San Valentino tra le bolle

 | 

San Valentino tra le bolle


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Per alcuni è un appuntamento imperdibile, per altri un giorno come tanti, per altri ancora una iattura terrificante. Qualunque sia il vostro sentimento, comunque il calendario, vi incalza implacabile. E tra due giorni è di nuovo San Valentino.

Come dite? Non avevate l’agenda con voi e ve l’eravate proprio scordato? Non avete organizzato nulla e adesso temete per la vostra incolumità fisica? Niente paura: noi di Turismo Emilia Romagna siam qua per fare servizio pubblico e intendiamo farlo fino in fondo. Che in questa particolare occasione vuol puoi dire che vi giriamo qualche idea “last minute” per mascherare la dimenticanza e- anzi- farvi fare un figurone con il partner.

La linea che vi consigliamo di seguire- confortati in questo dalle più recenti ricerche– è quello di sfruttare il weekend sanvalentinesco all’insegna del relax, beatamente ammollo in una vasca di acqua termale o una SPA.

Sì, vi stiamo proprio parlando di terme. E anche se in Italia ce ne sono ovunque- e ovunque di bellissime- per una volta vogliamo tanto fare un po’ di pubblicità esplicita all’offerta della nostra regione. Sì, perché per il fine settimana di San Valentino le Terme dell’Emilia Romagna hanno predisposto una sfilza di iniziative che sembra non finire mai.
A Salsomaggiore Terme, per esempio, gli innamorati possono non solo godersi le famose acque locali, ma anche passare una notte al castello di Vigoleno che si erge con tanto torri e borgo medioevale su un crinale a picco sul fiume Stirone.
Invece dalle parti di Modena, presso le Terme della Salvarola, è stato organizzato un programma ad hoc intitolato “Romantici momenti d’ intimita”. Sono due giorni (e una notte con prima colazione) da passare immersi nell’acqua termale al Centro benessere Balnea: piscine a diverse temperature con idromassaggi, giochi d’acqua, camminamenti vascolari, sauna, infusi fruttati e dolci cuori di cioccolato. C’è anche il massaggio di coppia a lume di candela.
A Bologna le Terme di Porretta propongono un giorno e una notte in albergo termale quattro stelle con mezza pensione speciale per San Valentino. Tra i trattamenti inclusi il massaggio di coppia al cioccolato, il bagno in piscina termale con acqua salsobromoiodica a 35°, idromassaggio e un bagno aromatico con idromassaggio. Sempre a Bologna le Terme Felsinee propongono il voucher da regalare a San Valentino con una serie di trattamenti e prodotti Costo: 85 euro. Altrimenti si può passare tutta la domenica e la notte alle Terme dell’Agriturismo a Monterenzio (Bo) fra piscine calde termali, idromassaggi, bagni di sole, prodotti in omaggio, cena romantica, prima colazione e lunedì a disposizione.
Alle Terme di Castrocaro per San Valentino si farà un po’ di tutto per tornare a casa più belli fra piscine termali, idromassaggi, idropercorsi, bagni di vapore in grotta, bagno turco, sauna, docce emozionali, spumante in camera e una romantica cena a buffet e musica dal vivo per la serata del 13 febbraio.
Infine, per coloro che vogliono passare San Valentino fra terme e mare ci sono i centri termali di Rimini e di Riccione. A Rimini il pacchetto Cupido (1notte con prima colazione e 1 giorno di trattamenti) include una bottiglia di spumante in camera, check up, massaggio rilassante, riflessologia plantare, solarium, tisane. A Riccione Terme invece hanno pensato anche al mazzo di rose rosse da recapitare a lei con biglietto personalizzato, alla bottiglia di spumante in camera e alla cenetta romantica a lume di candela, il breakfast in camera e il cocktail di benvenuto. Tutti gli ingredienti giusti per un San Valentino alla Spa. La formula include due giorni di relax e trattamenti come l’ idromassaggio termale e il massaggio con burro di Karitè a lume di candela, tisane.

Volete saperne di più su queste e le altre- mille e una- proposte dei centri termali di qui? Date un’occhiata alle proposte di pacchetto su Emilia Romagna Terme, oppure fatevi ragguagliare telefonicamente al numero verde 800.88.88.50

PS: e poi fateci sapere com’è andata! 😉

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *