[ParlamiditER #190] Pasta e fagioli: la ricetta di Federica

 | 

[ParlamiditER #190] Pasta e fagioli: la ricetta di Federica


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Parlami di tER è una serie di racconti dall’Emilia-Romagna. Sono sguardi d’autore gettati sulla regione da persone che son natie, vivono o semplicemente si sono innamorate di questa singolare, bellissima, terra con l’anima.
Se anche tu vuoi raccontare l’Emilia-Romagna che si vede dalla tua finestra sei benvenuto.
Basta una mail a inemiliaromagna@aptservizi.com o un commento qui sotto!


Oggi Federica ci propone la sua ricetta di uno dei comfort food più tradizioni della nostra regione, il piatto perfetto per coccolarsi in questo tiepido inverno: la Pasta e Fagioli!

Ingredienti per 4-5 persone:
500 gr. di fagioli misti o borlotti, freschi o secchi (messi in ammollo la sera prima)
1 barattolo di polpa di pomodoro
1 spicchio d’aglio
un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
una patata
sale e pepe q.b.
olio extravergine d’oliva
250 g di pasta corta
1 rametto di rosmarino
un osso di prosciutto, se possibile

Procedimento:
In una pentola fate lessare i fagioli con la patata sbucciata, un rametto di rosmarino e l’osso di prosciutto.
In una casseruola fate imbiondire l’aglio tritato nell’olio di oliva; aggiungete il prezzemolo tritato e, dopo qualche secondo, aggiungete la polpa di pomodoro, acqua, sale e pepe.
Quando i fagioli sono cotti unite metà fagioli al soffritto.
Abbassate la fiamma, mescolate e lasciate assorbire per una ventina di minuti.
Col passatutto passate i rimanenti fagioli e la patata, eliminando l’osso di prosciutto e il rametto di rosmarino; unite il soffritto al passato aggiustate il sapore e la densità.
Cuocete la pasta avendo cura di mescolare sempre per evitare che si attacchi sul fondo della pentola.
Terminate la cottura e lasciate riposare.
Servite con un filo d’olio extravergine di oliva, più o meno asciutta a seconda dei gusti.

pasta e fagioli

Buon appetito a tutti!

Federica Fabbri

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *