#myER_ceraunavolta: una vostra foto e frase per la memoria storica dell’Emilia Romagna

 | 

#myER_ceraunavolta: una vostra foto e frase per la memoria storica dell’Emilia Romagna


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

La fase di votazione del nostro primo concorso fotografico Instagram #myER_UNESCO non è ancora conclusa [e anzi, se non l’avete già fatto, vi invitiamo a eleggere le vostre foto preferite su questa pagina – avete tempo fino alla mezzanotte di giovedì 28 febbraio] ma noi stiamo già pensando al prossimo!

Il secondo contest, che si svolgerà nel mese di marzo, si chiama #myER_ceraunavolta.
L’idea ci è venuta seguendo il consiglio di @ZenoGovoni [che ringraziamo], il quale ci ha suggerito di dedicare uno dei concorsi mensili alle antiche targhe e insegne storiche della regione. Noi abbiamo accolto ben volentieri il suo tema, e ne abbiamo allargato la prospettiva, per includere tutti quei luoghi e oggetti che conservano la memoria storica dell’Emilia Romagna e che esprimono l’anima delle nostre tradizioni

#myER_ceraunavolta#myER_ceraunavolta sarà dedicato agli usi e costumi dell’Emilia-Romagna, a tutti quegli oggetti e luoghi che rappresentano le nostre radici e tracciano un collegamento tra il “come eravamo” e il “come siamo“: le antiche targhe e insegne, le botteghe storiche, i procedimenti e gli utensili dell’artigianato artistico locale, i vecchi giocattoli e passatempi, gli indumenti e arnesi della vita domestica rurale, gli attrezzi utilizzati dalle nostre nonne in cucina (come la tigella per cuocere le crescente modenesi, il pettine per fare i garganelli o lo stampo per i passatelli).. Insomma, tutti quegli utensili che, mentre li teniamo stretti le mani, ci fanno venire una piccola stretta anche al cuore, facendoci tornare in mente antiche consuetudini e ricordi di quando eravamo bambini.

Oltre ad andare a rovistare nelle soffitte e nei bauli, girare per mercatini di antiquariato e aguzzare la vista mentre passeggiate per città e borghi, volete qualche consiglio su dove trovare (s)oggetti a tema?
I musei etnografici e della civiltà contadina (per esempio il Museo della Civiltà Contadina di Bentivoglio, il Museo Etnografico LabOrantes di Porretta, il Museo Etnografico Romagnolo Pergoli di Forlì, il Museo dell’Agricoltura e del Mondo Rurale di San Martino in Rio, il Museo Etnografico di Valliano, il MET -Museo degli Usi e Costumi della Gente di Romagna- a Santarcangelo, l’Ecomuseo della Civiltà Palustre a Villanova di Bagnacavallo..);
i musei dedicati all’eno-gastronomia più tradizionale (per esempio il Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Spilamberto, il Musa -Museo del Sale- di Cervia e tutti gli altri Musei del Gusto dell’Emilia-Romagna, il Museo Mulino Sapignoli a Poggio Berni..);
i musei che custodiscono l’artigianato tipico (per esempio il Museo dei Burattini e il Museo dell’Ocarina di Budrio, il Piccolo Museo di Bambole e altri Balocchi a Ravenna, il Museo della Tarsia a Rolo..).

Inoltre, anche questo mese abbiamo in programma alcune uscite fotografiche a tema, durante le quali potremo scoprire aspetti peculiari e nascosti della nostra storia recente e scattare foto che cerchino di catturarne l’essenza; come sempre, i nostri appuntamenti si svolgeranno nel weekend, saranno gratuiti e aperti a tutti [maggiori info su date e percorsi al più presto su questo blog].

Il regolamento è il medesimo: per partecipare basta immortalare un soggetto coerente con il tema del mese e pubblicare la foto tramite la App Instagram, aggiungendo come commento l’hashtag #myER_ceraunavolta e una breve frase personale che descriva ciò che si vuole esprimere attraverso il proprio scatto (un’emozione, un ricordo, una riflessione..).

Il contest prenderà il via ufficiale questo venerdì 1° marzo: da quel giorno e fino alla mezzanotte di mercoledì 20 marzo sarà aperta la fase di raccolta delle foto. Giovedì 21 marzo selezioneremo i venti scatti più espressivi e rappresentativi, che saranno pubblicati su questa pagina del blog, e si aprirà la fase di votazione pubblica; sarà possibile votare le proprie immagini preferite entro la mezzanotte di domenica 31 marzo. Il 1° aprile annunceremo la foto vincitrice, ovvero quella che avrà raccolto più voti, e il suo autore vincerà la stampa della propria foto.

Autore:

Social Media Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.
Amo viaggiare, sia fisicamente che con la fantasia, grazie a film e libri, e celebro ogni giorno con un sorriso.