Un weekend a Molinella

 | 

Un weekend a Molinella


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Situata nell’estremità nord-est della provincia di Bologna, Si fregia del titolo di città solo dal 24 giugno 2003. l nome della città deriva dall’antica e diffusa presenza di mulini ad acqua, oggi perlopiù scomparsi.
Il territorio comunale ha un altitudine media di 8 metri sul livello del mare ed è attraversato da numerosi corsi d’acqua.
Da un punto di vista storico si è sviluppata nel medioevo su un dosso emergente dalle acque, situato tra due estese paludi. Molinella inoltre è stata celebre anche nella storia del movimento operaio, questo era infatti il luogo simbolo delle lotte delle mondine e fu anche uno dei primi luoghi di creazione delle associazioni sindacali.
Il territorio di Molinella era in origine zona paludosa e malsana al centro della Valle Padusa dove si alternavano agli acquitrini e ai canneti, fitti boschi di salici. Oggi il territorio è quasi completamente bonificato a parte qualche riserva naturale come la “Vallazza” e la “Boscosa”.
Conosciuta e frequentata spesso dagli amanti del volo turistico e del paracatudismo, Molinella è un perfetto esempio di cittadina della bassa padana. Contrariamente a quanto si pensi, i paesaggi che potrete trovare qui in tutte le stagioni sono affascinanti e pieni di variazioni di colore. La sorprendete natura che qui troverete riuscirà sempre a stupirvi; dalle albe soffuse ai vivi colori del mezzo giorno fino ad arrivare ai bellissimi tramonti sulla pianura, quando il cielo diventa arancione e gli appennini lontani una bellissima quinta di colore indaco.

Non ci resta che invitarvi tutti a fare un giro in questi territori, spesso poco attraversati, ma intrisi di oggetti e architetture che ricordano la lunga storia del lavoro e dell’Italia.

Per ulteriori informazioni riguardo molinella vi invitiamo a leggere la relativa voce Wikipedia o ad andare direttamente sul sito del Comune.

 

…buon weekend e buon viaggio

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *