Tagliatella Day: Spaghetti Bolognese vs Ricetta Originale del Ragù alla Bolognese

 | 

Tagliatella Day: Spaghetti Bolognese vs Ricetta Originale del Ragù alla Bolognese


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Spaghetti Bolognese in Lattina

Spaghetti Bolognese in Lattina

…rischiamo di essere ripetitivi, ma come avrete capito, per noi emiliano-romagnoli la tradizione culinaria è una faccenda seria!
Però, mettetevi nei nostri panni: entrando in un qualsiasi supermercato all’estero potete trovare confezioni simili a quella riportata qui di lato. La prima reazione potrebbe anche essere di orgoglio (“…la cucina emiliano-romagnola è famosa in tutto il mondo!”), ma poi inevitabilmente scatterà il confronto con le VERE Tagliatelle al Ragù (spaghetti???) con le quali la vostra mamma e la vostra nonna vi hanno cresciuto.
Comincerete immediatamente a pensare che in qualche paese del mondo qualcuno potrebbe associare la preparazione che trova al supermercato con il piatto della vostra tradizione, non avendo la possibilità di assaggiare l’originale. E che magari questo qualcuno associerà per sempre casa vostra alla lattina del supermercato…. infastidirebbe anche voi, o sbaglio?

A questo proposito, onde evitare dubbi, riportiamo la ricetta originale del Ragù alla Bolognese, solennemente decretata dall’Accademia Italiana della Cucina, Delegazione di Bologna e depositata presso la Camera di Commercio di Bologna.
tagliatella
Componenti e quantità
Cartella di manzo ……………………………………………….. gr. 300
Pancetta distesa ……………………………………………….. gr. 150
Carota gialla ……………………………………………….. gr. 50
Costa di sedano ……………………………………………….. gr. 50
Cipolla ……………………………………………….. gr. 30
Salsa di pomodoro ……………………………………………….. cucchiai 5
oppure
Estratto triplo ……………………………………………….. gr. 20
Vino bianco secco ……………………………………………….. bicchieri ½
Latte intero ……………………………………………….. bicchieri 1

Utensili necessari
Tegame di terracotta circa 20 cm.
Cucchiaio di legno
Coltello a mezzaluna

Procedimento
– Si scioglie nel tegame la pancetta tagliata a dadini e tritata con la mezzaluna;
– si aggiungono le verdure ben tritate con la mezzaluna e si lasciano appassire dolcemente;
– si aggiunge la carne macinata e la si lascia, rimescolando sino a che “sfrigola”;
– si mette il ½ bicchiere di vino ed il pomodoro allungato con poco brodo;
– si lascia sobbollire per circa due ore aggiungendo, di volta in volta, il latte e aggiustando di sale e pepe nero.
Facoltativa, ma consigliabile, l’aggiunta, a cottura ultimata, della panna di cottura di un litro di latte intero.

Nel caso non siate chef provetti, o semplicemente non abbiate tempo o voglia di mettervi ai fornelli siete sempre tutti invitati al Tagliatella Day di Domenica!!!

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *