Semel in anno licet insanire

 | 

Semel in anno licet insanire


Tempo stimato di lettura: 4 minuti

Ma che è questo “titolo strano” sul Blog di TER!?!? Sembra quasi che siamo diventati un po’ pazzi =) Andiamo a vedere che cosa significa e per che motivo abbiamo scelto un titolo del genere! Semel in anno licet insanire è un’espressione latina che significa Una volta all’anno è lecito impazzire. Avete già capito di che stiamo parlando, no? Ma del Carnevale che verrà e delle feste che avranno luogo in Emilia Romagna!

Partiamo subito allora in ordine cronologico elencando una per una queste feste pazze =)

Carnevel d’la Piv, a Pieve di Cento (BO) il 13/02, 20/02 e 06/03/2011. Protagonista della manifestazione è Berba-Spein, simpatica maschera locale dalla barba incolta e con un debole per la buona tavola, nonché storico membro della “Sozietè dal Zàss” (Società del Gesso), organizzatrice delle prime feste di carnevale intorno alla metà dell’Ottocento;
Cento Carnevale d’Europa, a Cento (FE) il 13/02, 20/02, 27/02, 06/03 e 13/03/2011. La festa è rimasta per secoli una tipica celebrazione locale, quando alla fine degli anni ’80 si è trasformata in un appuntamento di livello internazionale, grazie anche al gemellaggio con il Carnevale di Rio de Janeiro, superando i ristretti confini provinciali. E dal 1994 il carro allegorico centese, primo ed unico al mondo, ha partecipato alla Notte dei Campioni nel mitico Sambodromo di Rio;
Feste di Carnevale a Predappio e dintorni, a Predappio e frazioni di San Savino, Tontola, Fiumana (FC), il 20/02, 26/02, 27/02 e 13/03/2011. Si festeggia il Carnevale, con carri, maschere e divertimenti per grandi e piccini;
Carnevale dei Bambini, a Finale Emilia (MO), il 20/02, 27/02 e 06/03/2011. Le caratteristiche di questo Carnevale sono quelle già apprezzate in tanti anni di attività: ingresso ad offerta libera, carri a completa disposizione dei più piccoli, ricco lancio di dolciumi, giocattoli e coriandoli, stand gastronomici. E poi i gruppi folcloristici bancarelle e tutto quello che serve per creare una bella atmosfera di festa e di allegria per grandi e piccini;
Gran Carnevale di Busseto, a Busseto (PR), il 20/02, 27/02, 06/03 e 13/03/2011. Un vivace show di piazza, con i migliori gruppi mascherati e le più effervescenti marching band italiane in corteo, apre la 130° edizione del Gran Carnevale di Busseto 2011 nel segno del divertimento, della tradizione, della musica e della cultura;
Carnevale di Castelnovo di Sotto, a Castelnovo di Sotto (RE), il 20/02, 27/02, 06/03 e 13/03/2011. Il carnevale castelnovese, l’appuntamento più famoso e importante della provincia di Reggio Emilia, caratterizzato dalle tradizionali sfilate di carri allegorici giganti, trae origine dalla cultura e dalla civiltà del mondo contadino e si è espresso da sempre attraverso burle carnevalesche come le recite e le mascherate. La sua maschera simbolo è il “Castlein”, con la berretta calata sulle orecchie, con le scarpe grosse da contadino, con i suoi calzoni “ascellari”;



Santarcangelo in Festa nel Carnevale, a Santarcangelo di Romagna (RN), il 20/02/2011. 9° Corso Mascherato con sfilata di carri, trenini, gruppi in costume, scuole di ballo, automezzi “pazzi”, i temi dei carri e dei gruppi mascherati sono, come sempre, una miscela di sana ed allegra follia, come si conviene ad un vero Carnevale;
Il Carnevale a Ravenna, a Ravenna e dintorni, dal 26/02 al 08/03/2011. Il Carnevale a Ravenna è sempre ricco di appuntamenti per tutta la famiglia, non solo in città con la tradizionale sfilata di carri allegorici, la Festa all’Almagià, i laboratori sulle maschere alla Casa delle Marionette, ma anche accanto al mare a Marina di Ravenna e presso il Museo NatuRa di Sant’Alberto;
Carnevale Storico di Persiceto, a Persiceto (BO), il 27/02 e 06/03/2011. L’antico carnevale persicetano è l’occasione per assistere ad uno spettacolo unico nel suo genere: lo spillo (al spéll, in dialetto bolognese), ovvero la “trasfigurazione” subita dai carri allegorici che, per mezzo di ingegnosi meccanismi nascosti, cambiano completamente fattezze e colori rivelando il loro significato nascosto, spesso pungente e satirico;
Carnevale di Decima, a San Matteo della Decima di San Giovanni in Persiceto (BO), il 27/02 e 06/03/2011. A San Matteo della Decima (10 km da San Giovanni in Persiceto) si rinnova, come ogni anno, la contesa dell’agognato “Gonfalone storico di Re Fagiolo di Castella”, la maschera locale che dalla fine dell’Ottocento è l’emblema del Carnevale, giunto quest’anno alla 123° edizione;
Carnevale di San Pietro in Casale, a San Pietro in Casale (BO), il 27/02 e 06/03/2011. La storica manifestazione idi San Pietro in Casale è l’occasione per presentarsi alla corte di Re Sandròn Spaviròn, la maschera locale che dal 1871 regna sul Carnevale;
Il Gran Carnevale, a Zello – Imola (BO), il 27/02/2011. Sfilata di carri allegorici e maschere con lancio di palloncini e dolciumi accompagnate dal Corpo Bandistico Folkloristico e le Majorettes di Villa Estense (Padova) ravvivano a Zello la giornata dedicata al carnevale;
Carnevale Civitellese, a Civitella di Romagna (FC), il 27/02 e 06/03/2011.Dell’antica festa del carnevale, che precede l’inizio della Quaresima, se ne hanno notizie negli archivi comunali di Civitella fin dal 1688. L’aspetto più moderno di questa ricorrenza lo si deve all’Associazione Carnevale che ripropose nel 1961 la prima edizione di quello che in questi anni è diventato l’evento più atteso della Val Bidente;



Carnevale a San Mauro Pascoli, a San Mauro Pascoli (FC), il 27/02/2011. Sfilata di carri allegorici costruiti anche dai bambini delle scuole per tutto il centro storico del paese. Lancio di coriandoli, caramelle e patatine. Ricchi premi per la lotteria;
Carnevale delle Contrade, a San Cesario sul Panaro (MO), il 27/02, 04/03, 05/03 e 06/03/2011. Il Carnevale delle Contrade è una grande festa di paese che viene preparata con cura nel corso dell’anno. Ciascuna delle sette contrade allestisce uno spettacolo, prepara assaggi culinari e redige un testamento da sottoporre al Consiglio Comunale, riunito all’aperto in seduta solenne. Si festeggia tutti insieme con musica, prelibatezze, sfilate di bambini mascherati, giochi ed animazioni;
Carnevale con la famiglia Pavironica, a Modena, il 03/03/2011. Ogni anno l’arrivo del Carnevale per i modenesi significa l’arrivo della Famiglia Pavironica, cioè Sandrone (il papà), Pulonia (la mamma) e Sgorghiguelo (il figlio). Scortate da due cocchieri e da due vallette in divisa del settecento, le tre maschere sflilano poi per le vie cittadine su di una carrozza ottocentesca trainata da due cavalli, circondate ed applaudite dagli spettatori, che in questa mascherata vedono l’ultimo simbolo del folclore modenese. Terminate le visite ufficiali (alle autorità religiose, civili e militari), finalmente Sandrone appare al balcone municipale con la famiglia e comincia il suo “sproloquio” in dialetto modenese sui più importanti avvenimenti accaduti in città durante l’anno;
Carnevale dei Fantaveicoli, a Imola (BO), il 06/03/2011. Il Fantaveicolo è il protagonista del Carnevale di Imola; una derivazione fantasiosa, creativa, originale ed ecologica del tradizionale carro allegorico. In quanto mezzi opportunamente adattati allo spirito e alle tradizioni del Carnevale, i Fantaveicoli sono quindi a tema, ironici, colorati, burleschi, mascherati; sono veicoli originali, strani, fantasiosi, inconsueti, stravaganti e ingegnosi;
Carnevale dei Bambini, a Imola (BO), l’08/03/2011. La manifestazione prevede il concorso delle maschere con la premiazione dei primi tre classificati, giochi nei gazebi di Piazza Gramsci, spettacoli di magia, giochi e musica per i più piccoli.

Chiunque voglia segnalare altri Carnivali che avranno luogo in Regione può farlo scrivendoci a turismoemiliaromagna@gmail.com oppure lasciando un commento sulla bacheca del Blog qui sotto, o sulla nostra Pagina Facebook, Twitter e FriendFeed. Chiaramente sono gradite anche le vostre foto del/i Carnevale/i! Dai che facciamo un bel album sulla nostra Pagina Flickr! =)

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *