Pignoletto e motori: la doppietta dell’ Emilia Romagna

 | 

Pignoletto e motori: la doppietta dell’ Emilia Romagna


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Buon giovedì a tutti, ormai il weekend è alle porte – sì, noi vediamo sempre il bicchiere mezzo pieno 🙂 – e quindi già da ora ci sentiamo di raccontarvi una di quelle iniziative domenicali che rendono la nostra regione inimitabile. Del resto, quando pensiamo all’Emilia Romagna, pensiamo alla gente, con l’anima e il sorriso facile, pensiamo al vino buono, al cibo e al rombo dei motori: insomma, pensiamo agli ingredienti che rendono bella la vita.
Ed ecco che Domenica 23 Giugno tutti gli ingredienti trovano il loro posto in un evento unico: il “Raid del Pignoletto”, quest’anno giunto alla sua terza edizione.

0008a

Il Pignoletto, emblema enologico dei Colli Bolognesi e delle nostre feste, sarà il protagonista indiscusso del “Raid”, un giro turistico non competitivo per auto d’epoca costruite entro il 1992.

Il Raid sarà l’occasione ideale per scoprire, o approfondire la conoscenza di un territorio ricco di storia, arte e cultura.
Il giro si snoderà lungo le morbide colline delle Valli del Lavino, del Reno e del  Samoggia, nella provincia ovest di Bologna, territorio vocato alla produzione del vitigno autoctono. Durante la manifestazione, sono previste soste durante le quali si svolgeranno prove di abilità valide per il “Trofeo Interclub Emilia Romagna 2013”.

0079
Attraverso il “Raid” i partecipanti potranno ammirare un paesaggio collinare dominato da vigneti e intervallato dai calanchi, e in cui è possibile imbattersi in tesori dell’arte quali ville storiche, suggestivi borghi e centri storici e la Chiusa di Casalecchio di Reno, patrimonio UNESCO.

Il programma dettagliato dell’evento lo potete leggere qui, intanto vi facciamo venire l’acquolina in bocca facendovi pensare a Zola Predosa, Capitale mondiale della Mortadella, a Savigno, Città del Tartufo e al luculliano pranzo con degustazione del vino Pignoletto abbinato alle specialità del territorio che troverete e che terminerà con una gustosa anteprima perfetta per le recenti temperature: il gelato al pignoletto, realizzato dalla Gelateria Kapogiro di Zola Predosa!

Una menzione speciale va  al centro socioculturale “Sandro Pertini” e allo IAT Colli Bolognesi, che hanno deciso di omaggaire il vincitore del nostro contest fotografico su Instagram di Maggio, #myER_Motorvalley, Francesco Mattucci (@iena70) ospitandolo al  “Raid del Pignoletto” e permettergli di immortalare le auto presenti. Siamo sicuri che ne risulteranno foto bellissime dell’evento e una splendida giornata per Francesco!

0037

Eccovi tutti gli Organizzatori, i Partner & Amici e Patrocini che hanno permesso la realizzazione di questo imperidibile evento che coniuga alla perfezione la nostra innata passione e predisposizione per l’enogastronomia e i motori.

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *