Sweet Emilia-Romagna: dolci percorsi del gelato

 | 

Sweet Emilia-Romagna: dolci percorsi del gelato


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Dolce l’Emilia Romagna. Dolce quando ti accoglie con un sorriso, dolce nel suo profilo dei colli, dolce quando ti avvolge con il tramonto rosso sui tetti e nei campi.
E dolce quando ti offre una varietà e una qualità di gelato prima d’ora mai assaggiati 🙂
Oggi apriamo ufficialmente il tema settimanale dedicato alla “Sweet Emilia Romagna” e ci concediamo il piacere di parlare di un argomento decisamente dolce: il gelato.

Dolce argomento, il gelato, considerato sinonimo di gusto e piacere, allegria,compagnia,liberta’.

Come la storia ci insegna,in Mesopotamia nel 1700 a.C. le staffette percorrevano cento chilometri a piedi per procurarsi neve e ghiaccio che serviva per raffreddare le bevande consumate durante i banchetti reali, beh qui in EmiliaRomagna, c’è molta meno strada da percorrere per poter assaporare gelati tradizionali che ogni gelateria ti propone.
gelbologna

La tradizione del gelato in Emilia, si sta sempre di più confermando tanto da rendere possibile l’apertura del primo museo del gelato: se avete voglia di scoprire l’evoluzione del gelato nel tempo, la storia della tecnologia produttiva, e luoghi e consumo del gelato, potete fare un giro al GelatoMuseum (definito come uno dei nuovi 7 musei più cool qui).

Il museo del gelato di Anzola creato dalla Carpigiani – che diventa il «Gelato Museum Carpigiani» racconta il gelato artigianale con migliaia di fotografie, macchinari, strumenti d’epoca, inedite video-interviste e laboratori didattici.
E se vi piace così tanto da voler passare addirittura dall’altra parte del.. bancone guardate qui.
carpigiani

Se vi trovate a Bologna con un tablet o dispositvo mobile potrete scoprire qui le eccellenze bolognesi del gelato in un percorso goloso e tutto artigianale.
Tutte queste gelaterie incluse, fanno parte de “Le Vie del Gelato”: quale percorso seguire, le loro eccellenze e curiosità “gelatiere”, sono visibili entrando nell’app.
E per chi ne andrà ad assaggiare le bontà in alcune di esse sono visibili a qualunque ora della giornata la pastorizzazione e la mantecazione del gelato artigianale.

Beh come dire, se proprio non siete convinti di quanto dolce sia l’Emilia Romagna dei gelati, provate questa ricetta qui: Gelato al Parmigiano Reggiano variegato al Balsamico di Modena su gele’ di caprino e Prosciutto di Parma.

cono

Altrimenti (e questo ve lo scriviamo per esperienza personale 😉 ) lasciatevi tentare e provate il gusto di stagione o la specialità della casa che ogni gelateria saprà proporvi: dal sempre buono gusto al mascarpone al sempre verde pistacchio

A questo punto dopo questo primo passaggio legato alla dolcezza dell’EmiliaRomagna come dire, manca solo la ciliegina sulla torta:e se provassimo ad accoppiare il gelato a queste ciliege?
ciliege
Maggio è il mese dell’inizio delle ciliege e l’Emilia ha una sua varietà di ciliegie disponibili da metà maggio a giugno!

Beh, direi che ora noi proviamo ad assaggiare! Buon gelato a tutti.

Grazie a @poluz @vendroit @roboppy per le fotografie

Autore:

Un commento

  1. gianluca

    Sono stato molto contento di aver trovato questo sito. Voglio dire grazie per il vostro tempo per questa lettura meravigliosa! Io sicuramente mi sto godendo ogni post e ho gi

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *