Pasqua con chi vuoi..in EmiliaRomagna

 | 

Pasqua con chi vuoi..in EmiliaRomagna


Tempo stimato di lettura: 4 minuti

La primavera è ormai sbocciata in EmiliaRomagna e la mente viaggia già verso il ponte per le festività di Pasqua, ormai alle porte: se siete in cerca di idee su cosa fare nei prossimi giorni di festa, ecco qualche spunto tra attività all’aperto, visite guidate ed eventi speciali.

Da Rimini a Piacenza, come volete passare il weekend di Pasqua?

Tra gli Antichi Sapori di mare e di terra. Da venerdì 3 a lunedì 6 Aprile a Cattolica torna la Fiera degli Antichi Sapori, dove gustare i piatti tipici della tradizione contadina e marinara locale, con un’attenzione particolare ai prodotti DOP.

Passeggiando sull’erba in centro città. Il centro di Riccione si trasforma in un GreenPark: viale Ceccarini diventa un grande tappeto erboso sul quale passeggiare e fare shopping, con aree di svago ed attrazioni dove acqua e natura sono protagonisti.
Sempre a Riccione inoltre da domani 5 a sabato 11 Aprile arriva il Riccione Training Center: la trasmissione DeeJay Training Center con Linus, il CT della nazionale di ciclismo Davide Cassani e il campione olimpico Stefano Baldini arriva nella città romagnola con una settimana dedicata al running e al cycling, in contemporanea alla 18^ Edizione del Beachline Festival, il più grande torneo di beach volley d’Europa.

Sulle orme di Piero della Francesca e Sigismondo Malatesta. Il lunedì di Pasquetta nuovo appuntamento con le visite guidate nel centro storico di Rimini, dal Tempio Malatestiano a Castel Sismondo, alla scoperta della storia Rinascimentale della città.

Circondati dal volo di centinaia di variopinte farfalle tropicali. Alla Casa delle Farfalle & Co di Milano Marittima visite guidate gratuite pomeridiane e tante iniziative per scoprire questo ambiente del tutto speciale, Qualche esempio? Domenica alle 11.00 si può assistere al primo volo delle farfalle nate durante le prime ore della giornata, mentre alle 17.00 al volo delle farfalle crepuscolari.

Alla scoperta dell’antica civiltà salinara di Cervia, con una vista a 360°. Domenica 5 aprile nuovo appuntamento con le visite guidate alla Torre San Michele di Cervia, per scoprirne ruolo e vicende storiche, ammirando la città da 22 metri di altezza.

Tra emozionanti distese d’acqua e fenicotteri. Dal 5 aprile tornano le escursioni guidate nelle Saline di Cervia a piedi o in barca, alla scoperta della flora e fauna locali, un ambiente di elevatissimo interesse naturalistico e paesaggistico tanto da essere inserito tra le Zone Umide di Importanza Internazionale.

Tra tradizioni e gastronomia..a tutto uovo. Domenica 5 e lunedì 6 Aprile a Tredozio torna lo storico appuntamento con la Sagra e Palio dell’Uovo, giunto quest’anno alla 52^ edizione. In programma: il rituale propiziatorio alla primavera della Battitura delle uova sode, il campionato nazionale di mangiatori di uova sode, stand gastronomici dedicati ai prodotti tipici a base di uova -dalle tagliatelle alle frittate ai dolci-, mostre di artigianato, giochi e la sfida per la conquista del Palio tra le 4 contrade del paese, che prevede diverse prove, come la “battaglia delle uova crude” e la ricerca dell’ “uovo nel pagliaio”.

Sulle tracce del Cervo della Mesola. Sabato, domenica ed eccezionalmente anche il lunedì di Pasquetta appuntamento (2 volte al giorno, ore 9.30 e 15.00) con le visite guidate nella Riserva Naturale del Bosco della Mesola, proprio nel cuore del Parco Delta del Po. L’itinerario di un’ora e mezza consente di calarsi nell’atmosfera incantata del Gran Bosco, territorio di caccia degli Estensi per oltre due secoli, scoprendone la fauna caratteristica e ammirando da vicino il “Re del Bosco”, il Cervo. Da non perdere una tappa alla Delizia Estense della Mesola, il cinquecentesco Castello che oggi ospita anche il Museo del Bosco.

Lentamente nella Natura del Delta del Po. Nel calendario lungo 13 settimane di Primavera Slow nel Delta del Po, tante iniziative per il weekend di Pasqua, tra escursioni in barca, a piedi, in bici o a cavallo, iniziative culturali e laboratori didattici per bambini, come la “Caccia alla traccia pasquale”, “Cartolina dal parco “, “Scienziati si diventa” e “La fucina delle idee”. Da non perdere domenica 5 Aprile alle ore 17.30 la biciclettata dedicata al Tramonto sulla Valle alla scoperta dell’avifauna delle Valli di Comacchio.

Tra Castelli e Vigne sulle colline modenesi. Lunedì 6 aprile apertura speciale (ore 10.00-12.00 e 15.30-18.30) del Castello di Levizzano, vicino a Castelvetro di Modena, un complesso fortificato risalente al IX secolo la cui Torre Matildica domina i dolci colli circostanti, famosi per la produzione di Lambrusco e Aceto Balsamico Tradizionale.

A piedi tra le “perle” del Frignano. Lunedì 5 Aprile ripartono le escursioni guidate nell’Appennino Modenese, la prima dedicata al Ponte del Diavolo di Frassineti (partenza ore 7.00, durata 5 ore e mezza).

Con un picnic tra storia e natura. Il lunedì di Pasquetta a Bologna rivive la tradizione della salita a piedi alla Basilica di SanLuca per un picnic sul panorama dei colli di Bologna. Due le iniziative collegate: “A San Locca a pi, za pr i Bregguel, indrì in vapuren” e “So e zo par i Bregual“.

Tra bancarelle e mercatini d’antiquariato. Nel weekend di Pasqua tanti appuntamenti dedicati agli appassionati di antiquariato e collezionismo: sabato 4 Aprile il “Mercato di Artigianato Artistico” a Modena, sabato 4 e domenica 5 il “Mercatino delle Cose d’Altri Tempi” a Ferrara, domenica 5 Aprile “La Casa del Tempo” a Santarcangelo di Romagna, lunedì 6 Aprile “La Soffitta in Piazza” a Villanova di Bagnacavallo. Inoltre da sabato 4 a lunedì 6 Aprile a Rimini tornano le iniziative delle “Sagre di Pasqua e Primavera

Nel Rinascimento degli Este. Lunedì 6 Aprile nuovo appuntamento con gli Omaggi al Duca Borso d’Este, nella splendida cornice del Castello Estense di Ferrara. Tra dame e cavalieri, sbandieratori e musici, giullari e mangiafuoco ciuascuna delle otto contrade si riunisce per una suggestiva cerimonia che permette di calarsi nella storia della città e della dinastia Estense. Questa volta è il turno del Rione San Benedetto.

Tra Musei e Archeologia. Nei giorni di Pasqua e Pasquetta apertura straordinaria di tutti i Musei gestiti dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici regionale: dalla Veleia Romana alla città etrusca di Marzabotto, dalla villa di Russi ai Musei Archeologici Nazionali di Parma, Ferrara e Sarsina.

Tra avventure e cacce al tesoro. I Castelli del Ducato di Parma e Piacenza festeggiano Pasqua con un ricco calendario di aperture straordinarie ed eventi per tutta la famiglia, tra cui la Caccia all’Uovo nel Castello di Rivalta e la Caccia all’Uovo di Drago nel Castello di Gropparello

Alla scoperta della Volta Celeste. Tutti i giorni fino al 16 maggio nel Parco Ducale di Parma il Planetario possiamo scoprire tutti i segreti del cielo stellato con osservazioni e la mostra astronomica “Diversi cieli”.

Se avete altri eventi da segnalare per il prossimo weekend, lasciate un commento qui sotto!

Autore:

Social Media Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.
Amo viaggiare, sia fisicamente che con la fantasia, grazie a film e libri, e celebro ogni giorno con un sorriso.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *