Musica, enogastronomia e mercatini: gli eventi della settimana in Emilia Romagna

 | 

Musica, enogastronomia e mercatini: gli eventi della settimana in Emilia Romagna


Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Dopo i diluvi dei giorni scorsi sembra che questa settimana “Giove pluvio” ci darà alla fine un po’ di tregua, concedendoci qualche giornata di sole e di clima mite. Già da mercoledì infatti il meteo tenderà ad un graduale miglioramento, portando raggi di sole e schiarite un po su tutta l’Emilia Romagna e favorendo uscite, passeggiate e gite fuori porta.

Lo sapete… noi siamo sempre attenti a quello che accade di interessante in regione e date le buone previsioni, abbiamo pensato che vi potesse tornare utile un piccolo riassunto delle principali manifestazioni nella programmazione settimanale emiliano romagnola.

Il palinsesto di eventi che questa prima metà di novembre ci propone vanno dalla Musica all’enogastronomia, dalla cultura ai tradizionali mercatini autunnali , oltre agli ormai usuali appuntamenti con i mercati dei prodotti biologici locali che si svolgono a cadenza regolare in tutte le città.

Ma andiamo con ordine:

Per quanto riguarda la programmazione musicale regionale anche questa settimana avremo due gradin e importanti eventi da segnalarvi.

Il 9 Novembre prenderà il via la nuova pagina autunnale di Ravenna Festival che, nell’anno del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, proporrà i tre capolavori della cosiddetta trilogia popolare del Maestro – Rigoletto, Trovatore e Traviata – in 9 recite consecutive. La sezione autunnale di Ravenna Festival, inoltre, quest’anno un’attenzione in particolare ai giovani, alle giovani arti ed a un nuovo approccio culturale al teatro d’opera. E Così accanto al cartello musicale, avranno luogo un veri e propri laboratori mediali in cui giovani tra i 16 e i 28 anni si cimenteranno con strumenti quali fotografia, video e scrittura.

Se invece vi piace la musica dell’ultimo secolo, ma soprattutto vi piacciono le atmosfere fumose e soffuse dei piccoli club, non potrete mancare alla settima edizione del Bologna Jazz Festival, l’evento più caldo dell’autunno jazzistico italiano, in programma dal 15 al 25 Novembre a Bologna. Saranno dieci giorni di grande jazz con i concerti di artisti di fama internazionale del calibro di Chick Corea, Jim Hall, John McLaughlin e con la musica di moltissimi altri artisti nei jazz club di Bologna, Ferrara, Minerbio e Anzola Emilia. Un esplosione musicale che da trombe, contrabbassi e batterie investirà gli appassionati spargendo i semi del jazz in giro per tutta la regione.

Per coloro i quali invece prediligono le delizie del palato a quelle dell’udito, si preannuncia una settimana da record con ben tre manifestazioni tutte incentrate sulle delizie del gusto!

Si inizia mercoledì 14 novembre con l’apertura dell’ottava edizione del Cioccoshow, la kermesse dedicata al cioccolato artigianale di qualità. Fino a domenica 18, stand colorati e invitanti invaderanno il centro storico di Bologna, tra le piazze Maggiore e Galvani, proponendo mille modi di gustare il nettare nero del cacao.
Inoltre per gli appassionati dei dolci e della pasticceria, segnaliamo che da 16 novembre prenderà il via The Cake Show, l’evento dedicato alla “Sugar Art” e al “Cake Design” che, per la prima volta nel quartiere fieristico, proporrà per la sua seconda edizione professional workshop, corsi per baby chef ,workshop del gusto e competizioni.

Ma la settimana eno-gastronomica regionale non prevede solamente appuntamenti con le delizie della pasticceria e del cioccolato.
Dal 10 al 25 novembre in varie località della bassa Parmense è in programma il “Nomvember porc“, la manifestazione gastronomica del circuito del Wine and Food Festival, dedicata al maiale e mercato di antichi sapori e tradizioni.
L’appuntamento del 10 e 11 novembre a Polesine parmense inizierà già al sabato pomeriggio con l’apertura ufficiale del mercato dei prodotti tipici e proseguiranno fino a tarda notte.
Dalle prime ore della sera si potrà cenare nello stand gastronomico, con le pietanze tipiche della Bassa. Domenica mattina alle 9 invece riaprirà i battenti il mercato di prodotti alimentari sul Po, qui si potranno acquistare tutti i nostri prodotti tipici ed anche tante altre delizie provenienti dalle più svariate aree del territorio nazionale. Nella tarda mattinata verrà aperto lo stand gastronomico dove saranno serviti piatti della zona preparati da pittoresche signore del paese, oltre ad altre specialità quali lepre, piedini di maiale con polenta e il gran bollito. Alle 15,30 si toglierà poi il gigantesco prete dalla pentola, i corpulenti uomini del Po eredi dei vecchi Barbùter (Barcaioli) seguendo un preciso rituale solleveranno il pesante salume e una volta accertata la buona riuscita della cottura sarà distribuito gratuitamente a tutti i presenti.
Dato che siamo in tema di gastronomia e prodotti tipici non potevamo mancare di segnalarvi i mercatini dei prodotti biologici in programma per questa settimana in regione.

Domenica 18 novembre nella Piazza Municipale di Ferrara i produttori agricoli e gli operatori dei prodotti tipici ferraresi danno vita ad una rassegna – mercato dell’agroalimentare della provincia.
All’insegna della “filiera corta” è possibile scoprire le produzioni di stagione delle campagne come frutta, verdura, vino, riso, aglio, e tanto altro…, sia fresche che trasformate in confetture, succhi, salami, formaggi e così via, ma anche fiori e piante, tutto “made in Ferrara”!

Come ogni sabato anche il 17/11 a Lugo, Ravenna, sarà in programma il consueto mercatino dei prodotti a Km 0. Frutta, verdura e altri prodotti, come formaggi, salumi, marmellate e confetture, miele, uova) provenienti esclusivamente da aziende della provincia di Ravenna saranno in piazza nel pieno rispetto della filosofia “slow” del “prodotto a Km 0”.

Che dire di altro…!
Anche questa settimana ci sembra di aver soddisfatto sia le vostre esigenze intellettuali che quelle più squisitamente corporali. Naturalmente, per tutti gli altri eventi in programma, potete consultare il calendario del sito di Emilia Romagna Turismo, quanto a noi non ci resta che auguravi una buona settimana dalle note e dai sapori emiliano romagnoli! 🙂

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *