[Parlami di tER #178] Un mare di opportunità per la vacanza a Cattolica

 | 
By

[Parlami di tER #178] Un mare di opportunità per la vacanza a Cattolica


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Parlami di tER è una serie di racconti dall’Emilia-Romagna. Sono sguardi d’autore gettati sulla regione da donne e uomini che son nati, vivono o semplicemente si sono innamorati di questa singolare, bellissima, terra con l’anima. Se anche tu vuoi raccontare l’Emilia-Romagna che si vede dalla tua finestra sei benvenuto. Basta una mail a <turismoemiliaromagna[at]gmail.com> o un commento qui sotto!

Cattolica è in grado di catturarti. Vuoi per il patrimonio naturale, l’ospitalità ricca di tradizione, il mare e il calendario stracolmo di eventi.

Foto di Wikipedia

Foto di Wikipedia

La “Regina dell’Adriatico” ti accoglie con la tipica verve romagnola, le vacanze a Cattolica sono un’esperienza indimenticabile. Per chi come me ha deciso di coniugare il divertimento alla proposta acquatica conoscere un po’ più da vicino i 2 km di spiaggia é diventato un obbligo. Il litorale di Cattolica negli ultimi anni ha cambiato volto, si è rinnovato regalando servizi di spiaggia innovativi e tanto divertimento, a supporto dell’area marina: una sorta di piscina naturale tra le barriere frangiflutti e la sabbia. Ho accantonato i timori e ho optato per un “faccia a faccia” con gli squali al Parco marino le Navi, dove è permesso immergersi nella grande vasca degli squali: 700.000 litri di acqua marina in cui nuotano 14 diverse specie.

Foto d Acquario di Cattolica

Foto d Acquario di Cattolica

Il parco marino dispone inoltre di 3000 esemplari di 400 specie diverse, provenienti dai mari di tutto il mondo. Ma lo svago ha anche una componente naturalistica, che consiglio di includere nella vacanza a Cattolica. Una rilassante passeggiata nel Parco della Pace con giochi per i più piccoli, una pista di pattinaggio, il dog­park ed un piacevole laghetto. Ho scattato bellissime foto della costa di Cattolica spingendomi nel Parco Naturale del San Bartolo, direttamente a picco sul mare.

Non ho saputo resistere ai risvolti culturali offerti dal Teatro della Regina che, dal 1996, arricchisce l’estate di Cattolica con la proposta all’aperto dell’Arena della Regina ed un calendario ricco di concerti e rappresentazioni teatrali. Gustare la cucina tipica è un’esperienza che consiglio vivamente.

Nella zona del porto, che separa Cattolica da Gabicce Mare e segna il confine fra Emilia­ Romagna e Marche, si affacciano sulla darsena ristorantini tipici dove é possibile degustare le specialità a base di pesce fresco, oppure sorseggiare un aperitivo in uno dei tanti music bar alla moda. Se la Marina di Cattolica è il fulcro della movida, con le tante proposte per lo shopping e i locali più glamour, non dimentichiamo di percorrere la passerella sopraelevata che costeggia il porto. Avremo un’idea più precisa dell’offerta che garantisce la sede nautica: uno specchio d’acqua di 26.000 mq, che può contenere circa 200 imbarcazioni. Non sottovalutiamo quanto può essere interessante raggiungere la località direttamente dal mare.

Ho scoperto che il giovedì a Cattolica è dedicato al viaggio culinario nel mondo. Con ‘Dinner on the road‘, ogni due settimane, si ripropone l’appuntamento più cool dell’estate 2015: dal 18 giugno al 10 settembre i ristoranti cucinano lungo le strade fra mille colori, sapori e tanta musica.

Per Cattolica l’ospitalità rappresenta un’antica tradizione già a partire dal 200 a.c., per questo è una fra le mete preferite dai turisti italiani ma anche da quelli stranieri, che si concedono rilassanti bagni di sole e mare in spiaggia, praticano sport e passano serate divertenti.

Manuela Michelini è una giornalista professionista dal 2003. Nata e cresciuta nel mondo della carta stampata, dove ha maturato un’esperienza ultra ventennale, ha collaborato con per le pagine genovesi de La Repubblica e Il Giornale alle testate web di settore. Ideatrice nel 2013 di Verdecologia.it sito web dedicato al mondo dell’eco-sostenibilità ambientale.

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *