Un weekend in navetta nella terra dei motori

 | 

Un weekend in navetta nella terra dei motori


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Anche questo weekend le previsioni non sono delle migliori, sembra che questa Primavera faccia proprio la preziosa! Ma noi abbiamo voglia di uscire e fare cose nuove e qualche goccia di certo non ci fermerà, sopratutto se in programma abbiamo di visitare i luoghi più interessanti tra Modena e Maranello in un modo del tutto nuovo.

Come sapete Maggio sarà dedicato alla Motorvalley, infatti la nostra passione per i motori è anche il tema del concorso fotografico InstaTER di questo mese e ogni occasione è buona per fare delle fotografie che potrebbero garantirvi la vittoria.
Siete curiosi di sapere come coniugheremo motori e divertimento senza farci scalfire dal meteo?
Facile, con Happy Circle, un itinerario in navetta che permette si salire e scendere liberamente nei luoghi di maggiore interesse culturale, ambientale e architettonico!
(E’ promosso da Vivara Viaggi e Amne, scoprite qui tutti i dettagli sui percorsi e gli orari!)

Noi inizieremo dalla stazione di Modena e scenderemo Villa San Donnino. Dopo una visita, riprendiamo la navetta fino a Piazza Libertà di Maranello, un pranzo al volo e di corsa a visitare il Museo Ferrari di Maranello.
Ma l’Happy Circle può soddisfare le esigenze di tutti! Le fermate a disposizione sono tantissime: gli appassionati di scienze naturali non vorranno perdersi le Salse di Nirano,  chi ama l’architettura potrà scegliere tra il castello di Spezzano, il palazzo Ducale di Sassuolo o il Castello di Formigine e se invece volete dedicarvi allo shopping, ben due fermate sono riservate a spacci e fashion store di grande fama.
Volevate un weekend all’insegna del relax? Che ne pensate di una giornata alle terme della Salvarola, sulla collina di Sassuolo? Se invece salite come noi sull’Happy Circle motivati da una sana passione per i motori troverete eccitante la possibilità di effettuare un tour in Fabbrica Ferrari, sulla Pista di Fiorano e all’autodromo di Modena.
Ovviamente poi, è legge non scritta che non si possa lasciare il territorio modenese senza avere almeno assaggiato l’Aceto Balsamico Tradizionale e qualche salume, tra i quali ovviamente il Prosciutto di Modena. 🙂

Sembra che anche per questo weekend i programmi si siano fatti molto interessanti oltre che squisiti!

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *