Si scrive EAVICamp, si legge cittadinanza digitale informata

 | 

Si scrive EAVICamp, si legge cittadinanza digitale informata


Tempo stimato di lettura: Meno di un minuto

Che faccia ha veramente il cosiddetto “web 2.0”, e quali sono le sue implicazioni a livello di partecipazione, accesso impiego informato dei nuovi media da parte dei cittadini?
Sono queste le domande di fondo intorno alle quali ruota EAVICAMP, la giornata di informazione e confronto che si terrà il prossimo 23 Ottobre a Modena in concomitanza con il Linux Day.
Organizzato dalla European Association for Viewers
Interests (EAVI) insieme al Comune di Modena e all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, EAVICamp ha l’obiettivo di coinvolgere esperti e cittadini in una ampia discussione pubblica intorno ai temi della produzione partecipata di contenuti, della cittadinanza digitale attiva e della necessità di promuovere forme mature di “Internet Literacy” per tutte le fasce di età.

Tre le sessioni in programma nel corso della giornata. La prima, a partire dalle 10.30, ha per tema il crowdsourcing e le esperienze condivise di sviluppo creativo in Rete; la seconda la relazione tra generazione di contenuti e le pratiche di cittadinanza. Quella del pomeriggio, infine, offrirà spunti di riflessione rispetto al delicato tema della pedagogia digitale e dell’educazione ai media.
L’evento, gratuito e aperto a tutti, si terrà presso le aule del Dipartimento di Matematica Pura ed Applicata (Via Campi 213 – 41125, Modena) grazie alla collaborazione del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione. Maggiori informazioni sono reperibili sul blog, sullo wiki e all’interno dei canali social (Facebook, Twitter e YouTube) del camp. Che dite, ve la fate una gita con noi a Modena?

Tags:

-

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *