nella parte immersa del capanno, da lì potremo fare foto quasi..”subacquee”!
Seguiamo il reticolo di canali, fossi e zone umide poco profonde per assicurarci una ricca fonte di ispirazione e di spunti per passeggiate e fotografie.

La conservazione della palude ha permesso di mantenere ancora l’aspetto naturale della zona umida:
in mezzo a distese di canne palustri, giunchi e tife nidificano le numerose specie di uccelli acquatici.

Le acque stagnanti, rinnovate dai molti canaletti e dal Navile, ospitano pesci, crostacei, anfibi e rettili.

Una parte delle vecchie risaie, visibile anche all’esterno dell’osasi, nelle campagne di Bentivoglio, abbandonata dall’uomo, si è rinaturalizzata e hanno ricominciato a moltiplicarsi stabilmente piante ed animali che avevano popolato in abbondanza l’antica palude.

Per ripopolare l’habitat, sono state perciò realizzate alcune voliere per Cicogne nell’area che precede il Centro “La Rizza”.
L’area è stata scelta perché già frequentata da cicogne in migrazione e che ora stabilmente.. ci fanno compagnia!

Buona passeggiata e buona fotografia a tutti!

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *