Da un capo all’altro: tutti i Ponti dell’Emilia Romagna

 | 

Da un capo all’altro: tutti i Ponti dell’Emilia Romagna


Tempo stimato di lettura: Meno di un minuto

Oggi vi proponiamo un tour fotografico tra sui più suggestivi Ponti dell’Emilia Romagna: 18 tra ponti antichi e moderni, che meritano di essere attraversati sia per il loro carattere storico, sia perché hanno rappresentato l’unico attraversamento possibile per le comunità che vivevano nel circondario.

Come vedrete, alcuni sono ubicati in Appennino, come guadi di torrenti e fiumi che scendono dalle montagne. Altri segnano il punto di congiunzione di antiche vie Romane, come il Ponte di Tiberio a Rimini, il più antico ponte romano ancora in uso nonché punto di partenza della celebre Via Emilia; altri ancora rappresentano il naturale confine regionale segnato dai rami del fiume Po.
Non mancano poi ponti che sono vere e proprie opere di architettura, come i Trepponti di Comacchio o i Ponti Strallati di Calatrava a Reggio Emilia.

Ma quel che possiamo assicuravi è che ognuno di essi avrà una sua storia da raccontarvi: sul Ponte di barche di Goro troverete una dogana, il Ponte Alidosi a Castel Del Rio è stato ritratto nei fumetti di Tex Willer, mentre i ponti dell’Appennino parmense e piacentino sono stati per lungo tempo indispensabili per le antiche vie di pellegrinaggio.

Pronti a mettervi in cammino?

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *