#PassamanoPerSanLuca: un concorso fotografico per rievocare la costruzione del Portico bolognese

 | 

#PassamanoPerSanLuca: un concorso fotografico per rievocare la costruzione del Portico bolognese


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Questa settimana il nostro filone tematico è dedicato a [Emilia-Romagna Campus] e vi vogliamo raccontare della lunga tradizione universitaria regionale e della fervida vita culturale che si rinnova continuamente dentro e fuori i suoi luoghi storici.

Proprio in questi giorni sta per tornare uno degli eventi annuali organizzati dall’Università di Bologna, la Festa Internazionale della Storia, che dedica questa 11a edizione al tema “Il faro dell’Umanità” e a Jacques Le Goff, lo storico francese considerato uno dei padri del medievismo europeo e venuto a mancare qualche mese fa. Da sabato 18 a domenica 26 ottobre lezioni, conferenze, dibattiti, concerti, spettacoli e mostre animeranno vari luoghi culturali della città di Bologna, e non solo.

In programma tra le numerose attività didattiche dedicate agli alunni delle scuole bolognesi c’è la 12a edizione del Passamano per San Luca, una rievocazione storica durante la quale gli studenti di città e provincia ricostruiscono la lunga catena umana che nel 1677 permise di trasportare sul Colle della Guardia i materiali per la costruzione del lungo Portico e della Basilica di San Luca.

passamanopersanluca-banner

Durante la manifestazione, oggi come allora, bambini e adulti di ogni età si passano di mano in mano oggetti simbolici prodotti nelle proprie attività di studio e ricerca, per rinnovare quell’impegno collettivo volto alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio civico comune che è obiettivo primario dell’Associazione “Amici della Festa Internazionale della Storia”.

Quest’anno i partecipanti disposti a catena lungo il portico si passeranno, una ad una, un centinaio di bandiere di tutto il mondo racchiuse in scatole trasparenti; essi rimarranno nella loro posizione fino al passaggio dell’ultima bandiera, quindi si incammineranno per la salita dietro ad essa, accompagnati dal ritmo dei tamburini della scuola primaria di Rastignano. All’arrivo nel piazzale davanti alla Basilica, le bandiere verranno issate sulle loro aste e faranno da cornice al piazzale, dove si celebrerà insieme l’iniziativa e si svolgerà la premiazione della scuole partecipanti al progetto “Le radici per volare”.

L’invito è aperto a tutti e l’appuntamento è per questo sabato 18 ottobre alle ore 10.00 presso l’arco del Meloncello, punto di partenza del portico. E passeggiando, potrete anche partecipare al concorso fotografico che prenderà il via proprio durante il Passamano.

Ecco in breve il regolamento.
Nel corso della mattinata scattate fotografie della rievocazione che ne testimonino lo spirito culturale, civico e solidale; quindi pubblicate entro domenica 26 ottobre i vostri scatti su Instagram accompagnati dall’hashtag #passamanopersanluca.
Il 27 ottobre verranno selezionate le fotografie finaliste, che saranno caricate sulla Pagina Facebook della Festa della Storia. Lì ognuno potrà votare tramite like le foto che ritiene più meritevoli e rappresentative. Le tre foto che alla mezzanotte di domenica 9 novembre avranno ottenuto più voti saranno le vincitrici e i loro autori saranno premiati presso l’Università di Bologna (data e luogo in via di definizione).

Per maggiori informazioni: facedu.dipast@unibo.it / 051.2091607

Autore:

Social Media Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.
Amo viaggiare, sia fisicamente che con la fantasia, grazie a film e libri, e celebro ogni giorno con un sorriso.

Un commento

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *