[Parco Poesia] Al via la nuova edizione del Premio Rimini

 | 

[Parco Poesia] Al via la nuova edizione del Premio Rimini


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

#ParcoPoesia è la rubrica letteraria di Travel Emilia Romagna. Ogni settimana segnalazioni, racconti e poesie di autori emiliano romagnoli consigliati dalla redazione di Parco Poesia, un festival ed un osservatorio dedicato ai nuovi talenti ed agli autori della poesia contemporanea italiana. Un taglio diverso ed una dimensione letteraria per vivere l’Emilia Romagna attraverso i suoi versi più belli.

Questa settimana pubblichiamo un articolo riguardo la prossima edizione del Premio Rimini con le novità di quest’anno e la varietà di proposte editoriali presenti. 

Schermata 2014-12-05 alle 02.22.18

E’ in uscita proprio in questi giorni per l’Editore Walter Raffaelli “Oltre le ringhiere” il libro di Filippo Amadei, vincitore della prima edizione del Premio Rimini.
Il libro sarà presentato ufficialmente durante la due giorni di premiazione della seconda edizione, e donato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini a tutti gli studenti che comporranno la giuria popolare.
E’ uscito questa settimana il bando della nuova edizione, con scadenza il 1 febbraio 2015 e rivolto a poeti under 35. Si partecipa con una silloge di circa 30 poesie, il nucleo indicativo di un manoscritto, anche più ampio, che si propone per la pubblicazione.
La formula resta la stessa, la giuria junior composta da Marco Bini, Maria Borio, Carlo Carabba, Roberto Cescon, Tommaso Di Dio, Elisa Donzelli, Matteo Fantuzzi, Guido Mattia Gallerani, Valerio Grutt e Isabella Leardini, selezionerà i semifinalisti, la giuria senior formata da Alberto Bertoni, Rosita Copioli, Roberto Galaverni, Massimo Pasquinelli, Antonio Riccardi, Gian Mario Villalta sceglierà sei finalisti a cui la giuria junior con voto collettivo aggiungerà il settimo.
La premiazione prevista per il 21 Marzo 2015 sarà una due giorni di incontri e letture insieme a tutti i membri della giuria. Nella mattinata i finalisti leggeranno per la giuria popolare, composta da 500 studenti delle scuole superiori, precedentemente preparati con incontri dedicati alla lettura dei testi. I giovani lettori voteranno su apposite schede il vincitore, sceglieranno il manoscritto che diventerà un libro.
Al momento della proclamazione entra nel vivo anche la novità di quest’anno, la formula con cui il vincitore, ma anche i finalisti, potranno ricevere più offerte di pubblicazione dagli editori che collaborano con il Premio. E’ in formazione infatti un comitato editoriale che avrà la possibilità di leggere i manoscritti finalisti prima della premiazione, e di opzionare uno o più autori, in caso di vittoria o a prescindere. Al momento di svelare il vincitore saranno elencate anche le offerte di pubblicazione, in caso di proposta da parte di più editori sarà l’autore a scegliere. La Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini acquisterà le prime 500 copie del libro del vincitore per donarle alla giuria popolare dell’edizione seguente. Saranno inoltre proclamati i vincitori del premio assegnato dalla giuria tecnica, che come avvenuto nella precedente edizione con Sarah Tardino e Matteo Zattoni, saranno editi all’interno della collana Print & Poetry curata dal Prof. Giovanni Turria in collaborazione con Parco Poesia. Sarà realizzata con i loro testi una plaquette in edizione numerata di 200 copie, corredata da un’opera d’arte realizzata dai giovani artisti della Scuola di Grafica dell’Accademia di belle Arti di Urbino.
Confermata la natura del Premio, che sostiene la poesia giovane attraverso la collaborazione concreta dell’intera giuria e di alcune tra le più importanti realtà della poesia italiana contemporanea. Dall’editing alla presentazione del libro il vincitore e i finalisti saranno seguiti dai componenti della giuria, per assicurare alla loro opera attenzione e visibilità. Filippo Amadei dopo l’anticipazione uscita su Atelier ha presentato in anteprima la sua silloge nei festival Amo Bologna e Poesia Festival. Tutti i finalisti hanno letto a Parco Poesia nell’ambito dello spettacolo Parole Note Live, la finalista terza classificata Clery Celeste è uscita in questi giorni con la sua opera d’esordio La traccia delle vene nella collana gialla di Pordenonelegge – Lietocolle, ed è stata presentata da Gian Mario Villalta a Pordenonelegge e Parco Poesia, Sarah Tardino è in uscita con il suo libro per Raffaelli Editore, Marco Corsi è stato presentato a Parco Poesia da Antonio Riccardi.

LEGGI QUI IL BANDO DELL’EDIZIONE 2015
(nella foto la premiazione dell’anno scorso)

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *