[Parlami di tER #151] Consigli per la scelta del tuo hotel nella città delle tre “T”

 | 

[Parlami di tER #151] Consigli per la scelta del tuo hotel nella città delle tre “T”


Tempo stimato di lettura: 4 minuti

Parlami di tER è una serie di racconti dell’Emilia-Romagna. Sono sguardi d’autore gettati sulla regione da donne e uomini che son nati, vivono o semplicemente si sono innamorati di questa singolare, bellissima, terra con l’anima. Se anche tu vuoi raccontare l’Emilia-Romagna che si vede dalla tua finestra sei benvenuto. Basta una mail a <turismoemiliaromagna[at]gmail.com> o un commento qui sotto!

Trovare un hotel a Bologna centro può essere una delle migliori idee, per passare qualche giorno tra i portici di una delle città più belle di Italia.

Da molti è definita “la dotta” per via di uno dei centri universitari più antichi del mondo, una delle città più importanti di Italia e uno dei centri di maggiore cultura in Italia, che negli anni ha ospitato alcuni dei maggiori intellettuali del secolo scorso. Una città in continuo fermento, questa è Bologna con uno dei centri storici più belli e antichi di Italia. Per poter visitare al meglio le meraviglie di questa straordinaria città, perché non provare a trovare un hotel a Bologna centro? Ce ne sono tanti, a seconda del punto della città che preferiamo e delle nostre esigenze.

bologna_la_dotta

La stazione di Bologna
La stazione di Bologna Centrale è una delle cinque più grandi di Italia ed è quella che riscontra il maggior transito di treni giornaliero, in media 800, meno soltanto di Roma Termini. La stazione di Bologna ha un’altra caratteristica molto importante, ma soprattutto molto comoda: è praticamente nel centro. Situata in Piazza delle Medaglie d’Oro, si trova al Nord di Bologna ed è interessata da molti interscambi, che la collegano con il resto del Centro Storico. Gli alberghi in questa zona offrono camere dal design minimale ma con l’arredamento molto fine, e sono dotate di tantissimi servizi. È possibile trovare anche degli appartamenti, dotati anche di cucina e vani soggiorno, tutto a prezzi vantaggiosissimi.

Centro universitario
Nella zona nord-est del Centro Storico di Bologna è possibile trovare l’Università di Bologna, una delle più antiche del mondo, infatti la fondazione risale al 1088, avvenuta grazie a Irnerio, storico giurista. Una dellepiù frequentate di Italia, l’Università è un vero gioiello, con molti punti rimasti a testimonianza della sua storia millenaria. Il Teatro Anatomico, uno dei primi di questo genere, che ospitava pratiche didattiche di dissezione. A Palazzo Poggi, ancora sede centrale dell’Università e contiene alcuni musei, come per esempio il Museo di Anatomia Umana e il Museo Ostetrico, con numerosi reperti e testimonianze storiche.

Sempre in questa zona accanto all’accademia di belle arti possiamo trovare la Pinacoteca Nazionale aperta nel 1762, con una serie di opere mozzafiato, come la “Estasi di Santa Cecilia” di Raffaello, il Polittico di Bologna di Giotto, la “Madonna in gloria e santi” di Pietro Perugino.

Gli hotel vicini alla zona universitaria, sono quasi tutti a 3 stelle e attrezzati in ogni minimo particolare, con TV in camera con canali via satellite, stanze climatizzate e colazione a buffet compresa nel prezzo.

Le due torri e Piazza Maggiore
Partendo da Via Zamboni, una delle strade leggendarie della città, frequentatissima dagli studenti, si arriva dall’Università alla zona dove si può trovare uno dei simboli di Bologna: le due Torri. Situate nel punto in cui si incrociano le vie che portavano all’antica cerchia muraria, nello slargo di Porta Ravegnana, la Torre degli Asinelli e la Torre Garisenda sono le più importanti tra le torri e torresotti superstiti che una volta riempivano la città che avevano un importante scopo militare.

A pochi passi, proprio nel centro della città, si trova Piazza Maggiore, la piazza principale di Bologna. Tra i porticati, che sono un po’ il segno di riconoscimento della città, come quello dell’Archiginnasio, adesso biblioteca comunale, era la prima sede dell’università, commissionata dal Cardinale Carlo Borromeo, nel quale è possibile osservare ancora i vecchi araldi sui loggiati.

bologna

Piazza Maggiore è circondata da alcuni palazzi storici: il Palazzo Comunale o Palazzo D’Accursio, sul quale è possibile trovare due lapidi, la prima con la testimonianza di una antica unità di misura, il piede bolognese, e la seconda con due aquilotti in terracotta, di cui uno si dice del giovane Michelangelo; il Palazzo dei Notai con affreschi quattrocenteschi; il Palazzo del Podestà; il Palazzo dei Banchi uno dei primi luoghi in cui si effettuavano operazioni bancarie.

A Sud della piazza ecco l’imponente Basilica di San Petronio, chiesa dedicata al santo protettore della città, una delle più grandi del mondo, la facciata esterna in basso è in pieno stile tardo gotico ed è coperta di marmi bianchi e rossi, con la parte superiore della facciata centrale è rimasta incompiuta. All’interno è possibile ammirare il meraviglioso altare della “Madonna in trono” con l’affresco di Lorenzo Costa il Vecchio ed il Ciborio della Vignola.

Sempre adiacente a piazza Maggiore, si trova Piazza Nettuno dove c’è la famosissima fontana del Nettuno, progettata dall’architetto Tommaso Laureti. Alle spalle della piazza, a Nord c’è la Cattedrale Metropolitana di San Pietro questa invece è una delle più antiche di Italia, visto che la costruzione è iniziata prima dell’anno 1000.

Gli hotel in questa zona sono tutti di livello medio-alto, e sono tutti provvisti dei migliori confort, nelle stanze ci sono TV satellitare, minibar, e accessori per caffè/tè. Alcuni alberghi propongono delle suite davvero enormi, con materassi Select Comfort, o con letti queen size, e con crediti Spa. Altri invece con stanze piccine ma molto accoglienti, e davvero molto suggestive, in alberghi totalmente inseriti nell’architettura urbana medievale.

Zone Verdi
Se hai intenzione di passare dei giorni piacevoli all’insegna della natura, il centro di Bologna ha anche delle zone verdi, come il Giardino della Montagnola, situato una delle aree di questo tipo più antiche di Italia e si trova adiacente alle mura al nord nel centro storico. Anche qui si possono trovare alcuni alberghi a tre o a quattro stelle, accessoriati e climatizzati.

A est invece si trova il Parco 11 Settembre un parco pubblico di recente costruzione, situato nella zona dell’ex-Manifattura Tabacchi ed è nei pressi della Cineteca di Bologna, altra meta molto interessante. Attorno, dov’era situato il vecchio porto della città, il Giardino di Cavaticcio e il Giardino John Klemlen. In questa zona ci sono invece alcune pensioni e alberghetti, con camere molto accoglienti, complete di tutto e da cui è possibile organizzare escursioni.

Soggiornare nel centro storico di Bologna è il modo migliore per vivere una delle città più attive e ricche di cultura di tutta Italia, con una storia unica al mondo.

Anna Capuano, 27 anni, di Napoli, divide la sua vita tra il capoluogo partenopeo e la capitale, nella quale ha tanti amici. A Roma ha cominciato ad affermarsi come Copywriter, trasformando un bellissimo passatempo in una vera professione. Amante dei viaggi e della natura, grande appassionata di moda e fotografia. Oggi scrive per tanti blog e siti web, grazie ai quali ha accresciuto la sua presenza online. Simpatica, testarda e con la battuta pungente pronta per ogni occasione, riceverà presto il suo tesserino da pubblicista.

Tags:

-

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *